CNU a Catania per le lauree tricolori

15 Giugno 2017

Venerdì 16 e sabato 17 giugno, in palio 40 titoli nazionali universitari con diversi azzurri in gara


 

Due giornate di gare a Catania per i Campionati Nazionali Universitari, in programma venerdì 16 e sabato 17 giugno. In tutto sono 43 i Cus che presentano i propri portacolori all’edizione numero 71 della rassegna, per contendersi 40 titoli. Attesi diversi azzurri nell’impianto di via Santa Sofia, a cominciare dal martellista romano Simone Falloni (Cus Cassino/Aeronautica) che quest’anno ha conquistato il terzo posto in Coppa Europa e poi ha sfiorato i 76 metri con 75,73 a Lucca nell’ultimo weekend di maggio. Al femminile in azione, sempre nel martello, la non ancora ventenne Sara Fantini (Cus Parma) che il 2 giugno ha realizzato la migliore prestazione italiana under 23 con 68,24 a Modena. Sulla pedana del triplo da seguire il campione italiano assoluto Daniele Cavazzani (Cus Roma Tor Vergata/Studentesca Rieti Milardi), laureato con lode in ingegneria, e tra le donne la vicentina Ottavia Cestonaro (Cus Padova/Carabinieri), che nello scorso fine settimana ha ripetuto la doppietta tricolore lungo-triplo a livello under 23.

Negli 800 metri ci sarà invece la trentina Irene Baldessari (Cus Verona/Esercito), campionessa nazionale al coperto, mentre nel disco sono iscritte tre delle migliori specialiste italiane come la tricolore Stefania Strumillo (Cus Cassino/Atletica 2005), Giada Andreutti (Cus Udine/Atl. Malignani Libertas Udine) e Natalina Capoferri (Cus Brescia/Atl. Brescia 1950). La gara dei 400 ostacoli annuncia quindi Lorenzo Vergani (Cus Milano/Cus Pro Patria Milano), sceso quest’anno a 50.18, e attenzione poi ad altre due campionesse nazionali assolute: Elena Vallortigara (Cus Insubria/Carabinieri), tricolore indoor del salto in alto che al maschile vedrà impegnato il bronzo europeo under 23 Eugenio Meloni (Cus Bologna/Carabinieri), ed Eleonora Bacciotti (Cus Macerata/Atl. Firenze Marathon) nel giavellotto. Sui 100 ostacoli il nome di punta è quello di Luminosa Bogliolo (Cus Torino/Cus Genova), che ha confermato a Firenze il titolo promesse.

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- ISCRITTI/Entries


Condividi con
Seguici su: