Assemblee regionali: i presidenti eletti

09 Gennaio 2021

Comitati regionali al voto: confermati Mauri in Lombardia, Martelli nel Lazio, Lai in Sardegna, Dondeynaz in Valle d’Aosta. Morini vince in Emilia-Romagna, Zola in Piemonte, Rocchetti nelle Marche

 

Al via le assemblee regionali elettive: sette i comitati regionali FIDAL che oggi hanno scelto presidente, consiglieri regionali e revisore per il quadriennio 2021-2024. In Lombardia, a Monza, è stato confermato presidente Gianni Mauri (6923 voti) che aveva come sfidante Alessandro Castelli (3140 voti). Nel Lazio, a Tivoli (Roma), nuovo successo per Fabio Martelli con 3845 voti, mentre il suo rivale Giampiero Trivellato si è fermato a 632 preferenze. Cambio della guardia in Emilia-Romagna: l’assemblea di Bologna ha eletto Alberto Morini con 3469 voti, battuto il presidente uscente Marco Benati (653). In Piemonte la nuova presidente è Clelia Zola: a Torino ha ottenuto 3422 voti a fronte delle 1431 preferenze raccolte dal competitor Bruno Frea. Ad Ancona, a prendere il timone del comitato delle Marche è Simone Rocchetti, 1180 voti contro i 1045 di Fabio Romagnoli. A Cagliari l’assemblea della Sardegna: rieletto Sergio Lai con 1318 voti, su Giuseppina Carboni (513). In Valle d'Aosta prosegue il lavoro di Jean Dondeynaz, candidato unico alla presidenza (488 voti). Domani, domenica 10 gennaio, andranno al voto i comitati regionali di Abruzzo e Molise.

LOMBARDIA - Gianni Mauri bis. L’assemblea elettiva del Comitato regionale FIDAL Lombardia ha confermato presidente il 62enne dirigente di Limbiate (Monza e Brianza) che ha ottenuto 6923 voti (66,32% delle preferenze) al termine dell’assemblea presieduta dall’avvocato Andrea Boroni, svoltasi oggi negli ampi spazi della Candy Arena di Monza. Superata la concorrenza di Alessandro Castelli, 3140 voti pari al 30,08% (bianche 3,6%) al termine di un confronto che ha coinvolto 300 società, di cui 129 presenti al palasport monzese e 171 partecipanti per delega, pari al 69,28% degli aventi diritto al voto. Sono stati eletti consiglieri Giampaolo Riva (6928 voti), Roberto Goffi (6586), Luca Barzaghi (6316), Bruno Frigeri (6143), Federico Danesi (5703), Virginio Soffientini (4423), Mario Scirè (3920), Maurizio Perini (3798), Amedeo Merighi (3746), Mario Pedroni (3641), Stefano Auletta (3159) e Giorgia Vian (2937). Non sono stati eletti Fabio Mauri (2550), Taoufiq Saoudi (2425), Linda Boerci (2252), Paolo Talenti (2249), Giulia Milani (2060), Carlo Raile (1847), Andrea Bettinelli (1816), Salvatore Darsena (1549), Francesco Foletti (1538), Claudio Danesi (1269), Sergio Garatti (1127), Ilaria Carrier Ragazzi (1079), Wilma Tschang (653) e Gianpiero Sala (604). Nel ruolo di revisore regionale è stato eletto l’unico candidato, Massimo Colombo, in carica anche nell’ultimo quadriennio.

LAZIO - Fabio Martelli è stato rieletto alla presidenza del Comitato regionale FIDAL Lazio. È il verdetto dell’assemblea che si è tenuta stamattina a Tivoli (Roma) sulla tribuna dello stadio Olindo Galli. Martelli ha totalizzato 3845 voti (85,9%) e ha prevalso sullo sfidante Giampiero Trivellato (632 preferenze, 14,1%). Due i voti nulli. All’assemblea presieduta dall’avvocato Alessandro Camilli hanno partecipato, in presenza o con delega, 113 società su 149. Il più votato tra i consiglieri eletti è stato Daniele Focaccetti (2861). Faranno parte del consiglio regionale anche Gianfranco Balzano (2446), Angelo Fedeli (2383), Francesco Speranza (2321), Mario Cotogno (2278), Orazio Romanzi (2259), Maurizio Barbieri (2246), Claudio Ubaldi (2156), Maurizio De Marco (2036) e Sandro Di Paola (1989). Non eletti invece Marco Giangrande (1579), Alberto Villa (1459), Mario Benati (1404), Antonio Cipullo (1084), David Alessio (942), Gioacchino Paci (810), Fabio Olevano (519), Gennaro Spina (438), Albino Rocco Marostica (366), Filippo Felice Lacalamita (288), Umberto Battistin (154), Marco Taddei (152), Luca Mampieri (98). Confermato Fabrizio Brugnoli nel ruolo di revisore regionale.

EMILIA-ROMAGNA - Alberto Morini è il nuovo presidente del Comitato regionale FIDAL Emilia-Romagna. Già presidente regionale dal 2000 al 2004, e vicepresidente vicario nazionale dal 2004 al 2012, il dirigente faentino è il vincitore dall’assemblea andata in scena al Fico Eataly World di Bologna, alla quale hanno preso parte 78 società (di cui 41 presenti e 37 per delega), per un totale di 4190 voti su 5274, 79%. Morini torna alla guida del Comitato grazie a 3469 preferenze (82,8%), distanziando il presidente uscente Marco Benati (653, 15,6%). Voti bianchi 67 (1,6%), un voto nullo. Eletti in consiglio Luca Galletti (3653 voti), Vincenzo Mandile (3305), Barbara Valdifiori (2937), Aristide Brini (2778), Pierluigi Grossi (2577), Enrico Cavalca (2294), Fausto Cassola (1797), Licia Pari (1712), Enrico Montanari (1653), Alberto Martignani (1623), Dario Berveglieri (1592), Alberto Montanari (1591). Non eletti Roberto Lolli (1205), Luca Coscelli (1139), Luca Bertoli (995), Andrea Baruffaldi (952), Massimiliano Nerozzi (774). Per la carica di revisore dei conti è stato eletto Luca Vecchi. (aggiornato dopo riconteggio dei voti)

PIEMONTE - Il Piemonte sceglie Clelia Zola. Al centro congressi dell'Enviroment Park di Torino l’assemblea del Comitato regionale piemontese ha visto esprimersi 177 società sulle 188 aventi diritto al voto, con una percentuale pari al 94,15%. Zola, con 3422 voti (69,4%), ottiene il primo mandato da presidente dopo aver ricoperto negli ultimi dodici anni il ruolo di fiduciario tecnico regionale. Il rivale Bruno Frea ne ha totalizzati 1431 (29,1%). Voti bianchi: 75 (1,5%). Dodici i consiglieri eletti: Luca Tizzani (3177), Graziano Giordanengo (3165), Fabio Amandola (3039), Michela Sibilla (3032), Paolo Braccini (3009), Lodovico Meliga (2877), Bruna Putinati (2835), Luigi Chiappero (2830), Sebastiano Spina (2627), Felice Spadaro (1889), Francesco Romeo (1435), Mauro Gavinelli (1388). Non eletti Francesco Russo (1376), Vittorio Marchese (1276), Claudio Clerici (1194), Graziella Costa (1143), Riccardo Borriero (1092), Piero Vietti (1080), Veronica Rossi (1075), Piero Volpiano (299), Lucio Danza (216), Luca Candela (96), Antonio Cirone (30), Libera Lacassia (16). Confermato il revisore dei conti uscente Vittorio Palmero.

MARCHE - Simone Rocchetti è il nuovo presidente del Comitato regionale FIDAL Marche. Il risultato è di 1180 voti (52,80%) contro le 1045 preferenze per l’altro candidato Fabio Romagnoli (46,76%) nell’assemblea che si è tenuta al Palaindoor di Ancona. Presenti 79 società su 81, per 2235 voti su 2255. Dieci i voti nulli. Rocchetti era già stato vicepresidente del Comitato (dal 2012 al 2016) dopo essere stato consigliere e giudice unico. Riceve il testimone da Giuseppe Scorzoso, a capo del movimento dal 2012 a oggi e in precedenza dal 1996 al 2004. Si è andati alle urne anche per il consiglio regionale che sarà composto da otto persone: Maria Gabriella Trisolino (1237), Mauro Ficerai (1234), Giuseppe Agabiti Rosei (965), Sergio Bambozzi (964), Alessandro Fineschi (955), Vinicio Ruggieri (944), Andrea Corradini (914) e Leonardo Sanna (896). Non eletti Giovanni Bettini (886), Carlo Mengoni (876), Bruno Toccacieli (826), Amedeo Mozzoni (630), Mario Giannini (271), Marco Falessi (184), Andrea Iommi (147), Graziano Bacchiocchi (49). Per la carica di revisore dei conti è stato confermato Mauro Granarelli.

SARDEGNA - Conferma per Sergio Lai alla presidenza del Comitato regionale FIDAL Sardegna. L’assemblea elettiva, svolta all’Hotel Holiday Inn di Cagliari, ha rinnovato la fiducia al dirigente cagliaritano per l’undicesimo mandato con 1318 voti superando l’altra candidata Giuseppina Carboni, che ha raccolto 513 preferenze. Sono stati espressi complessivamente 1866 voti su 2012 disponibili, da parte di 87 società su 100. Per il prossimo quadriennio sono stati eletti nel consiglio regionale Pietro Schirru (865), Flavio Sulas (787), Giorgio Fenu (784), Andrea Culeddu (720), Manuela Caddeo (707), Ignazio Sagheddu (668), Nicola Piga (643), Dimitri Pibiri (604). Non eletti Bruno Usai (526), Guenda Sinatra (507), Mauro Gabbrielli (351), Maria Fulvia Perra (341), Marco Giovanni Nieddu (140). A ricoprire la carica di revisore dei conti sarà Francesca Ibba.

VALLE D’AOSTA - Terzo mandato per Jean Dondeynaz in Valle d’Aosta. Al Palaindoor Marco Acerbi di Aosta il presidente uscente era l’unico in corsa per la presidenza e ha incassato i 488 voti delle 8 società (su 9) che hanno partecipato all’assemblea. Eletti per il consiglio Veronica Pirana (342 voti), Liana Calvesi (321), Simone Bottan (315) e Monica Rocca (124). Antonio Carlo Franco confermato revisore dei conti.

(Hanno collaborato Cesare Rizzi, Christian Diociaiuti, Giorgio Rizzoli, Myriam Scamangas, Luca Cassai, Alessandro Floris)

ASSEMBLEE REGIONALI 
9 gennaio: Lombardia | Lazio | Emilia-Romagna | Piemonte | Marche | Sardegna | Valle d’Aosta. 10 gennaio: Abruzzo | Molise. 16 gennaio: Puglia. 17 gennaio: Friuli-Venezia Giulia. 22 gennaio: Umbria. 23 gennaio: Alto Adige | Basilicata. 24 gennaio: Calabria. 7 febbraio: Liguria. 20 febbraio: Campania. 27 febbraio: Toscana. 5 marzo: Trentino7 marzo: Sicilia. 13 marzo: Veneto.

LA PAGINA DELLE ASSEMBLEE 2020/2021

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate