Attività di formazione per i Giudici

31 Ottobre 2012

Tra Riccione e Roma intenso lavoro per il settore nel mese di novembre

 

Terminata l’attività su pista, è iniziato un intenso periodo formativo per i giudici di tutta Italia. Si sono svolti in questi giorni in ogni regione gli esami dei corsi per il conseguimento della qualifica a giudice regionale e le specializzazioni regionali a delegato tecnico, giudice di partenza e marcia, a cui hanno partecipato circa 200 giudici. Il corso nazionale UTO, per il riconoscimento del ruolo di Delegato Tecnico, Direttore di Gara e Riunione, avrà la sua conclusione sabato 3 novembre a Riccione con i propri specifici esami. Anche il corso nazionale UTCNS avrà la sua conclusione la settimana successiva, dalla quale scaturirà il nuovo Albo Operativo per i Delegati Tecnici delle corse no-stadia, vale a dire corsa e marcia su strada, cross e montagna.

Contemporaneamente si stanno concludendo anche alcuni corsi regionali di abilitazione al cronometraggio self-crono ed è iniziata la formazione specifica per alcuni giudici che potrebbero partecipare ai corsi di livello internazionale. Nei giorni 3/4 novembre a Riccione , è in programma anche uno stage di aggiornamento per Delegati Tecnici che analizzeranno il proprio ruolo nelle manifestazioni nazionali  dell’anno e si confronteranno con l’Area Organizzazione federale, ponendo le basi per l’attività 2013.

La settimana successiva a Roma (loc. Infernetto) i Giudici di Marcia Nazionali si ritroveranno per analizzare il proprio servizio svolto nel corso del 2012 e per approfondire costantemente la loro preparazione. L’attività quadriennale del G.G.G. si concluderà con la riunione della Commissione Tecnica Nazionale, il giorno 18 novembre, e con il Consiglio Nazionale di sabato 24, nel corso del quale saranno consegnate le Benemerenze GGG di III° grado ai giudici insigniti recentemente dell’onorificenza dal Consiglio Federale.

 



Condividi con
Seguici su: