Argento di Gaia Sergi nel giavellotto Junior a Bressanone




 

GaiaDa venerdì 17 a domenica 19 giugno u.s. si sono svolti a Bressanone, i Campionati Italiani Individuali Juniores e Promesse, per assegnare i titoli tricolori 2011 di atletica leggera su pista. La giovane junior reggina Gaia Sergi, neo giavellottista del Gruppo Sportivo Aschenez, che durante la gara era seguita dal tecnico Francesco Pignata, ha conquistato la medaglia d'argento con la misura di metri 41,93. La prestazione tecnica è da ben considerare, visto che la gara si è svolta quasi prevalentemente sotto un'incessante acquazzone che ha messo a dura prova le 24 giavellottiste in gara; la sequenza dei suoi lanci, di cui 4 su 6 sopra i 40 metri,

evidenziano una buona padronanza della tecnica, che le hanno permesso di approdare al primo podio della sua carriera. Nella stessa gara Alessia Caccamo, reggina in forza al Cus Pisa, si è dovuta accontentare della quarta posizione, non riuscendo a fare meglio di metri 39,31. I campionati di Bressanone hanno evidenziato altri buoni risultati e tra questi, sempre nella giornata di venerdì, quello ottenuto da Consolato Costantino che nella gara dei metri 5000 promesse, è riuscito a scendere sotto il muro dei 15 minuti e con il tempo di 14:56.16 conquista la settima posizione. Nella giornata di sabato, Luca Michele Sergi, ostacolista in prestito all'Atletica Bruni Vomano, ma allenato con dovizia certosina dal tecnico allenatore Tiziana Chiricosta, dopo aver conquistato la finale con il 5° miglior tempo di 14"66 (Personale Best) ottenuto nella terza batteria, non riesce a replicare nella disputa della finale, che lo vede al traguardo in settima posizione, causa indurimenti muscolari che lo hanno limitato nella prestazione: 14"82. Altro reggino impegnato nelle gare è stato Paolo Falduto, promettente martellista in forza alla Naf Aranca, seguito dal Tecnico Specialista Mimmo Pizzimenti, che nelle fasi eliminatorie ottiene la misura di metri 54.04, a meno di due metri dalla finale e si deve accontentare dell'11° posto.



Condividi con
Seguici su: