Castelfidardo, Trofeo delle Province per Ancona




 

Una domenica di festa a Castelfidardo (AN) per il Trofeo delle Province, rassegna giovanile dedicata alle categorie ragazzi e ragazze “under 14” che ha visto confrontarsi 280 giovanissimi atleti provenienti da tutta la regione. La vittoria è andata alla rappresentativa della provincia di Ancona, davanti a quelle di Macerata, Fermo, Pesaro-Urbino e Ascoli Piceno dopo tre ore di gare avvincenti, ricche di risultati di rilievo con la tribuna dello Stadio Comunale gremita di pubblico. Leonardo Quarticelli della Sef Stamura Ancona è stato il più veloce sui 60 ostacoli in 9”08, conducendo poi al traguardo in 51”93 la staffetta 4x100 lanciata da Marco Capitanelli, Lambert Marsigliani e Leonardo Chiappa. Per il pesista Carlo Catini (Sport Atl. Fermo) successo con 14.70; senza rivali il velocista Omar Moustamsik (Alma Juventus Fano), classe ’97, che realizza 7”81 sui 60, così come il mezzofondista Cristiano Merli della Stamura, primo sui mille in 3’03”14. Combattuti i 60 ostacoli ragazze, dove Genny Caporalini (Atl. Recanati) ha preceduto Annalisa Torquati (Sangiorgese Tecnolift) di soli quattro centesimi. Eleonora Vandi dell’Avis Fano si afferma sui mille in 3’12”35 e in evidenza anche la lunghista Giorgia Micheli del Cus Urbino con 4.92. C’è stato spazio anche per i cadetti (under 16), con l’assegnazione dei titoli sui 600 metri e sui 200 ostacoli: su quest’ultima distanza, bene Martina Piergallini (Stamura), protagonista la scorsa settimana con due medaglie ai campionati italiani (oro nella 4x100, argento sugli 80) e stavolta autrice di un 30”05 nel mezzo giro con barriere. Tutto per l’organizzazione dell’Atletica Castelfidardo “R. Criminesi”, che ha coinvolto i suoi atleti e gli sponsor per la riuscita della kermesse, portata a termine in perfetto orario grazie anche all’ottimo lavoro di giudici e cronometristi.

Ma sarebbe riduttivo parlare del Trofeo delle Province come di una semplice manifestazione sportiva, anche se gli sbandieratori della “Contesa dello Stivale” di Filottrano non hanno potuto raggiungere Castelfidardo per il previsto spettacolo a causa del maltempo. Importante il contributo della Coldiretti Marche, che ha colto l’occasione per promuovere un’alimentazione più sana in abbinamento alla pratica sportiva, organizzando un mercato di prodotti a “chilometro zero” con l’azzeccato motto “L’agricoltura scende in pista”. Ha partecipato Maurizio Monnati, presidente della Coldiretti Ancona, per un’iniziativa opportuna in risposta ad un problema reale poiché, secondo una recente indagine, un bimbo marchigiano su tre è in sovrappeso e uno su quattro non consuma ortofrutta a tavola almeno una volta al giorno. Nella cerimonia conclusiva, sono stati consegnati i premi realizzati grazie al contributo degli enti locali: la Regione Marche, con l’assessore allo sport Lidio Rocchi, il Comitato provinciale del Coni con il presidente Fabio Luna e il Coni Marche, presieduto da Fabio Sturani. Presenti il sindaco di Castelfidardo, Mirco Soprani, poi l’assessore allo sport della Provincia di Fermo, Gaetano Massucci, gli assessori allo sport dei Comuni di Filottrano, Juri Ragonio, e di Numana, Gabriele Calducci, nonché il membro del Collegio dei Revisori dei conti della Fidal Nazionale, Romano De Angelis. Ben quattro comuni (Numana, Camerano e Filottrano, oltre a Castelfidardo) hanno allestito stand informativi per illustrare le loro bellezze turistiche e culturali, con la partecipazione anche dell’assessorato al turismo del comune di Numana e delle Pro Loco di Filottrano e di Castelfidardo. Una sintesi di 30 minuti della manifestazione sarà trasmessa giovedì prossimo 22 ottobre alle ore 21.30 sull’emittente televisiva regionale TVRS.

RISULTATI
Ragazzi
. 60: Omar Moustamsik (Atl. Alma Juventus Fano, PU) 7”81; 1000: Cristiano Merli (Sef Stamura Ancona, AN) 3’03”14; 60 hs: Leonardo Quarticelli (Sef Stamura Ancona, AN) 9”08; alto: Francesco Botti (ASA Ascoli Piceno, AP) 1.51; lungo: Livio Santarelli (Sangiorgese Tecnolift, FM) 5.27; peso: Carlo Catini (Sport Atl. Fermo, FM) 14.70; vortex: Luca Soriani (Sangiorgese Tecnolift, FM) 56.28; marcia 2 km: Giacomo Stecconi (Sef Stamura Ancona, AN) 12’48”04; 4x100: Ancona (Marco Capitanelli, Lambert Marsigliani, Leonardo Chiappa, Leonardo Quarticelli) 51”93.
Ragazze. 60: Martina Marinozzi (Sport Atl. Fermo, FM) 8”68; 1000: Eleonora Vandi (Atl. Avis Fano, PU) 3’12”35; 60 hs: Genny Caporalini (Atl. Recanati, MC) 9”87; alto: Giulia Andreozzi (Sacen Corridonia, MC) 1.49; lungo: Giorgia Micheli (Cus Urbino, PU) 4.92; peso: Alessia Conti (Atl. Avis Macerata, MC) 10.51; vortex: Eva Marangoni (Cus Urbino, PU) 45.71; marcia 2 km: Rachele Santoni (Atl. Castelfidardo Criminesi, AN) 11’31”32; 4x100: Fermo (Omaima El Amoud, Annalisa Torquati, Valeria Spinelli, Martina Marinozzi) 55”08.
Classifica finale “Trofeo delle Province”: 1. Ancona 234 punti; 2. Macerata 190; 3. Fermo 183; 4. Pesaro-Urbino 151; 5. Ascoli Piceno 100.
Cadetti. 600: Nicola Pasquali (Atl. Maxicar Civitanova) 1’29”61; 200 hs: Ludovico Quarticelli (Sef Stamura Ancona) 27”77.
Cadette. 600: Elisa Copponi (Atl. Maxicar Civitanova) 1’44”06; 200 hs: Martina Piergallini (Sef Stamura Ancona) 30”05.

 

GALLERIA FOTOGRAFICA


Nella foto in alto, la premiazione del Trofeo delle Province; in basso, un momento delle gare (foto di Mauro Urbisaglia per Atletica Castelfidardo 1990 "R. Criminesi") e il video realizzato da Mario Giannini




Condividi con
Seguici su: