Area Tecnica: i piemontesi coinvolti nell'attività tecnica nazionale di preparazione




 

Torino (TO) 15 gennaio. Attività tecnica nazionale in fermento con i raduni nazionali di specialità e con gli incontri di programmazione degli atleti azzurri di vertice con i nuovo vertici della struttura tecnica federale a Roma.

Per quanto riguarda i collegiali, a Formia per due settimane dal 14 al 26 gennaio sono al lavoro gli specialisti del settore ostacoli e della velocità: tra i convocati anche i piemontesi delle Fiamme Gialle Josè Bencosme De Leon (400hs) e Michele Tricca (400 metri).

Agli incontri di programmazione a Roma presso la sede federale (dal 14 al 16 gennaio), gli atleti convocati, accompagnati dai rispettivi tecnici personali e da rappresentanti delle rispettive società, incontreranno il presidente Alfio Giomi e due dei tre Direttori tecnici, Massimo Magnani (responsabile organizzativo) e Nicola Silvaggi (responsabile per la ricerca). Tema dell'incontro, per tutti, la programmazione tecnica della stagione che si è appena aperta, con la definizione di obiettivi, strategie e strumenti di preparazione.
Ricordiamo, tra gli appuntamenti internazionali del 2013, i Campionati Europei indoor di Goteborg del marzo prossimo (1-3 marzo), i Mondiali outdoor di Mosca (10-18 agosto), i Giochi del Mediterraneo (Mersin, 26-29 giugno), le Universiadi (7-12 luglio), i Campionati Europei Under 23 (11-14 luglio), i Campionati Europei Juniores (Rieti, 18-21 luglio), i Mondiali Allievi (idem, 10-14 luglio). Cinque gli atleti piemontesi convocati: Davide Manenti (Aeronautica), Nadia Ejjafini ed Elena Romagnolo (Esercito), Fabio Cerutti, Josè Bencosme de Leon e Michele Tricca (Fiamme Gialle) che saranno presenti con i rispettivi tecnici.

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)



Condividi con
Seguici su: