Battocletti in Danimarca, PB sui 1500

26 Giugno 2018

La 18enne mezzofondista azzurra si migliora con 4:21.54 a Copenhagen, in un test agonistico prima dei Mondiali under 20 di Tampere dove correrà la doppia distanza


 

Ancora un progresso di Nadia Battocletti in questa stagione. La giovane mezzofondista, bronzo sui 3000 metri agli Europei under 20 di Grosseto nel 2017, ha realizzato oggi un altro personal best e stavolta in un meeting internazionale. Ai Copenhagen Athletics Games, in Danimarca, la 18enne delle Fiamme Azzurre ha corso in 4:21.54 per il quinto posto nei 1500 metri, abbassando nettamente il proprio limite sulla distanza che era di 4:27.64 ottenuto un anno fa a Ponzano Veneto. Adesso la figlia d’arte trentina, allenata dal papà Giuliano, è la capolista italiana juniores del 2018 in tre distanze diverse: anche sui 3000 con 9:20.80 (il 18 aprile a Milano) e nei 5000 completati in 16:37.76 alla rassegna tricolore di Agropoli, dopo essersi migliorata pure sugli 800 con 2:10.53 a Ferrara. Quello di stasera era il suo ultimo test agonistico prima dei Mondiali under 20 di Tampere (Finlandia) che scatteranno il 10 luglio e la vedranno impegnata sui 3000 metri.

Nel meeting della capitale danese, seconda posizione sui 3000 siepi con il primato stagionale di 8:41.90 per Abdoullah Bamoussa (Atl. Brugnera Friulintagli), finalista nel 2016 agli Europei di Amsterdam dove si è piazzato settimo e poi azzurro ai Giochi di Rio e ai Mondiali di Londra. La danese Sara Petersen, campionessa continentale e argento olimpico dei 400 ostacoli, ha invece ritoccato il season best con 55.48 per il nono posto nelle liste europee dell’anno che vedono due azzurre vicine al vertice: seconda Yadis Pedroso (54.98) e quarta Ayomide Folorunso (55.16). Nei 100 metri il sudafricano bianco Emile Erasmus si è imposto in 10.11 (-0.1) davanti al connazionale Simon Makagwe, 10.18 in finale dopo il 10.15 (+0.3) della batteria. [RISULTATI/Results]

IN BELGIO - Sabato 23 giugno a Nivelles, in Belgio, l’azzurra Gloria Hooper (Carabinieri) ha vinto la gara dei 200 metri con il tempo di 23.26 e vento di poco oltre la norma (+2.1). Terzo posto della quasi ventenne Linda Olivieri (Atl. Monza), appena entrata nelle Fiamme Oro, in 59.07 sui 400 ostacoli mentre Fabiano Carozza (Aeronautica) ha chiuso sesto nei 1500 con 3:46.06. [RISULTATI/Results]

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: