Capitan Donato, esordio a Madrid

21 Giugno 2018

Il 22 giugno nel meeting della capitale spagnola il bronzo olimpico del salto triplo fa il suo debutto all'aperto nel 2018


 

E adesso tocca al capitano. Fabrizio Donato è volato a Madrid dove venerdì 22 giugno aprirà l'ennesima stagione di una carriera infinita. 41 anni, oltre 200 gare sulle spalle, un bronzo olimpico e due ori e due argenti europei al collo, il triplista delle Fiamme Gialle è pronto a mettersi nuovamente in gioco. "Siamo a fine giugno ed ormai si è fatta proprio l'ora di gareggiare!" esordisce con una battuta l'inossidabile big azzurro dell'hop-step-jump che ormai è un campione anche nel lasciarsi alle spalle gli infortuni. "Onestamente questo inverno, ho fatto un po' fatica a recuperare il problema al piede sinistro che mi ha bloccato ai Mondiali Indoor di Birmingham. Per fortuna, ora sento di avere una condizione in crescita, altrimenti nemmeno mi sarei sognato di provarci". L'anno scorso l'esordio stagionale outdoor dell'ironman del salto triplo era stato esplosivo con un formidabile 17,32 a Pierre-Bénite in Francia. "In questo momento - spiega Fabrizio - non mi aspetto grandi misure. Anche se gli atleti che dovrò affrontare sono dei grandi avversari".

Nell'edizione 2008 del meeting della capitale spagnola Donato chiuse al terzo posto con un 17,29 appena ventoso. In gara (ore 20.55) stavolta lo attendono il brasiliano Almir Dos Santos, il portoghese Nelson Evora e il cubano, naturalizzato azero, Alexis Copello ovvero l'argento, il bronzo e il quarto classificato degli ultimi Mondiali Indoor. "Sono contento di tornare a Madrid dieci anni dopo. Mi ricordo che in quell'occasione vinse Evora con 17,40. Sono anche curioso di poter vedere in azione altri giovani come Filippo Tortu. Mi ha impressionato come sia stato capace di correre e confermarsi rapidamente su certi crono. E' davvero un bel momento per l'atletica italiana, dobbiamo viverlo con entusiasmo e da atleti fare la nostra parte!".

a.g.

ISCRITTI/Entries - ORARIO/Timetable

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: