BoClassic: ci sarà anche Yeman Crippa

19 Dicembre 2017

Dopo il bronzo agli EuroCross, Yeman Crippa sarà al via della BoClassic il 31 dicembre prossimo


 

Terminati da poco i campionati europei di corsa campestre a Samorin in Slovacchia e lo staff della BOclassic rientra dalla periferia di Bratislava con una serie di colpi che fanno apertamente pensare ad una edizione pazzesca la n.43 della BOclassic.

Hanno gia’ confermato atleti da 12 nazioni per una gara che una volta in piu’ potra’ essere chiamata mondiale.

Lui voleva la BOclassic e la gara bolzanina lo stava cercando: torna a Bolzano l’azzurro Yemane Crippa medaglia di bronzo agli eurocross nella prova individuale Under23.Lo scorso anno alla BOclassic si classifico’ settimo dopo una gara da protagonista come lui ci ha abituati.La scorsa estate,agli europei under23 in Polonia,ha conquistato il titolo europeo sui 5000m con quel mirabolante ultimo giro dove sovverti’ ogni pronostico.

Dalla Germania arrivera’ Amanal Petros che la scorsa estate conquisto’ la medaglia d’argento sui 10000m ai campionati europei under23 e domenica,a Samorin, e’ stato uno dei protagonisti della gara under.

Medaglie d’oro ne avremo non una ma ben due.Saranno a Bolzano due stelle di prima grandezza della armata brtiannica fresche campionesse d’Europa a squadre nel cross senior donne.

Debutta a Bolzano Emelia Gorecka,ottava classificata domenica e sulla via di un grande recupero dopo un anno di carriera interrotta.Da junior ha vinto tutto spaziando da cross e pista e siamo sicuri che proprio dalla BOclassic ripartira’ di slancio la sua carriera verso nuovi palcoscenici.

Con lei arrivera’ anche la scozzese Stephanie Twell,quarta lo scorso anno alla competizione bolzanina e decima agli Europei.Atleta che predilige la pista viene data in grande forma in vista dell imminente stagione indoor.Campionessa del mondo junior sui 1500m e tre volte campionessa europea junior di corsa campestre ha subito parecchi stop per gravi infortuni ma sempre tornata piu’ battagliera che mai.

Il responsabile elite athletes Gianni DeMadonna conferma di essere al lavoro per alcune ulteriori trattative “Stiamo allestendo una edizione che lasci il segno negli annali e posso quindi dire che la lista partenti non e’ assolutamente chiusa.Sto discutendo una medaglia d oro individuale degli Eurocross e poi,sto valutando un big name della pista: medagliato mondiale e olimpico in pista..quei nomi che da soli nobilitano la gara! “.

Incessanti proseguono le iscrizioni alla gara LADURNER aperta a tutti gli amici runners e grande successo continua a destare anche la “Charity Run Alto Adige Aiuta” corsa non competitiva in circuito con unico scopo di raccogliere fondi per beneficienza.

 



Condividi con
Seguici su: