Atletica Paralimpica - Roberto Sorrentino a Londra

Primo Giudice Italiano presente ad un mondiale

Roberto Sorrentino è stato convocato da World Para Athletics come giudice internazionale ai Mondiali paralimpici di Atletica leggera in programma a Londra dal 14 al 23 luglio prossimi.

È la prima volta che un giudice italiano si affaccia ad una rassegna iridata di Para Atletica.

Sorrentino, che con i suoi 34 anni è anche il più giovane ufficiale di gara della manifestazione, è stato uno dei partecipanti al corso di formazione per giudici internazionali che la FISPES assieme a World Para Athletics aveva organizzato a Grosseto nel 2014 in concomitanza con una tappa del Grand Prix, il circuito mondiale di Atletica paralimpica.

La selezione di Sorrentino tra gli ITO dà lustro all’Italia e, come afferma il Presidente Federale Sandrino Porru, è il frutto di un percorso sulla formazione su cui la Federazione sta investendo in stretta collaborazione con il Gruppo Giudici FIDAL.

Dal 2014 Sorrentino ha intrapreso la carriera di ufficiale di gara di Para Atletica che lo ha portato ad approfondire la conoscenza del regolamento tecnico della disciplina, svolgendo questo ruolo in molte gare nazionali ed internazionali. Il giudice campano di Scafati (Salerno) dichiara: “Sarà per me un grande onore rappresentare l'Italia nella splendida manifestazione di Londra che vedrà coinvolti atleti provenienti da ogni angolo del pianeta. Sento anche il peso della responsabilità di dover svolgere un buon lavoro nel rispetto degli atleti e del sano competere secondo le regole. Mi guida una grande passione che vorrei condividere con altri giudici affinché possano avvicinarsi al fantastico mondo dell’Atletica paralimpica. Ringrazio il Gruppo Giudici Gara della FIDAL per il continuo sostegno nel percorso formativo e la FISPES per il grande sforzo che attua ogni giorno per rendere l'Atletica paralimpica sempre più alla portata delle persone con disabilità in tutto il nostro paese”. 

 

Settore Stampa FISPES


Il Giudice Paralimpico Roberto Sorrentino


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate