Asta: la cadetta Nnachi 3,80 ad Aosta

31 Agosto 2019

Nelle gare pomeridiane di “Asta in Piazza”, la giovane del Cus Torino incrementa la sua migliore prestazione italiana under 16 all’aperto


 

Arrivano subito risultati interessanti ad Aosta dalle sfide del pomeriggio di “Asta in Piazza”, dedicate alle categorie giovanili. Nella gara femminile la cadetta Great Nnachi valica la quota di 3,80 alla seconda prova, superando la sua migliore prestazione italiana under 16 all’aperto. Un risultato che aggiunge dieci centimetri al 3,70 stabilito dall’atleta del Cus Torino, classe 2004, lo scorso 11 giugno nel capoluogo piemontese. Con questa misura la 14enne astista riesce anche a eguagliare il record personale di 3,80 ottenuto il 23 maggio a Vigevano, realizzato però prima della norma deliberata dal Consiglio Federale del giorno successivo, in base alla quale gli atleti stranieri cadetti e allievi possono concorrere all’ottenimento delle migliori prestazioni italiane di categoria, ove siano tesserati per una società affiliata, siano residenti in Italia e nel nostro Paese frequentino gli istituti scolastici. Poi la giovane torinese conclude la sua gara con tre errori a 3,92.

CHIURO - Nella riunione regionale open di Chiuro (Sondrio), sui 200 metri la quattrocentista Marta Milani (Esercito) prevale in 24.91 (-0.3). Spicca una presenza d’eccezione: la britannica Lorraine Ugen, leader mondiale della scorsa stagione nel salto in lungo, che stavolta atterra a 6,52 (-0.4). [RISULTATI/Results]

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: