Assoluti Indoor: tutte le donne dei 400

15 Febbraio 2017

Sabato 18 e domenica 19 febbraio, ad Ancona, la rassegna tricolore ospita alcune succose sfide nella velocità femminile: in palio anche una maglia azzurra a Belgrado


 

Tutte le donne dei 400. Fra le gare più gustose nel menù dei Campionati Italiani Assoluti di Ancona - non si può negare, nonostante l'assenza della regina Libania Grenot - c’è proprio quella del doppio giro di pista femminile. Perché la specialità è frizzante, perché la staffetta del miglio è stata sesta con record italiano all’Olimpiade, perché ci sono in palio i quattro posti da titolare della 4x400 agli EuroIndoor di Belgrado. Ma anche perché le protagoniste sono tutte da raccontare, e gli scontri diretti, e non, d’inizio stagione hanno avuto esiti inaspettati.

Il tornado Ayomide Folorunso (Fiamme Oro), per esempio, fra le grandi novità del 2016 azzurro - dal bronzo europeo juniores del 2015 alla semifinale olimpica dei 400hs in 12 mesi - due settimane fa è stata sorpresa sul filo di lana dei Tricolore under 23 da Lucia Pasquale (Brixia Atletica), taglio di capelli aggressivo e combattività da vendere. Un duello appassionante, senza sconti, finito 53.24 a 53.32 (non a caso, i due crono migliori dell’anno) che domenica (la finale è alle 14.30) vivrà - si può immaginare senza bisogno di troppa fantasia - un secondo round sullo stesso ring, il Palaindoor di Ancona. Ai blocchi, però, ci sarà anche Maria Enrica Spacca, la fidata seconda frazione dell’Italia in tutte le occasioni che contano: tanto affidabile nel gestire i complicati rientri alla corda della 4x400 azzurra, quanto abile a destreggiarsi nei concitati corpo a corpo dell’atletica indoor. Non più in maglia verde, ma con indosso il rosso e blu dei Carabinieri, con la reatina, comunque, bisognerà fare i conti.

Ci sono poi le ragazze dell’Esercito, che alla specialità è affezionato e che anche in questa edizione schiera quattro specialiste di primissimo livello. A partire da Maria Benedicta Chigbolu, che nella finale di Rio ha corso la prima frazione. Dopo aver dato lezioni di velocità all’Italrugby, la gazzella romana proverà a domare l’anello indoor, mai davvero nelle sue corde. 54.25 in stagione, 53.84 di PB, 51.67 all’aperto, avrà filo da torcere anche dalle compagne di club. Chiara Bazzoni, che con lei ha vinto il bronzo europeo ad Amsterdam 2016, un accredito di 54.39, Raphaela Raffy Lukudo, iscritta con 53.97, e Marta Milani, quest’anno ancora sotto gli standard abituali ma sempre da tenere in considerazione.

L’ottava, in questo gioco delle carte, è la giovane Rebecca Borga, dell’Atletica Riviera del Brenta: vincitrice del titolo junior davanti a Ilaria Verderio, proverà a candidarsi per l’atletica delle grandi. Appuntamento sabato alle 16.35 per i turni di qualificazione e domenica alle 14.40 per la finale.

60 PER TRE - Non ci sarà invece, non sui 400, Gloria, l’americana. Hooper (Carabinieri), da poco tornata in patria dagli Stati Uniti dove ha corretto il personal best sulla distanza fino a 53.80, ai Tricolore ha scelto infatti un altro campo di battaglia, quello dello sprint puro. Ma con il sub 54 corso in Alabama non potrà non essere tenuta presente per il quartetto europeo. Intanto la veronese di Villafranca, da fine 2014 trapiantata in Florida sotto la guida di Loren Seagrave, è tra le pretendenti del trono dei 60 dove si presenta con 7.35. Attenzione però, qui la capolista è un’altra atleta dei Carabinieri, Anna Bongiorni (7.32 il 28 gennaio, settima italiana di sempre), mentre la più titolata, con un poker di vittorie tricolori, è Audrey Alloh (Fiamme Azzurre). E se il podio dovrebbe esser affar loro, con Irene Siragusa (Esercito) a provare il colpaccio, c’è una quarta, ed è giovanissima, con all’attivo un crono sotto i 7.40: Zaynab Dosso (Calcestruzzi Corradini Excelsior Rubiera), 17 anni e una testa di treccine verdi da far invidia alla miglior Shelly-Ann Fraser-Pryce.

Anna Chiara Spigarolo

TV - Sarà possibile seguire i Campionati Italiani Assoluti Indoor 2017 di Ancona in tv. Ecco la programmazione prevista:  
- sabato 18 febbraio: differita ore 19:15-20:25 su RaiSport
- domenica 19 febbraio: diretta ore 14:30-16:30 su RaiSport 
Il resto della manifestazione sarà trasmesso in diretta streaming.

ISCRITTI/Entries - ORARIO/Timetable (aggiornato al 17 febbraio 2017) - TUTTE LE NOTIZIE/News

I CAMPIONI ITALIANI INDOOR: 2015 - 2016

LE GRADUATORIE STAGIONALI ONLINE

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it - hashtag ufficiali: #Assoluti2017 #indoor2017



Condividi con
Seguici su: