Assoluti: i trentini alle sfide tricolori

24 Giugno 2021

Nadia Battocletti e Norbert Bonvecchio saranno le punte trentine ai Campionati Italiani Assoluti di Rovereto: 30 e più i rappresentati del movimento nostrano

 
Tutto pronto a Rovereto per l'edizione numero 111 dei Campionati Italiani Assoluti di atletica leggera che da venerdì 25 a domenica 27 giugno torneranno per la seconda volta allo Stadio Quercia di Rovereto dopo il battesimo del 2014.

PROGRAMMA ORARIO AGGIORNATO (giovedì 24 giugno)

ROVERETO 2021, TUTTI GLI ISCRITTI



L'ufficio stampa federale in questi giorni ha analizzato profondamente i temi salienti delle 42 sfide tricolori, tanto al maschile quanto al femminile:

:: Le sfide femminili

:: Le sfide maschili

Osservando la scena da un punto di vista trentino, la tre giorni roveretana si presenta con 30 e più atleti nostrani iscritti, con l'ingresso dell'ultima ora nelle liste anche dell'ex primatista italiano Silvano Chesani (Fiamme Oro) nel salto in alto.
Nadia Battocletti (Fiamme Azzurre), fresca di minimo olimpico, e Norbert Bonvecchio (Atletica Trento), campione tricolore uscente, saranno i due "fari" del movimento alla luce anche dell'assenza annunciata di Yeman Crippa (Fiamme Oro), impegnato nello stage di allenamento in quota a Livigno.

La ventunenne nonesa, dopo aver ottenuto il minimo olimpico per i 5000 metri, ha scelto di ridurre la distanza e si presenterà quindi al via dei 1500 (domenica, 18:25) metri per provare a sfidare la rivelazione stagionale Gaia Sabbatini mentre il commercialista poero, forte del successo di Padova di una decina di mesi fa, proverà ad aggiungere un altro capitolo glorioso alla propria storia di giavellottista capace in carriera di volare oltre gli 80 metri: in pedana a partire dalle 19 di sabato.

Molta curiosità ruota attorno anche al ritorno in pista di Lorenzo Paissan (Lagarina Crus Team). Dopo il trionfo agli EuroJunior 2019, il velocista trentino ha vissuto questi due anni caratterizzati dall'epidemia oltreoceano, nell'Università del Nebraska, con tutte le difficoltà del caso. Concluso il secondo anno di studi ha fatto ritorno in Europa per curare la stagione estiva che prenderà il via proprio da Rovereto, test chiave per conoscere lo stato di forma di Lollo: ci sarà anche lui quindi tra i protagonisti dei 100 metri di Marcell Jacobs, sabato. Batteria alle 18:40, finale alle 20.

Già la giornata di venerdì proporrà 4 big nostrani: Lorenzo Naidon (Us Quercia Trentingrana) nel decatlon e la junior Giulia Riccardi (Gs Trilacum) nell'eptatlon saranno tra i primi ad essere impegnati sulla pista dello Stadio Quercia per la consueta due giorni di prove multiple mentre nel pomeriggio toccherà agli specialisti della marcia affrontare i 10km disegnati nel centrale Corso Bettini, a ridosso del Mart: Aldo Andrei (Gs Valsugana Trentino) e la padrona di casa Vittoria Giordani (Us Quercia Trentingrana) proveranno a dare la caccia a nuovi miglioramenti cronometrici nel cuore di un 2021 sin qui di grande profilo per entrambi. Gara maschile alle 18, gara femminile un’ora più tardi.

Tornando in pista, tra i trentini da seguire non può mancare la primatista regionale del martello Noa Ndimurwanko (Gs Valsugana Trentino) che nelle scorse settimane ha accarezzato la soglia dei 60 metri (59,99 per la precisione) e si presenta tra le migliori accreditate, con giustificate ambizioni da podio. Occasione da sfruttare poi per i tanti giovani che hanno saputo conquistare il minimo per gareggiare con i “grandi”: da Massimiliano Berti (Atletica Valchiese) nei 3000 siepi a Sofia Trettel (Us Quercia Trentingrana) nei 400hs, da Martina Tomasi (Atletica Valli di Non e Sole) nel lungo ad Asia Tavernini (Us Quercia Trentingrana) nel salto in alto. 

IN TV - RaiSport+HD trasmetterà i Campionati Italiani Assoluti in diretta dalle 19 alle 21 nelle giornate di sabato e domenica, mentre per venerdì 25 giugno è in programma una sintesi di circa un’ora e mezza a partire dalle ore 20.45. Negli orari non coperti dalla Rai, le gare saranno trasmesse su www.atletica.tv.

PUBBLICO - AGGIORNAMENTO DEL 24 GIUGNO - Sono andati letteralmente a ruba i 400 posti disponibili per assistere dalla tribuna Edo Benedetti ai Campionati Italiani Assoluti che si svolgeranno tra domani e domenica allo Stadio Quercia di Rovereto.

Le prenotazioni per le giornate di sabato e domenica hanno fatto esaurire la disponibilità di posti, lasciando solo qualche spazio libero - al momento - per la sessione di venerdì. Al Comitato organizzatore, considerati i rigidi vincoli imposti dalle autorità competenti, non resta che rispondere negativamente a tutte le ulteriori richieste che perverranno.



ROVERETO 2021 - TUTTI GLI ISCRITTI DEGLI ASSOLUTI

PROGRAMMA ORARIO E INFO UTILI



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate