Brixia Meeting. Piemonte decimo

27 Maggio 2019

Podi individuali per Gaya Bertello (secondo posto nei 100 metri), Alessia Titone (secondo posto nella marcia) e per Leonardo Focato (terzo posto sui 400hs).


 

10mo posto per il Piemonte nella classifica complessiva di squadra del XXVIII Brixia Meeting, la rassegna internazionale che vede protagoniste le rappresentative regionali u18 di gran parte dell’Italia (Lombardia, Veneto, Lazio, Emilia Romagna, Toscana, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Marche, Trentino, Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta, Abruzzo, Sudtirol), insieme ad alcune compagini straniere (Baden Wuertemberg, Bayern, Slovenia, Ticino) e al Team Italia. 438 il punteggio accumulato dagli atleti piemontesi che colloca la nostra regione tra il Friuli e la Liguria; nella classifica maschile il Piemonte è settimo (231 punti) mentre in quella femminile è ottavo (207 punti).

Dal punto di vista individuale, sono tre i podi che il Piemonte porta a casa, due al femminile, uno al maschile. Secondo posto e medaglia d’argento sui 100 metri per Gaya Bertello (Novatl. Chieri), classe 2003, che si migliora portando il proprio primato personale a 12.17 (-0.2) (aveva 12.38 corso ad Alessandria). Bella prova per lei che si aggiudica al fotofinish la sfida con la lombarda Alessia Gatti, che chiuderà con il suo stesso tempo (12.17).
Altro podio e altra medaglia d’argento nella marcia femminile grazie ad Alessia Titone (Safatletica). La torinese, al rientro da un piccolo infortunio, si piazza alle spalle della lombarda Martina Casiraghi e chiude in 25:40.61, precedendo la portacolori del Lazio Giulia Mezzanotte.
Medaglia di bronzo invece, al maschile, per Leonardo Focato (CUS Torino) sui 400hs. Netto il miglioramento del torinese che ferma il cronometro in 54.59 siglando il suo nuovo primato personale. Continua dunque la sua crescita che l’ha portato a passare dal 55.82 di inizio stagione ad Alessandria al 54.86 di Biella del 19 maggio fino al risultato di Bressanone.

GLI ALTRI RISULTATI. ALLIEVE. Quinto posto per Francesca Bianchi (ASD Dragonero) sui 400 metri in 57.39, con un primato personale migliorato di circa tre decimi. 12mo posto per Anna Cermelli (Atl. Alessandria) sui 200 metri con 25.94 (-0.6) che comunque le vale il nuovo limite personale migliorandosi di due centesimi. Dal mezzofondo arriva il quinto posto per Noemi Bouchard (Atl. Saluzzo) sui 2000 siepi in 7:18.65 e l’11mo posto di Federica Pagliassotto (Runner Team 99) sugli 800 in 2:19.52, mentre sui 1500 Arianna Reniero (Atl. Gaglianico) è ottava con 4:44.30, anche in questo caso nuovo primato personale. 15.34 (-0.6) sui 100hs per Ludovica Maccioni (CUS Torino) sui 100hs mentre sui 400hs Tiziana Traverso (Atl. Alessandria) è 12ma in 1:08.76.

13ma piazza per la staffetta 4x100 (Maccioni, Bianchi, Cermelli, Bertello) in 49.39.
Nei salti, 10ma Federica Parigi (Vittorio Alfieri Asti) nell’alto con 1,62 mentre nell’asta Agnese Cignarale (CUS Torino) con 2,95 chiude al 13mo posto; nel lungo Matilde Bacco (Splendor Cossato) atterra a 5,53 (-1.5) ed è ottava mentre nel triplo nono posto per Giulia Schiavoni (Derthona Atl.) con 11,42 (+0.6), suo nuovo primato personale assoluto tra indoor e outdoor.
Sara Verteramo (CUS Torino) è quinta nel peso con 14,53 mentre nel disco conquista il quarto posto con 36,65. Nel martello 15ma Martina Minnella (Atl. Castell’Alfero) con 41,09 mentre nel giavellotto la sua compagna di club Francesca Paolin è 11ma con 37,11.
ALLIEVI. Sui 100 metri Matteo Bruscagin (S.A.F.Atletica Piemonte) chiude settimo in 11.12 (-0.7) mentre sui 200 metri il suo compagno di club Matteo Carrettoni è ottavo con 22.55 (-0.6); 11.32 (-0.8) e 11mo posto nella classifica dei 100extra Marco Spiezia (Atl. Canavesana). 10ma piazza sui 400 metri per Stefano Grendene (UGB) con 52.05. Nel mezzofondo quinto Andrea Vair (Atl. Susa Adriano Aschieris) sugli 800 con 1:58.85, stesso piazzamento per Nicolò Gallo (Atl. Alba) sui 1500 metri con 4:01.68 che si migliora di circa 3 secondi. Miglioramento anche per Davide Matta (Atl. Giò 22 Rivera) che sui 2000 siepi è ottavo in 6:25.42. Stesso piazzamento per Giacomo Marco Falzoi (CUS Torino) sui 110hs con 14.53 (-0.8), primato personale limato di sei centesimi. Quinto Matteo Mandarino (Team Atl. Carignano) sui 5000 metri di marcia in 23:33.19. La staffetta 4x100 (Falzoi, Spiezia, Bruscagin, Carrettoni) chiude settima in 43.28.
Dai salti il Piemonte porta a casa il quinto posto di Alessandro Massa (Atl. Roata Chiusani) con 1,90 superato alla terza prova; il 10mo posto di Francesco Goia (S.A.F.Atletica Piemonte) nell’asta con 4 metri; il 10mo posto di Dejan Travar (Zegna) nel lungo con 6,46 (+0.1); il 10mo posto di Federico Bruno (Team Atl. Mercurio Novara) nel triplo con 13,19 (+1.1).
Andrea Baracco (Team Atl. Mercurio Novara) è nono nel peso con 14,12 mentre nel martello chiude al 10mo posto con 50,58; nel disco Luca Miglio (S.A.F.Atletica Piemonte) è ottavo con 43,20 mentre nel giavellotto lo specialista delle prove multiple Alessandro Sion (S.A.F.Atletica Piemonte) si migliora lanciando l’attrezzo a 64,98 (nella sua serie altri due lanci sopra i 60 metri) e chiude settimo.

RISULTATI



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 XXXVII Brixia Meeting