Ascoli, lanci in evidenza




 

Sabato 24 aprile al campo scuola “Mauro Bracciolani” è andato in scena il 27° Trofeo Città di Ascoli, meeting nazionale di atletica. Nello stesso impianto che un mese fa ha ospitato il Triangolare under 23 Italia-Francia-Germania di lanci, l’attenzione si è nuovamente rivolta verso la gabbia: nel martello femminile, vittoria con 64.13 per la toscana Elisa Palmieri (Esercito), allenata da Nicola Silvaggi. Alle sue spalle, si migliorano le due giovani specialiste della Tecno Adriatletica Marche: la promessa Aurora Narcisi (53.82) e la junior Sara Pizi (53.12), entrambe al primato personale. Al maschile, 66.28 per il carabiniere ascolano Massimo Marussi, mentre nel disco l’altro atleta di casa Eduardo Albertazzi, sigla il personal best con l’attrezzo da 2 kg: 55.07 per il primatista italiano juniores, da poco entrato nel gruppo sportivo delle Fiamme Gialle, che si piazza secondo dietro l’aviere Marco Zitelli (59.60). Nella classifica per club, il trofeo va agli organizzatori dell’ASA Ascoli Piceno con 300 punti, davanti alla Podistica Moretti Corva (136) e all'Atletica Avis Macerata (121).

RISULTATI
Uomini
. 100 (vento 0.0): Valerio Mancini (ASA Ascoli Piceno) 11”41; 400: Matteo Capriotti (ASA) 49”87; 1500: Gianmarco Ceresani (Atl. Brescia 1950 Ispa Group) 4’03”91; 2. Stefano Massimi (ASA) 4’05”51; peso (5 kg): Lorenzo Del Gatto (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 16.01; disco (2 kg): Marco Zitelli (Aeronautica) 59.60; 2. Eduardo Albertazzi (Fiamme Gialle/ASA) 55.07; martello: Massimo Marussi (Carabinieri) 66.28; disco allievi (1.5 kg): Ilario Santucci (ASA) 40.15; giavellotto allievi (700 g): Joel Enrico Giorgi (ASA) 50.25; 80 cadetti (0.0): Luca Cicconi 9”58; 1000 cadetti: Elia Ciccalè (Atl. Maxicar Civitanova) 2’47”46; lungo cadetti: Amen Ruhul (Atl. Fabriano) 4.74 (0.0).
Donne
. 100 (0.0): Eleonora Tardelli (ASA) 13”69 (batt. Laura Ballatori, ASA, 13”42/0.0); 400: Michela Incipini (Atl. Maxicar Civitanova) 1’04”65; 800: Lucia Paternesi Meloni (Atl. Elpidiense Avis Aido) 2’21”00; martello: Elisa Palmieri (Esercito) 64.13; 2. Aurora Narcisi (Tecno Adriatletica Marche) 53.82; 3. Sara Pizi (TAM) 53.12; 80 (0.0) e lungo cadette: Martina Marinozzi (Sport Atl. Fermo) 11”26 e 4.38/0.0; 1000 cadette: Eleonora Vandi (Atl. Avis Fano) 3’04”59.


Nella foto, la martellista Aurora Narcisi



Condividi con
Seguici su: