Attesa per i tricolori allievi a Grosseto




 

La città di Grosseto ospita nel weekend la quarantaquattresima edizione dei Campionati Italiani Allievi, manifestazione riservata ai tesserati 16enni e 17enni. In pista allo Stadio Comunale “Carlo Zecchini”, già teatro nel 2001 degli Europei juniores e nel 2004 dei Mondiali juniores, sono attesi (tra i 1177 atleti-gara iscritti) molti dei progonisti ai Mondiali under 18 di Bressanone dello scorso luglio, come la campionessa iridata dell’alto Alessia Trost e le due medaglie di bronzo, Giovanni Galbieri sui 100 metri e Josè Reynaldo Bencosme sui 400 ostacoli, specialità dove si rinnoverà il duello con il marchigiano Lorenzo Veroli. Il portacolori dell’Atletica Montecassiano, allenato da Giuseppe Pigliacampo, ha ottenuto un prestigioso quinto posto nella rassegna iridata ed è stato in prima linea per tutta la stagione, a cominciare dal titolo italiano indoor sulla distanza piana conquistato al Banca Marche Palas di Ancona. In gara a Grosseto per le Marche anche un altro azzurro di Bressanone, il saltatore in alto Gianmarco Tamberi dell’Atletica Osimo, figlio d’arte. Ma tanti sono gli atleti che possono ben figurare nel capoluogo maremmano, come sui 100 metri Yessica Stortini Perez (Sport Atletica Fermo), che ha partecipato in estate al Festival Olimpico della Gioventù Europea, e le compagne di squadra Giulia Lattanzi sui 200, Barbara Wrobel nel martello e Sofia Verducci nel triplo, campionessa italiana cadette lo scorso anno. Puntano a un buon piazzamento anche il velocista Lorenzo Angelini (Atletica Avis Fano) sui 200, l’ottocentista Matteo Falsi (Avis Macerata), proveniente dal calcio e vincitore della Corsa alla Spada di Camerino, e il pesista Simone Pastrani (Sport Atletica Fermo). Da seguire le prove, per l’ASA Ascoli Piceno, del mezzofondista Stefano Massimi sui 3000, dell’astista Marco Esposti e di Joel Enrico Giorgi nel giavellotto, che al femminile vedrà in gara Elena D’Ottavio della Tecno Adriatletica Marche, società che schiera anche la discobola Michela Colli e la quattrocentista Elena Bruni. L’appuntamento tricolore del week-end non sarà il capolinea stagionale dei nostri giovani classe 1992-93. Ad attendere diversi elementi di punta della categoria, l’11 e il 12 dicembre, c’è infatti la Gymnasiade di Doha (Qatar), la grande rassegna mondiale studentesca anticipata per ragioni climatiche rispetto alla naturale scadenza del 2010.

GLI ATLETI MARCHIGIANI
Atletica Osimo: Mattia Casali (2000 siepi); Gianmarco Tamberi (alto); Elia Ghergo (disco); Andrea Ghergo, Tommaso Giuliodori, Leonardo Malatini, Enrico Squadroni (4x400)
Atletica Fabriano: Chiara Martinelli (alto)
Atletica Marche Ancona: Nicolò Tamberi (lungo); Federico Fiorini, Andrea Ghetti, Tommaso Stecconi, Nicolò Tamberi (4x100)
Atletica Castelfidardo Criminesi: Elonora Brodoloni (asta)
Sport Atletica Fermo: Marco Bastarelli (400); Jacopo Mosca (110 hs); Simone Pastrani (peso); Marco Bastarelli, Alessandro Capancioni, Jacopo Mosca, Matteo Pompilii (4x100); Yessica Stortini Perez (100); Giulia Lattanzi (200); Marina Santarelli (asta); Sofia Verducci (triplo); Barbara Wrobel (martello); Giulia Lattanzi, Sara Romagnoli, Yessica Stortini Perez, Sofia Verducci (4x100)
ASA Ascoli Piceno: Matteo Capriotti (400); Stefano Massimi (3000); Marco Esposti (asta); Joel Enrico Giorgi (giavellotto); Laura Ballatori, Korneliya Rusanyuk, Maria Giovanna Sorbi, Alessandra Vallorani (4x100)
Tecno Adriatletica Marche: Elena Bruni (400); Michela Colli (disco); Elena D’Ottavio (giavellotto)
Atletica Avis Macerata: Matteo Falsi (800); Edoardo Marinucci (disco); Sara Porfiri (100 hs); Valentina Sideri (asta); Benedetta Gattari (marcia 5 km)
Civitanova Track Club: Stefano Brillarelli (800)
Atletica Montecassiano: Lorenzo Veroli (400 hs)
Atletica Avis Fano: Lorenzo Angelini (200); Klaudio Musai (lungo)
Cus Urbino: Marco Montagna (triplo)

 

TUTTI GLI ISCRITTI

 

Nella foto, Lorenzo Veroli ai Mondiali allievi di Bressanone (Giancarlo Colombo per Omega/Fidal)



Condividi con
Seguici su: