Assoluti: -100 giorni a Rieti 2016

17 Marzo 2016

La massima rassegna tricolore su pista di disputerà dal 24 al 26 giugno allo Stadio Raul Guidobaldi


 

Cento giorni ai Campionati italiani Assoluti di Rieti. Il countdown per l'evento tricolore, che sarà ospitato dopo tredici anni allo stadio Raul Guidobaldi dal 24 al 26 giugno, è stato inaugurato oggi nell'aula consiliare del Comune di Rieti alla presenza delle autorità locali e del presidente FIDAL Alfio Giomi, nonché del presidente del comitato organizzatore Fabio Martelli e del numero uno della Studentesca Cariri Giuliano Casciani. Presenti in sala anche gli azzurri Marzia Caravelli (Aeronautica), Audrey Alloh (Fiamme Azzurre), Matteo Galvan (Fiamme Gialle), Maria Benedicta Chigbolu e Valentina Aniballi (Esercito), Roberta Bruni e Maria Enrica Spacca (Forestale), oltre al beniamino di casa Sebastiano Bianchetti (Studentesca Cariri) reduce dal 19,78 nel peso a Arad in Coppa Europa di lanci.

Nelle parole del presidente Giomi il significato degli Assoluti 2016: "Sarà una manifestazione unica - afferma - i campionati italiani prima delle Olimpiadi sono i più importanti del quadriennio e Rieti non è stata scelta a caso. Riteniamo sia la sede che più di ogni altra può consentire agli atleti di dare il meglio di sé. Qui, a Rieti, ognuno degli azzurri dovrà dimostrare di meritarsi le Olimpiadi, ma anche gli Europei di Amsterdam". Il presidente della Federatletica è tornato anche sulla candidatura di Rieti e Terni per gli Europei Allievi 2018, che saranno assegnati nel consiglio EA di Amsterdam del 22-24 aprile. La rivale è l'ungherese Gyor. "Non sarà facile, ma ci stiamo spendendo fino in fondo e sarebbe un'ingiustizia se Rieti non organizzasse questa manifestazione. Proporrò al consiglio EA una doppia assegnazione, a Rieti nel 2018 e a Gyor nel 2020".

Orgoglioso di ospitare gli Assoluti è il sindaco di Rieti Simone Petrangeli: "Siamo onorati di avere un appuntamento sportivo di così alto livello - dichiara - ringraziamo la Fidal per averci sostenuto e con questo evento ci confermiamo una delle capitali dell'atletica leggera. Con Terni, sia per gli Assoluti che per gli Europei, abbiamo una partnership profonda, maturata negli anni, simbolo di come i territori possano cooperare". Anche l'assessore allo Sport del Comune di Terni, Emilio Giacchetti, sottolinea il tandem Rieti-Terni: "Il nostro è un gemellaggio nei fatti - osserva - La candidatura per gli Europei sembrava una splendida suggestione, adesso invece il progetto è reale. Siamo convinti di avere carte da giocare".

Il presidente FIDAL Lazio Fabio Martelli, leader del comitato organizzatore, ha premiato Sebastiano Bianchetti per "la serietà e la determinazione: impersona il futuro dell'atletica italiana ed è un modello di sport". Un premio anche dal presidente Giomi alla Studentesca Cariri per il sesto scudetto indoor consecutivo vinto ad Ancona con la squadra maschile.

(ha collaborato Nazareno Orlandi)

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it


Sebastiano Bianchetti e i ragazzi della Studentesca CaRiRi premiati dal presidente Giomi (foto G. Vannicelli)


Condividi con
Seguici su: