Atl. Imola protagonista del Challenge Nazionale di Staffette




 

Si è disputato in questo fine settimana a Jesolo la prima edizione del Challenge Nazionale Assoluto di Staffette. Le gare comprendevano oltre alle classiche 4x100 e 4x400, anche la 4x200, 4x800 e 4x1500.

Non è proprio una novità ritrovare una manifestazione nazionale dedicata interamente alle staffette, ma ormai erano anni che mancava nel calendario nazionale: negli anni ’70 e ’80 aveva anche il “rango” di Campionati Italiani di Staffette, che veniva preceduta nelle varie regione anche dai vari Campionati Regionali di Staffette.

A Jesolo le formazioni emiliane hanno vinto 2 medaglie d’oro, con l’Atl. Imola Sacmi Avis vincitrice della 4x800 e 4x1500 uomini e quindi anche della classifica del Gruppo Mezzofondo. Ci sono stati poi altri piazzamenti sul podio di altre formazioni emiliane in altre staffette.

Per l’Atl. Imola Sacmi Avis entrambe le staffette di mezzofondo erano composte da Yassir Kanziz, Federico Mengozzi e Simone Bernardi, con l’unica variazione fra la 4x1500 di sabato con Luca Malpighi e la 4x800 con Francesco Conti. Nella 4x1500 la vittoria in 17.08.23, di strettissima misura sull’Atl. Mogliano, al 2° posto in 17.08.43. Nella 4x800 bis di Imola con il tempo di 8.03.11, questa volta con un margine maggiore sempre sull’Atl. Mogliano, con 8.04.85.

Nelle altre staffette, fra le donne 3° posto per la Fratellanza 1874 Modena nella 4x100, con una formazione composta da Valeria Grigolato, Eleonora Iori, Martina Berneschi, Paola Forghieri, con il tempo di 49.81, dopo avere corso in batteria in 49.15. Le stesse ragazze si sono piazzate al 4° posto nella 4x200 con il tempo di 1.44.75.

Nelle staffette maschili 5° posto per la Fratellanza nella 4x100 con Mattia Cesari, Lorenzo Menegazzo, Simone Pettenati, Matteo Ansaloni, con il tempo di 42.69, mentre la Virtus Emilsider Bologna si era guadagnata l’accesso alla finale, con 43.55 in batteria, dove però ha dovuto rinunciare. Sul podio invece la Fratellanza nella 4x200, con Mattia Cesari, Matteo Ansaloni, Luca Calvano, Simone Pettenati, al 3° posto con il tempo di 1.29.12, mente in questa staffetta aveva conquistato la finale anche l’Atl. Imola Sacmi Avis, che si è piazzata al 7° posto con il tempo di 1.32.25. Medaglia di bronzo anche per la Virtus Emilsider Bologna nella 4x400, con Davide Casacci, Simone Monzani, Davide Piccolo, Gabriele Hazmi, in 3.29.08 e 5° posto in 3.29.81 per l’Atl. Imola Sacmi Avis, con Luca Valbonesi, Luca Bartolotti, Francesco Conti e Davide Bernabei.

Nelle classifiche di società, oltre il 1° posto della Atl. Imola Sacmi Avis nel gruppo mezzofondo uomini, ci sono stati anche il 3° posto della Fratellanza nella velocità donne e il 4° nella velocità uomini sempre per la Fratellanza.

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: