Arezzo va veloce, Straneo vince a Bari

28 Ottobre 2018

Il keniano Mwangi (1h01:15) avvicina il primato della gara nella città toscana, decimo La Rosa (1h04:52). Nuovo test per l’azzurra sulla mezza maratona del capoluogo pugliese.


 

Dominio keniano alla ventesima edizione Maratonina Città di Arezzo, con gli atleti della nazione africana che monopolizzano le prime nove posizioni. Davanti a tutti Paul Kariuki Mwangi in 1h01:15 sfiorando il record della gara (1h01:11 dell’etiope Abere Chane nel 2012) malgrado la pioggia intermittente e a tratti torrenziale, accompagnata da raffiche di vento per mettere a dura prova i concorrenti. Quasi un minuto il vantaggio nei confronti di Moses Kemei (1h02:14), terzo Rodgers Maiyo (1h02:21). Al decimo posto l’azzurro Stefano La Rosa, medaglia d’oro a squadre di maratona agli Europei di Berlino. Il carabiniere grossetano, sui 21,097 chilometri sulle strade della città toscana, chiude con 1h04:52. Tra le donne la ruandese Clementine Mukandanga (Runner Team 99) prevale in 1h13:26, nonostante la flessione nei due chilometri finali, nei confronti della keniana Ivyne Jeruto Lagat (#iloverun Athletic Terni, 1h13:35) e dell’ugandese Adha Munguleya (Gs Lammari, 1h13:47). [RISULTATI/Results]

STRANEO A BARI - Il vento di scirocco non spegne l’entusiasmo dei partecipanti alla 6ª San Nicola Half Marathon. A Bari torna in azione la neocampionessa italiana di mezza maratona Valeria Straneo, appena una settimana dopo il titolo italiano conquistato a Foligno: stavolta un test “lungo” per la piemontese del Laguna Running, con diversi chilometri di allenamento corsi prima e anche al termine della prova agonistica in cui ha vinto nel tempo di 1h17:56. Un nuovo step nella preparazione verso il ritorno in maratona della primatista italiana, previsto il 2 dicembre a Valencia. Alle sue spalle oggi Rossana Lo Vaglio (Pod. Amatori Potenza, 1h31:06) e Annamaria Magarelli (Quelli della Pineta, 1h32:41), mentre nella gara maschile Giovanni Auciello (Atl. Casone Noceto, 1h12:04) precede Gennaro Bonvino (1h14:53) e Vincenzo Trentadue (1h15:58), entrambi della Dynamyk Fitness. Al traguardo intermedio, fissato su una distanza di poco inferiore ai 10 chilometri, successi di Roberto Rubino (Athletic Academy Bari, 31:43) e Charlotte Bonin (Atl. Sandro Calvesi, 33:27). [RISULTATI/Results]

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it


La partenza della Maratonina Città di Arezzo 2018 (foto Organizzatori)


Condividi con
Seguici su: