Bellissimo sesto posto per Giacobazzi agli Euro Junior con primato personale nei 10000




 

La prima giornata dei Campionati Europei Juniores a Eskilstuna si è conclusa con la gara dei 10000 metri uomini nella quale il piemontese Pietro Riva ha vinto il titolo europeo con il tempo di 30.20.45 e il nostro Alessandro Giacobazzi (Fratellanza 1874 Modena) ottimo 6° con il primato personale di 30.29.55, dopo avere tirato il gruppo nei primi 7 km della gara. Giacobazzi ha migliorato il suo limite di oltre 20 secondi: il precedente era 30.51.48 ottenuto a Modena il 20 giugno nella gara in cui ottenne il minimo per la Svezia.

Riva, primo anno nella categoria juniores, ha fatto un bellissimo ultimo giro: transitato in testa a 400 metri dalla fine, era stato superato ai 200 metri, ma nel rettilineo finale con grande determinazione ha ripreso la prima posizione (ultimi 400 in circa 56.62, ultimo km in 2.41.44). Giacobazzi si è sfilato dai primi nel momento in cui Riva e c. hanno decisamente cambiato il ritmo per la volata finale, ma la sua prestazione è stata veramente notevole. Nella graduatoria regionale all time juniores ora è in terza posizione, dopo Stefano Baldini 29.48.5 nel 1990 e Aldo Tomasini 30.07.0 nel 1971.

Gli altri italiani in gara nella prima giornata.

Eptathlon: dopo le 4 gare della prima giornata Lucia Quaglieri (Modena Atletica) è al 18° posto con 3049 punti. Nel dettaglio la santagatese è stata ottava nei 100 hs con 14.25 (+1,5) con 943 punti; poi 1,59 nell’alto, primato personale migliorato di 2 cm e 724 punti; nel peso ha lanciato a 10,81 (16° posto nella gara e 583 punti) e infine nei 200 metri 25.98 per 799 punti. Rispetto alla sua gara record del 31 maggio scorso a Lana, in cui ottenne 5181 punti al termine delle 7 prove, dopo la prima giornata, Lucia ha ottenuto 51 punti in meno (3100 il punteggio della prima giornata di Lana).

100 metri f.: Leonice Germini (Atl. Reggio) ha superato il turno delle batterie con il 6° posto nella seconda batteria con 11.94 (+3,6), ma si è dovuta arrendere in semifinale finendo lontana dalle prime con l’8° posto nella terza semifinale corsa in 12.35 (-0,6). In gara nelle batterie mattutine anche Melissa Michelotti (Gpa San Marino), in rappresentanza della Repubblica di San Marino, che ha corso in quinta batteria in 13.55 (+0,6), primato personale.

1500 metri m.: si qualifica per la finale Yassin Bouih (Atl. Reggio), 5° nella seconda batteria con il tempo di 3.50.15, 3/100 meglio del primo fra gli esclusi. Nella prima batteria Simone Bernardi (Atl. Imola Sacmi Avis) aveva corso in un buon 3.51.34, ma in questa batteria ci si qualificava con 3.47.81 oppure fra i 4 migliori tempi “ripescati” ha prevalso il 3.50.15 di Bouih.

Giorgio Rizzoli

Il prossimo aggiornamento sui Campionati Europei Juniores, con le gare di Lucia Quaglieri, Ayomide Folorunso, Sara Fantini, Agata Gremi, Simone Colombini, Tobia Bocchi e Yassin Bouih, sarà on line domenica sera 19 luglio

 

 



Condividi con
Seguici su: