Arese, "Sosteniamo Andrew Howe"




 

A margine della seduta di Consiglio, la cui apertura è stata dedicata alla visione dei filmati delle staffette d'oro a Ostrava (Europei Under 23, 4x100 uomini) e Tallinn (Europei Juniores, 4x400 uomini), il Presidente federale Franco Arese ha voluto dedicare oggi alcuni pensieri ad Andrew Howe, l'azzurro vittima di un grave infortunio, la rottura subtotale del tendine d'Achille, poco più di 48 ore fa, nel corso di una seduta di allenamento a Rieti. "Dobbiamo stargli vicino - le parole di Arese - Andrew è un campione sfortunato, oltre che un bravo ragazzo. Personalmente mi sento ancor più partecipe del suo dolore, perché quell'infortunio, la rottura del tendine d'Achille, lo conosco bene... Io lo invito a tenere duro, a stringere i denti, come ha già saputo fare altre volte nel corso della sua carriera, riuscendo sempre a riprendersi. Per reagire, rialzarsi, ci vuole carattere; quel carattere che tante volte Howe ha saputo tirar fuori in gara, collezionando grandi risultati".

Nella foto, il Presidente della FIDAL, Franco Arese



Condividi con
Seguici su: