Catanzaro, Cosenza e Reggio in pista per il Mennea Day




 

MenneaAnche la Calabria sportiva si appresta a celebrare il "mitico" Pietro Mennea, campione indiscusso di elevate qualità sportive. Per quasi vent'anni l'asso barlettano, ha detenuto il primato mondiale dei metri 200 piani che, con l'ottima prestazione tecnica di 19:72, è rimasta imbattuta fino al 1996, privilegio questo che non conosco quanti altri atleti possano vantare. La figura di Pietro Paolo Mennea va ricordata per la tenacia, la costanza,

il credo e i sacrifici fatti per diversi anni, per riuscire a conseguire risultati elevato valore e, quel che conta di più, a far si che le sue prestazioni atletiche non calassero di tono. Mennea è stato e lo è ancora un esempio di come dovrebbe comportarsi un atleta che mira ad un obiettivo importante, in quanto senza le fondamentali caratteristiche che erano insite nel grande atleta, quale lo era Mennea, difficilmente i nostri giovani potranno "puntare" molto in alto! Anche nella vita sociale, la sua caparbietà di voler arrivare sempre più in alto, lo ha visto occupare posti di assoluto prestigio che hanno reso onore alla sua persona e alla terra che gli ha dato i natali. E con questo spirito che a Sellia Marina, a Cosenza e a Reggio Calabria, il 12 settembre prossimo, sarà disputato il "Mennea Day" che vedrà impegnati, nella gara dei metri 200 atleti di tutte le categorie che daranno il meglio di se stessi per onorare al meglio la memoria di un grande campione.

pino pignata



Condividi con
Seguici su: