Buoni risultati dei calabresi al 7° Meeting Città di Bari




 

MeetingBari_SergiGaiaGiovedì 12 luglio, al "Bellavista" di Bari, organizzata dal Comitato Regionale Fidal Puglia, si è svolta la 7^ edizione del Meeting Città di Bari, manifestazione nazionale su pista, che ha visto la partecipazione anche della Rappresentativa Calabrese, composta da atleti ed atlete appartenenti alle categorie Cadetti, Allievi/e e Juniores maschili e femminili. Il MdS Pasquale Mazzeo e il Fiduciario Tecnico Regionale Pino Pignata, hanno supportato i giovani atleti partecipanti,

prima durante e dopo le gare. Nel contesto della manifestazione gli atleti calabresi hanno ottenuto diversi buoni piazzamenti e buone prestazioni tecniche. Gaia Maria Sergi (G.S. Aschenez), nel lancio del giavellotto femminile conquista il primo posto in classifica con un lancio di m. 40.96, lasciando alle spalle Maria Luna Frisini, atleta di casa del Cus Bari, che realizza metri 39,15. Buono il piazzamento di Giovanni Barletta (Atletica Olympus) che nei metri 600 cadetti, conduce la sua prova con una buona tattica di gara, che gli consente di portare il suo personale sul tempo di 1'28"19 e chiudendo al secondo posto, dietro il materano Saverio Cervellino che, all'inizio dell'ultima curva, lo infila con un poderoso allungo. Per il bravo Giovanni Barletta, la gioia di essersi migliorato di oltre 6 secondi e di essersi collocato, temporaneamente, al 7° posto della graduatoria nazionale di specialità. Altro risultato interessante è venuto dal giovane Giuseppe Pilello (Atletica Minniti) che, incitato da tutta la rappresentativa, ha condotto la gara dei 1000 metri con il gruppetto di testa e all'arrivo riesce a chiudere in seconda posizione con il tempo di 2'52"54, ottenendo un miglioramento del suo "personal best" di oltre 10 secondi. Altro miglioramento di oltre 10" è stato ottenuto da Leonardo Selvaggi (Pol. Arcobaleno Castrovillari) allenato da Silvio Minervini che, nella gara dei metri 1500, porta il suo personale sul tempo di 4'10"97. La gara di marcia maschile ha visto impegnato Giuseppe Scordo (Icaro RC) che completa la gara dei 5000 metri chiudendo in 23'55"63 e ritoccando di qualche secondo la sua miglior prestazione. Ancora una prova interessante da parte di Laura Giofrè (Conoscere Jonadi) che, sostenuta per tutta la gara dai consigli del suo tecnico Pasquale Mazzeo, non riesce a ripetere la buona prova ottenuta qualche giorno prima a Reggio Calabria, quando con una condotta di gara veramente encomiabile, aveva ottenuto il tempo di 5'04"42, ma la prestazione ottenuta a Bari, di 5'07"45, denota comunque la crescita di questa giovane atleta vibonese. Altro atleta vibonese in gara, sempre sui 1500, è stato Paul De Angelis, che ha "fatto esperienza" partecipando a una gara unitamente ad atleti di buono spessore tecnico e, nonostante che il risultato non sia stato migliore del suo personale solo per pochissimi centesimi, ha dimostrato di voler tirare fuori il meglio di se stesso, tanto che ha condotto con il gruppetto di testa la prima parte della gara. Nei metri 80 piani, interessante la prova del reggino Marco Popone (Atletica Barbas) che, nonostante il vento contrario di -2,2 m/s, riesce ad ottenere un pregevole 3° posto col tempo di 9"85. Lo stesso atleta si mette in evidenza nella partenza della staffetta (100+200+300+400) dove, allo sparo dello starter, impressiona per la reattività dimostrata all'uscita dai blocchi; peccato poi che la stessa staffetta, al secondo cambio, nonostante il vantaggio sugli avversari, si deve arrendere per una caduta del secondo frazionista. Altro miglioramento di prestazione è stato ottenuto da Alessandro Di Giorgio (Atletica Minniti), che nel getto del peso ottiene la misura di m. 13,22 e la seconda posizione nella classifica finale. Anche per gli altri partecipanti, che non si sono migliorati, è andato il plauso dei dirigenti al seguito per l'impegno messo nel rappresentare la nostra Calabria atletica.

(Pino Pignata)

RISULTATI



Condividi con
Seguici su: