Caimmi e Curzi nei 10000 di Rubiera




 

Sulla pista di Rubiera (Reggio Emilia) domenica sera è andato in scena un bel 10000 nel corso della fase regionale per i Societari di corsa. Protagonisti Stefano Baldini, oro olimpico di maratona nel 2004, e Daniele Caimmi. L'ha spuntata Baldini in 28'53"42 davanti al finanziere jesino, secondo in 28'57"46. Quarto posto, alle spalle dell'aviere Francesco Bona, per un altro marchigiano: il carabiniere Denis Curzi, con un tempo di 29'19"64.

Sempre domenica, a Pavia, si è messo di nuovo in luce il giovane discobolo umbro Giovanni Faloci, in forza all'Avis Macerata prima di passare alle Fiamme Gialle. Ha scagliato l'attrezzo a 60,31 (con una serie di 59,50; 60,57; nullo; 58,41; 57,65; 60,31) nel corso del 7° meeting internazionale "Graziano Della Valle", sconfiggendo il campione italiano Hannes Kirchler in un confronto diretto. Faloci è stato autore, il 1° maggio a Latina, di un lancio a 62,28 (serie: 57,95; nullo; 61,42; 62,28; 60,41; 59,70): primato personale e miglior prestazione nazionale dell'anno, a soli 22 centimetri dal minimo B per i Mondiali di Berlino, per lui sufficiente in quanto "under 25". Adesso nei suoi programmi c'è una settimana di raduno a Formia insieme ad altri specialisti azzurri.

Luca Cassai

Nella foto: Daniele Caimmi (Omega/FIDAL)



Condividi con
Seguici su: