Azzurrini sul web verso l'estate

01 Aprile 2021

Il raduno giovanile ancora online, in attesa delle prossime competizioni. Il presidente FIDAL Stefano Mei: “Bravi a resistere con il vostro impegno”. Larissa Iapichino: “Inverno fantastico”

 

Nuovo appuntamento con un web-raduno per gli azzurrini dell’atletica. Il tradizionale incontro primaverile degli under 20 e under 18 anche quest’anno non è sul campo, ma a distanza, per confrontarsi e fare gruppo in vista della stagione estiva, con più di 200 partecipanti in totale compresi i tecnici. Significative le parole del presidente FIDAL Stefano Mei: “Siete stati bravi a resistere per più di un anno e avete una grande forza, perché riuscite a trovare la determinazione per essere pronti nonostante le difficoltà di questo periodo. Sono rimasto ammirato dai risultati dei giovani durante l’inverno, dopo quelli ottenuti anche nella scorsa estate. E dovremo fare in modo di portarvi il più avanti possibile nella carriera, non solo gli atleti già emersi ma anche chi non esprime subito tutto il suo potenziale. So quanto conta per voi andare in raduno, indossare la maglia azzurra, e arriverà quel momento grazie all’impegno vostro e delle famiglie, dei tecnici e delle società, a cui mando un abbraccio virtuale”.

Il vice direttore tecnico per le squadre giovanili Tonino Andreozzi sottolinea: “L’attività invernale è stata più concentrata del solito, ma di elevato spessore tecnico. In tanti si sono migliorati, arrivando fino al record italiano, oppure a raggiungere il minimo per le manifestazioni internazionali dell’estate. E in questo incontro ci sono molte ‘new entry’, atleti che si sono messi in mostra di recente. Si prevede una stagione lunga e andrà ben calibrata la programmazione per rivedere l’onda azzurra, il gruppo compatto che ci ha contraddistinto. Un anno fa di questi tempi non c’era neppure la possibilità di andare al campo per allenarsi, adesso invece sì, ed è già un grande passo avanti che ci consente di lavorare per i nostri obiettivi”.

Tra l’atletica dei “grandi” e quella giovanile, i due capitani della squadra azzurra under 20 che hanno esordito in Nazionale assoluta agli Europei indoor di Torun. La campionessa europea di categoria nel salto in lungo Larissa Iapichino: “È stata una stagione invernale fantastica”, con il formidabile 6,91 da record mondiale U20 e primato italiano indoor. “Adesso dobbiamo proseguire sulla stessa lunghezza d’onda, con le nostre gambe e la nostra testa”. Il quattrocentista Lorenzo Benati (47.11 per il limite nazionale juniores al coperto): “È bello ritrovarvi qui. Vedo tanti volti nuovi ed è il segnale di un movimento sempre vivace, in attesa di poterci incontrare al campo”.

Anche il direttore tecnico federale Antonio La Torre evidenzia: “I giovani stanno mostrando una maturità encomiabile, mantenendo sempre alta la concentrazione, e lo testimoniano i risultati. C’è da resistere ancora, da continuare gli allenamenti e con la massima attenzione”. Al raduno virtuale su Zoom presente inoltre la vicepresidente FIDAL Grazia Maria Vanni insieme ai consiglieri federali Elisabetta Artuso e Domenico Di Molfetta. In apertura il saluto di Gabriella Dorio, capitano delle squadre nazionali giovanili: “Siamo orgogliosi di voi, che siete un esempio per i vostri coetanei, e di come avete affrontato questi mesi. Con passione, rispetto per le regole e divertimento, che fa sentire meno la fatica. Abbiamo davanti un altro anno non facile, ma siamo pronti”.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate