CdS 2016: le sfide della Finale Argento

22 Settembre 2016

A Orvieto, il 24 e 25 settembre, ventiquattro club (12 maschili e 12 femminili) si affrontano per l'atto conclusivo dei Societari Assoluti


 

Anche quest'anno lo Stadio "Luigi Muzi" di Orvieto (Terni) sarà teatro di una Finale Nazionale dei Campionati Italiani Assoluti di Società. Sabato 24 e domenica 25 settembre qui andrà in scena la Finale Argento che vedrà in pista 24 club (12 maschili e 12 femminili) con la presenza di diversi azzurri che per l'occasione torneranno a vestire le maglie delle loro società civili di provenienza. E' il caso dell'ostacolista Marzia Caravelli, attesa nei 200 metri, della velocista Irene Siragusa (100-200), della tricolore di cross Silvia La Barbera (5000) e del quattrocentista ad ostacoli Leonardo Capotosti. Iscritti anche l'azzurro dei 3000 siepi Abdoullah Bamoussa e Stefania Strumillo, la seconda discobola italiana di sempre. Con lei anche la pluriprimatista giovanile dei lanci (peso e disco) Sydney Giampietro, bronzo europeo under 18. Le squadre di questo raggruppamento che hanno concluso con i migliori punteggi la fase regionale dei Societari sono gli uomini dell'Atletica Brugnera Friulintagli e le donne dell'US Quercia Trentingrana.

DONNE - L'azzurra Marzia Caravelli (CUS Cagliari/Aeronautica), conclusa la prima stagione della sua carriera da quattrocentista ad ostacoli, torna a cimentarsi sul mezzo giro di pista. Sui 200 metri la pordenonese vanta un PB di 23.16 centrato nel 2013, mentre quest'anno sulla distanza ha al suo attivo una sola uscita in 23.65. A Orvieto dovrà vedersela con la sprinter Irene Siragusa (Atletica 2005/Esercito), ai blocchi di partenza anche dei 100 metri così come la 18enne Sofia Bonicalza (Pro Sesto Atl.). Sui 400 metri, dopo un periodo complicato da alcuni problemi fisici, si rivede la primatista under 18 Ilaria Verderio (Pro Sesto Atl./Fiamme Gialle) insieme alle altre due juniores Alice Mangione (CUS Palermo) e Aurora Casagrande (Sisport).

Sempre tra le under 20 da seguire la 19enne Nicla Mosetti (CUS Trieste) sui 100hs, mentre il mezzofondo (1500-5000) propone i nomi della tricolore di cross Silvia La Barbera (CUS Palermo/Forestale), di Claudia Pinna (CUS Cagliari) e dell'azzurrina Nicole Reina (CUS Pro Patria Milano). Interessante il comparto lanci dove spicca la presenza della discobola Stefania Strumillo (Atletica 2005) che a luglio ha raggiunto la finale degli Europei di Amsterdam con la seconda migliore prestazione italiana di sempre: 59,80. Tra le sue avversarie la pluriprimatista giovanile Sydney Giampietro (CUS Pro Patria Milano), appena miglioratasi a 50,18 e in gara anche nel getto del peso in cui quest'anno si è messa al collo la medaglia di bronzo agli Europei under 18. Nel giavellotto, invece, sarà la volta dell'azzurra Zahra Bani (CUS Cagliari/Fiamme Azzurre).

UOMINI - In base alle iscrizioni si profila un doppio impegno per l'azzurro Abdoullah Bamoussa. Il trentenne della Brugnera Friulintagli potrebbe essere al via sia dei 5000 metri che dei 3000 siepi, la specialità che quest'anno l'ha visto ottavo agli Europei e azzurro a Rio 2016. Nelle altre prove di mezzofondo da seguire anche Samuele Dini (Atl. Livorno/Fiamme Gialle) nei 5000, Francois Marzetta (CUS Insubria Eolo/Fiamme Oro) nei 3000 siepi e Joao Bussotti (Atl. Livorno/Esercito) iscritto sia negli 800 che nei 1500. Nella velocità il quattrocentista Davide Re (CUS Torino/Fiamme Gialle) sarà ai blocchi di partenza anche dei 200 metri. Giro di pista, ma con gli ostacoli, per l'azzurro e atleta di casa Leonardo Capotosti (Atl. Vomano Gran Sasso/Fiamme Gialle) e il decatleta Simone Cairoli (Lecco-Colombo Costruzioni) alle prese con i 110hs. Capitolo salti con l'altista sammarinese Eugenio Rossi (Biotekna Marcon), il tricolore junior dell'asta Matteo Capello (Atl.

Piemonte) e il lunghista Alessio Guarini (SEF Virtus Emilsider Bologna/Fiamme Oro). Nei lanci, infine, saranno in gara il discobolo Nazzareno Di Marco (Atl. Vomano Gran Sasso/Fiamme Oro), il giavellottista Gianluca Tamberi (Atl. Vomano Gran Sasso/Fiamme Gialle) e il martellista Patrizio Di Blasio (Atl. Biotekna Marcon).

Finale "ARGENTO" - Orvieto (TR), 24-25 settembre 2016
CLUB MASCHILI - Atl. Brugnera Friulintagli, Atl. Biotekna Marcon, Atl. Piemonte, Atl. Livorno, SEF Virtus Emilsider, Atl. Vomano Gran Sasso, Atl. Lecco-Colombo Costruzioni, Pro Sesto Atletica, CUS Insubria Eolo, CUS Torino, Toscana Atl. Futura, CUS Parma
CLUB FEMMINILI - US Quercia Trentigrana, CUS Torino, Nuova Atl. Fanfulla Lodigiana, Toscana Atl. Empoli Nissan, CUS Trieste, Sisport Torino, Pro Sesto Atletica, CUS Cagliari, CUS Pro Patria Milano, Atl. Libertas Arcs CUS Perugia, Atletica 2005, CUS Palermo

ORARIO/Timetable

CdS ASSOLUTI 2016 - LA COMPOSIZIONE DELLE FINALI NAZIONALI

ISCRITTI/Entries:
Finale ORO: Cinisello Balsamo (MI)
Finale ARGENTO: Orvieto (TR)
Finale B Nord-Est: Conegliano (TV)
Finale B Nord-Ovest: Torino
Finale B Tirreno: Agropoli (SA)
Finale B Adriatico: Montecassiano (MC)

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: