Cadetti delle Marche pronti per i Tricolori




 

Anche per i cadetti è giunto il momento della manifestazione più importante dell’anno. A Desenzano (BS), sulla sponda lombarda del Lago di Garda, va in scena l’edizione numero 36 della massima rassegna nazionale per la categoria under 16: il Campionato italiano individuale e per regioni “Kinder +Sport Cup”. Le Marche si presentano con una squadra molto competitiva, che quest’anno ha già ottenuto due prestigiose vittorie al Trofeo internazionale di Majano e al Memorial Musacchio di Isernia (quest’ultimo per la quarta volta consecutiva). Proprio a Isernia si sono messi in evidenza diversi atleti interessanti, tra cui Maria Lina Antinori (Atl. Avis Macerata), capace di migliorare il primato regionale sia sugli 80 ostacoli che nella 4x100, insieme alla compagna di squadra Paola Spina e alle due velociste della Sef Stamura Ancona, Martina Piergallini e Martina Buscarini. La Buscarini lo scorso anno fu medaglia di bronzo sui 300 metri ai Campionati italiani cadette di Roma, nell’imponente Stadio Olimpico, come Eleonora Tardelli (ASA Ascoli Piceno) nel salto in lungo, anche lei di nuovo presente. Scendono in gara allo stadio “Tre Stelle” di Desenzano  come capolista stagionali il pesista Lorenzo Del Gatto (Podistica Avis Lattanzi), con oltre un metro di vantaggio sul secondo, e il giavellottista Davide Montanari (Cus Urbino). Al secondo posto nelle graduatorie degli iscritti si trovano Valerio Mancini (ASA Ascoli Piceno) sugli 80 metri e la mezzofondista Elisa Copponi (Atl. Maxicar Civitanova) sui 1000, che si aggiungono alla Buscarini (300) e alla Antinori (80 ostacoli), mentre la Piergallini sugli 80 piani e Ange Leticia Konate (Sacen Corridonia) hanno il terzo accredito. La Copponi ha vinto quest’anno la medaglia d’argento alla finale nazionale dei Giochi Sportivi Studenteschi di Rieti, come la lunghista Roberta Del Gatto (Atl. Elpidiense Avis Aido). Come già l’anno scorso, la rappresentativa marchigiana vestirà la tuta bianco-azzurra e la canotta con la scritta “Marche” in verde sulle spalle, arricchite dal marchio Banca Marche, a cui da questa stagione è intitolato il Palaindoor di Ancona, ribattezzato Banca Marche Palas. A completare il kit dei nostri atleti, oltre alla canotta, anche uno zainetto e una t-shirt con le ormai inconfondibili scarpette fiammeggianti e lo slogan “Accendiamo sane passioni”, che è tutto un programma.

LA SQUADRA DELLE MARCHE

Cadetti. 80: Valerio Mancini (ASA Ascoli Piceno); 300: Andrea Corradini (Atletica Montecassiano); 1000: Nicola Pasquali (Atl. Maxicar Civitanova); 2000: Andrea Incipini (Atl. Maxicar Civitanova); 100 hs: Mattia Gaetani (Collection Atl. Sambenedettese); 300 hs: Marco Alessandrini (ASA Ascoli Piceno); alto: Giulio Perini (Sangiorgese Tecnolift); asta: Matteo Bompezzo (Atl. Castelfidardo Criminesi); lungo: Samuele Angeletti (Sef Stamura Ancona); triplo: Gianluigi Silvestri (Atl. Recanati); peso: Lorenzo Del Gatto (Podistica Avis Lattanzi); disco: Ilario Santucci (ASA Ascoli Piceno); martello: Adrian Wyciechowski (Collection Atl. Sambenedettese); giavellotto: Davide Montanari (Cus Urbino); pentathlon: Marco Montani (Atl. Avis Macerata); marcia 4 km: Michele Antonelli (Atl. Avis Macerata); 4x100: Gabriel Adenaghe (Cus Urbino), Marco Alessandrini (ASA Ascoli Piceno), Jean Carlos Colmenarez Feliz (Sef Stamura Ancona), Valerio Mancini (ASA Ascoli Piceno).

Cadette. 80: Martina Piergallini (Sef Stamura Ancona); 300: Martina Buscarini (Sef Stamura Ancona); 1000: Elisa Copponi (Atl. Maxicar Civitanova); 2000: Alessia Beccacece (Sef Stamura Ancona); 80 hs: Maria Lina Antinori (Atl. Avis Macerata); 300 hs: Jenny Mascia (Cus Urbino); alto: Gioia Iacopini (Sangiorgese Tecnolift); asta: Gaia Gasperi (ASA Ascoli Piceno); lungo: Roberta Del Gatto (Atl. Elpidiense Avis Aido); triplo: Ilaria Romagnoli (Sport Atl. Fermo); peso: Ange Leticia Konate (Sacen Corridonia); disco: Lucia Esposito Sansone (Atl. Castelfidardo Criminesi); martello: Benedetta Fabbri (Atl. Castelfidardo Criminesi); giavellotto: Ilaria Del Moro (Sangiorgese Tecnolift); marcia 3 km: Veronica Botticelli (Sangiorgese Tecnolift); pentathlon: Anna Persiani (Collection Atl. Sambenedettese); 4x100: Maria Lina Antinori (Atl. Avis Macerata), Martina Buscarini (Sef Stamura Ancona), Martina Piergallini (Sef Stamura Ancona), Paola Spina (Atl. Avis Macerata).

Presenti a titolo individuale. 80: Gabriel Adenaghe (Cus Urbino); 80 extra: Jean Carlos Colmenarez Feliz (Sef Stamura Ancona); 100 hs: Ludovico Quarticelli (Sef Stamura Ancona); alto: Giovanni Berbellini (Sport Atl. Fermo); giavellotto: Emanuele Salvucci (Atl. Avis Macerata); marcia 4 km: Matteo Bugiolacchi (Atl. Castelfidardo Criminesi), Matteo Rogante (Sangiorgese Tecnolift). 80: Paola Spina (Atl. Avis Macerata); lungo: Eleonora Tardelli (ASA Ascoli Piceno); triplo: Valentina Attorri (Sangiorgese Tecnolift).

 

Nella foto in alto, la rappresentativa marchigiana cadetti al Memorial Musacchio; in basso, i festeggiamenti per la vittoria




Condividi con
Seguici su: