Bergamo di sera con Lingua e Fantini

19 Giugno 2019

In pedana i campioni italiani del martello, 1500 per Tamassia e Riccobon convocati per gli European Games di Minsk, Cipolloni-Rossit nell'alto


 

di Cesare Rizzi (FIDAL Lombardia)

Mezzofondo e concorsi al top giovedì 20 giugno al campo Putti di Bergamo per una grande serata di atletica con la quarta puntata del circuito dei Meeting Silver Lombardia. Spunti di interesse soprattutto dalle pedane con una prova di martello maschile e femminile che alle 19 inaugurerà la manifestazione: in campo maschile ci saranno il finalista mondiale Marco Lingua (Asd Marco Lingua 4ever), uno stagionale di 73,64 a La Spezia il 25 aprile e sempre alla ricerca dello standard per i Mondiali di Doha (76,00) e l’intero podio tricolori promesse con Giacomo Proserpio (Atl. Lecco Colombo Costruzioni), Gregory Falconi (Ga Vertovese) e Nicolas Brighenti (Cremona Sportiva Atl. Arvedi). Tra le donne è annunciata la tricolore Sara Fantini (Carabinieri), primatista italiana under 23 con il 69,25 della Coppa Europa di Samorin in marzo, e la recente campionessa italiana per club Agata Gremi (Atl. Brescia 1950 Ispa Group). Da circoletto rosso anche l’alto femminile, che rappresenterà il remake della sfida della finale Bronzo tra Enrica Cipolloni (Fiamme Oro) e la finalista olimpica Desirèe Rossit (Fiamme Oro), rispettivamente 1,82 e 1,80 a Orvieto, con l’aggiunta di Teresa Maria Rossi (Geas). Nel lungo e nell'alto i “padroni di casa” dell'Atl. Bergamo 1959 Oriocenter Denis Rigamonti e Nicholas Nava.

MEZZOFONDO - Nel mezzofondo la gara clou sono i 1500 metri maschili con i protagonisti annunciati Soufiane El Kabbouri (Cus Torino), Abdelhakim Elliasmine (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter), Mattia Padovani (Atl. Lecco Colombo Costruzioni), Nesim Amsellek (Cs San Rocchino) oltre allo junior Enrico Vecchi (Atl. Rodengo Saiano Mico) e al primatista mondiale M45 del miglio Davide Raineri (Cs San Rocchino). Attenzione pure agli 800 metri uomini, con il vicecampione italiano promesse Leonardo Cuzzolin (Pro Sesto Atl.) a svolgere il ruolo di pacemaker verso crono da 1:47.50/1:48.00: nel cast gli azzurri in partenza per gli European Games di Minsk Riccardo Tamassia (Trevisatletica) ed Enrico Riccobon (Atl. Brugnera Friulintagli), ma anche Gabriele Aquaro (Team A Lombardia), il campione italiano assoluto 2017 Stefano Migliorati (Cs San Rocchino), Mattia Moretti (Carabinieri) e Lorenzo Pilati (Atl. Valli di Non e Sole). Al femminile, i 1500 femminili, trainati da una pacemaker d’eccezione come la campionessa italiana promesse Marta Zenoni (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) avranno Micol Majori (Pro Sesto Atl.), Martina Merlo (Aeronautica) ed Elisa Palmero (Atl. Pinerolo) come atlete più attese. L’800 femminile, tirato nella prima parte da Elisa Cherubini (Atl. Brescia 1950 Ispa Group), attende Federica Cortesi (Atletica Valle Brembana) e Serena Troiani (Cus Pro Patria Milano), il 3000 maschile vedrà Alain Cavagna (Atletica Valle Brembana) andare in cerca dello standard europeo under 20 “aiutato” dal fratello Nadir Cavagna.

MARCIA - Nel programma anche una prova di marcia in pista sui 3000 sia al maschile sia al femminile con l’argento a squadre della 20 km di Coppa Europa Nicole Colombi (Atl. Brescia 1950 Ispa Group), Federica Curiazzi (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter), la tricolore under 23 Lidia Barcella (Bracco) e il bronzo per team di Alytus della 50 km Beatrice Foresti (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter). Al maschile il re di Coppa Europa under 20 Riccardo Orsoni (Cus Parma) con gli allievi Gabriele Gamba (Atl. Riccardi Milano 1946) e Daniele Breda (Sc Alzano).

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- ISCRITTI/Entries


Condividi con
Seguici su: