CASTELFIDARDO | GIOVANI IN VETRINA AL MEETING NAZIONALE




 

 

Una bella giornata di atletica e, soprattutto, giovane! Quelli dell’Atletica Castelfidardo 1990, guidati dal presidente Alberto Gatto hanno così potuto ritrovare nella loro città centinaia di giovani tra i 14 e i 17 anni che da mattina a sera hanno riempito la tribuna e soprattutto l’anello rosso e le pedane dello Stadio Comunale Mancini. L’appuntamento era l’edizione numero 11 del “Meeting Nazionale Giovanile Città di Castelfidardo” ancora una volta costellato da ottime performance. Su tutti spicca – e non solo per i suoi 2 metri di altezza – quella del discobolo Eduardo Albertazzi (ASA Ascoli) che, in attesa di partire per i Mondiali Juniores in Polonia, ha pensato bene di venire a fare “quattro lanci” nella città della fisarmonica. E “Big Eduardo” ha puntualmente lasciato il segno, spedendo il suo attrezzo a 56,76. Prova impeccabile per l’allievo di Armando De Vincentis, vero talento di questa specialità in cui, tra record e maglie azzurre, si sta togliendo parecchie soddisfazioni. E a proposito di azzurro in pedana nel triplo c’era anche la stella di casa Andrea Giuliodoro che la maglia della Nazionale l’ha appena vestita in occasione dell’Incontro Internazionale under 18 di Chiuro. Per il saltatore dell’Atletica Castelfidardo, vittoria con 14,25 davanti allo junior compagno di squadra Matteo Sargentoni, miglioratosi fino alla misura di 14,12. Bene anche l’altro azzurrino marchigiano di Chiuro, Massimiliano Strappato (Atl. Amatori Osimo), primo nei 1500 in 4:52.63. A livello femminile, invece, il miglior risultato tecnico lo firma la velocista Giulia Latini (Studentesca Cariri) nei 100 m, corsi in un ottimo 12.11 grazie a cui ha avuto la meglio su Yessica Stortini Perez (Sport Atl. Fermo), a 12.31 in sesta corsia. Il titolo di “regina dei salti” va, invece, alla cadetta Sofia Verducci (Sport Atl. Fermo), già ottima interprete del triplo, che, nelle gare del mattino riservate al settore promozionale, ha collezionato l’argento nel lungo con 5,41 e il primo posto nell’alto dove è stata capace di innalzare il suo personale fino a quota 1,63. Alla fine, ad aggiudicarsi il “Memorial Roberto Criminesi” è stata la Studentesca Cariri, davanti alla folta spedizione dell’Atletica Pianura Bergamasca e allo Sport Atletica Fermo.   

 

RISULTATI

CADETTI: marcia 4km: Alessandro Maltoni (Atl. Castelfidardo – 23:32.17) – 80: Emmanuel Agyeman (Atl. Osimo – 26,78) – 1000: Lorenzo Marcaccio (Atl. Sangiorgese – 2:50.80) – alto: Giulio Perini (Atl. Sangiorgese – 1,68) – lungo: Michele Zanchi (Cus Urbino – 6,16) – peso: Andrea Gabbanella (Collection Atl. Sambenedettese – 13,42) – 300hs: Roberto Paoluzzi (Atl. Capanne Pro Loco – 40.36) -  

ALLIEVI: marcia 5km: Gabriele Vitale (CUS Urbino – 30:24.77) – 400hs: Fabrizio Camarra (Amat. Atl. Serafini – 58.71) – giavellotto: Simone Longo (Atl. Pianura Bergamasca – 39,41) – 100: Pierangelo Rutigliano (Amat. Atl.Acquaviva – 11.44) – 400: Lorenzo Valentini (Studentesca Cariri – 50.96) – 1500: Massimiliano Strappato (Atl. Amat. Osimo – 4:52.63) – disco: Eduardo Albertazzi (ASA – 56,76) – asta: David Buldini (Studentesca Cariri – 4,00) – triplo: Andrea Giuliodoro (Atl. Castelfidardo – 14,25) – peso: Simone Pastrani (Sport Atl. Fermo – 12,55)

CADETTE: marcia 3km: Lucia Polito (Atl. Aganippe Lanciano – 17:25.53) – 300hs: Silvia Umbertini (Atl. Amatori Osimo – 50,91) – 80: Martina Buscarini (Atl. Marche Ancona – 10.53) – 1000: Atika El Amoud (Sport Atl. Fermo – 3:39.80) – alto: Sofia Verducci (Sport Atl. Fermo – 1,63) – lungo: Anna Visibelli (Alga Etruscatletica – 5,54) – peso: Andrea Marina Begnini (Atl. Pianura Bergamasca – 9,68)

ALLIEVE: lungo: Elisa Tenti (Alga Etruscatletica – 5,26), Sara Romagnoli (Sport Atl. Fermo – 5,26) – giavellotto: Giulia Capecchi (Atl. Alma Juventus Fano – 26,78) – 400hs: Martina Mei (Atl. Stud. Cariri – 1:13.40) – 100: Giulia Latini (Studentesca Cariri - 12.11) – 400: Laura Marchesini (Cus Perugia – 1:01.79) – 1500: Giulia Martinelli (Studentesca Cariri – 5:01.18) – disco: Sara Bordiga (Atl. Pianura Bergamasca – 19,18) -  alto: Chiara Martinelli (Atl. Fabriano-Osimo – 1,50) – asta: Alessandra Lazzari (Aru Terni Ahmed Costr. – 3,50)   

GARE EXTRA: asta SF: Nadia Caporaletti (Atl. Montecassiano – 3,20) - triplo JM: Matteo Sargentoni (Atl. Castelfidardo – 14,12)



Condividi con
Seguici su: