Caorle: Trofeo alla Lombardia

10 Settembre 2016

Al 4° memorial Lucio Todini, acuti dell’allievo Dallavalle nel triplo (15,81) e della junior Fantini nel martello (62,44)


 

Il 6° Trofeo Città di Caorle incorona la rappresentativa under 20 della Lombardia (417,5 punti) che precede, nell’ordine, i coetanei di Veneto (356, con leadership femminile), Emilia Romagna (355,5), Friuli Venezia Giulia (341,5) e Toscana (334,5). L’intenso pomeriggio di gare allo stadio Chiggiato della località in provincia di Venezia, abbinato al 4° Memorial “Lucio Todini”, ha offerto due grandi prestazioni a livello individuale, entrambe realizzate da atleti dell’Emilia-Romagna. L’allievo Andrea Dallavalle è atterrato a 15,81 nel triplo con vento nullo, sette centimetri oltre il primato personale siglato a luglio vincendo l’argento europeo di categoria a Tbilisi. Con questo risultato, il piacentino consolida la terza posizione italiana nelle liste di sempre a livello under 18.

La junior Sara Fantini ha invece lanciato il martello a 62,44, migliorando il personal best di 13 centimetri e confermandosi al secondo posto nella graduatoria nazionale alltime di categoria, dopo la primatista nazionale Gibilisco.

In campo maschile, di spessore anche le prove dei lombardi Mohamed Reda Chahboun nel lungo (7,24/+2.0) e Giacomo Proserpio nel martello (60,56). Il toscano Umberto Mezzaluna ha vinto i 400 (47.64) davanti al lombardo Vladimir Aceti (48.40). Poi il 10.76 dell’emiliano Alexandru Zlatan nei 100 (+0.8), il 14.46 del lombardo Marco Bigoni nei 110 hs (+0.8) e il 15,98 del conterraneo Simone Bruno nel peso. Al femminile anche il bel duello tra la friulana Nicla Mosetti e l’allieva emiliana Desola Oki nei 100 ostacoli: 14.17 per entrambe, con vittoria assegnata al fotofinish alla Mosetti. Nei 100 metri, gradino più alto del podio per l’allieva friulana Ilaria Moretti (12.09/+0.4) che ha preceduto, in un confronto a distanza (le atlete hanno corso in serie diverse), la coetanea emiliana Zaynab Dosso (12.17/+0.1). Successi veneti con Rebecca Borga nei 400 (56.20), Ilaria Casarotto nel giavellotto (48,93) e Beatrice Fiorese nel lungo (5,62/0.0).

Mauro Ferraro (CR FIDAL Veneto)

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI/Results


Condividi con
Seguici su: