Bouih, Giacobazzi e non solo, in lizza per la convocazione agli Europei dopo il Cross della Valsugan




 

Nel cross della Valsugana disputato oggi a Levico Terme, terza e ultima prova indicativa per la composizione della rappresentativa azzurra ai prossimi Campionati Europei di Cross che si svolgeranno in Bulgaria il 14 dicembre, gli atleti della Emilia Romagna hanno ottenuto piazzamenti nelle prime posizioni, ribadendo per alcuni la candidatura a una maglia azzurra per la Bulgaria. Ora sarà la Direzione Tecnica della Fidal Nazionale a stabilire la composizione delle 6 squadre (assoluta, under 23, under 20, maschili e femminili) e in particolare se presentare le formazioni complete o meno. Nel primo caso potrebbero essere 6 i convocati per ognuna delle 6 gare in programma ai Campionati Europei e, considerati i “preconvocati” e i risultati dei 3 cross indicativi (Carsolina, Volpiano e Valsugana), potrebbero aspirare alla chiamata gli juniores Yassin Bouih e Alessandro Giacobazzi, la junior Christine Santi, le promesse Giulia Mattioli e Francesca Bertoni.

Vediamo come sono andate le gare al Cross della Valsugana, facendo il punto delle possibili convocazioni.

Negli juniores uomini era in gara Yemaneberhan Crippa (Fiamme Oro), che ha dominato la gara, infliggendo un distacco di 17 secondi all’allievo Yohanes Chiappinelli (Montepaschi Uisp Atl. Siena) piazzatosi al 2° posto. Seguono Said Ettaqi (Virtus C.R. Lucca), 2° juniores al traguardo, che ha preceduto gli emiliani Yassin Bouih (Atl. Reggio) e Alessandro Giacobazzi (Fratellanza 1874 Modena), distanziati dal vincitore rispettivamente di 25 e 27 secondi, seguiti poi dallo junior Guerniche, dall’allievo Riva e dall’altro modenese Simone Colombini, 6° fra gli juniores; ben piazzati anche Andrea Uccellari, 5° fra gli allievi e Omar Stefani, 14° fra gli juniores, sempre della Fratellanza 1874 Modena.

Considerato che Crippa e Chiappinelli erano stati già preselezionati per la Bulgaria (e oggi hanno ribadito la loro forza), per gli altri eventuali convocati, le posizioni di Bouih e Giacobazzi  dovrebbero essere le prime a essere prese in considerazione. Nei precedenti 2 cross indicativi, Giacobazzi e Bouih si erano piazzati 1° e 2° a Prosecco l’1 novembre (3° l’allievo Riva, 4° lo junior Perpetuo), poi il 9 novembre a Volpiano successo di Bouih, davanti a Riva, Giacobazzi e Ettaqi. Se per i Campionati Europei si porterà la formazione completa con 6 under 20, parrebbe abbastanza scontata le convocazioni per i primi 6 classificati di oggi, con anche Simone Colombini pronto a subentrare nel caso di qualche rinuncia.

Passiamo alle junior donne: ha vinto Alice Rita Cocco (Cus Sassari), davanti a Costanza Martinetti (Libertas Arcs Cus Perugia), Camilla Matese (Toscana Atl. Empoli Nissan), Angelica Olmo (Cus Pavia) e Christine Santi (Mollificio Modenese), tutte arrivate molto vicine (la Santi, quinta, è arrivata a 6 secondi dalla vincitrice).

Situazione per gli Europei: erano state preselezionate Nicole Reina (Cus Pro Patria Milano) e Anna Stefani. Al Cross della Carsolina l’1 novembre era stata Christine Santi a primeggiare, precedendo Anna Busatto (Atl. Mogliano), oggi al 6° posto, Alice Rita Cocco, Camilla Matese e Costanza Martinetti. Al Cross della Volpe nell’ordine si erano piazzate Cocco, Olmo, Matese, Busatto, Martinetti e Christine Santi. Non sarà semplice quindi trovare la giusta soluzione, considerate gli esiti delle prove indicative.

Nelle gare seniores di oggi i successi sono stati per Patrick Nasti (Fiamme Gialle) e Federica Del Buono (Forestale). Particolare interesse per quel che riguarda le atlete emiliane è la situazione delle under 23: oggi si sono piazzate al 3° e 4° posto fra le atlete della categoria promesse Giulia Mattioli (Rcm Casinalbo) e Francesca Bertoni (Mollificio Modenese). Non c’erano atlete preselezionate e quindi non è ben chiara l’intenzione del settore tecnico in vista dei Campionati Europei. Nel caso si dovesse schierare una formazione completa le 2 emiliane possono legittimamente ambire alla convocazione: al Carsolina la prima fra le under 23 era stata Martina Merlo (Aeronautica), davanti a Francesca Bertoni; al Cross della Volpe ancora gli stessi piazzamenti fra Merlo e Bertoni, mentre oggi, con Federica Del Buono, prima classificata assoluta e prima fra le promesse, si sono piazzate nell'ordine Martina Merlo, seguita da Giulia Mattioli, terza fra le promesse e Francesca Bertoni, quarta.

Nella gara femminile senior/promesse di oggi anche l’8° posto per Barbara Bressi (Self Montanari Gruzza), prima fra le emiliana e al 6° posto fra le atlete seniores.

Nella gara maschile senior/promesse si è rivisto in gara in un cross Christian Obrist (Carabinieri), che si è piazzato al 19° posto.

Nelle gare giovanili successo di Francesca Vercalli (Atl. Reggio) nelle ragazze e 2° posto nei cadetti per Roberto Boni (Self Montanari Gruzza), a 5 secondi dal vincitore Nicolò Ghinassi (Atl. Sestini).

Giorgio Rizzoli




Condividi con
Seguici su: