Calcaterra per l’undicesimo Passatore

27 Maggio 2016

Nella 44ª edizione dell’ultramaratona da Firenze a Faenza, in palio i titoli italiani assoluti e master della 100 km


 

Scatterà sabato 28 maggio da Firenze (ore 15.00 da via de’ Calzaiuoli) la 44esima edizione della 100 km del Passatore. La classica ultramaratona con arrivo a Faenza, in provincia di Ravenna, sarà valida come Campionato Italiano assoluto e master della distanza. Atteso alla partenza il romano Giorgio Calcaterra (Calcaterra Sport), tre volte iridato che si è aggiudicato le ultime dieci edizioni e detiene il record della gara con 6h25:47. Insieme a lui, fanno parte del lotto dei favoriti Alberico Di Cecco (Vini Fantini), secondo nel 2011, l’ucraino Evgeni Glyva che invece si è piazzato alle spalle del vincitore nel 2013, l’altoatesino Hermann Achmüller (Laufclub Pustertal), secondo nel 2014, l’irlandese Vasiliy Neumerzhitskiy e il tedesco Jochen Höschele, ma anche gli altri azzurri Marco Ferrari (Atl. Paratico) e Paolo Bravi (Grottini Team Recanati), senza dimenticare Matteo Lucchese (Bergamo Stars Atletica), che ha conquistato la Pistoia-Abetone nel 2015. In campo femminile, le italiane Francesca Canepa (Atl. Sandro Calvesi) e Elide Del Sindaco (Tribù Frentana Lanciano), le croate Nikolina Sustic (vincitrice nel 2015), Marija Vrajic (campionessa nel 2013 e 2014), Antonija Orlic e Veronika Jurisic, oltre alla giapponese Majidae Sohn (Maratona Mugello), seconda alla recente 50 km di Romagna. Gli organizzatori dell’associazione 100 km del Passatore annunciano il record di partecipanti, con oltre 2700 iscritti provenienti da 29 paesi (Argentina, Austria, Albania, Belgio, Brasile, Colombia, Croazia, Danimarca, Francia, Finlandia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Irlanda, Malta, Marocco, Olanda, Perù, Repubblica Ceca, Romania, Repubblica di San Marino, Senegal, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Svezia, Svizzera, Ucraina e Usa), tra cui più di 360 donne e circa 1100 esordienti. La denominazione scelta per quest’anno è “Le vie del Sangiovese”, per rimarcare la condivisione di una storia profonda, in una gara che è diventata testimonial del territorio e della sua gente.

(da comunicato stampa Organizzatori)

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- ISCRITTI/Entries


Condividi con
Seguici su: