Area Tecnica. Raduni estivi Fidal Piemonte al via!




 

Torino (TO) 26 agosto. Raduni estivi Fidal Piemonte al via!

Dopo la pausa estiva, riprende il lavoro in vista degli impegni di settembre e ottobre: in particolare ricordiamo per la pista i campionati regionali del 20-21 settembre allo Stadio Nebiolo per le categorie cadetti e allievi, le finali nazionali dei Campionati di Società Allievi e Assoluti, la Kinder+Sport Cup dell’11-12 ottobre a Borgo Valsugana per la categoria cadetti.

 

Domenica 24 agosto ha preso il via il collegiale di mezzofondo e marcia a Caraglio (CN), di gran lunga il più frequentato con oltre 60 ragazzi al lavoro. A coordinare il gruppo il referente regionale del settore Gianni Crepaldi mentre per la marcia è presente il referente Giancarlo Rapetti. Da segnalare, per quanto riguarda questa sede, l’appuntamento di domani mercoledì 27 agosto con il campione dei 3000 siepi Alessandro Lambruschini (leggi).

 

Contemporaneamente a Mondovì (CN) ha iniziato i lavori anche il gruppo degli ostacoli (referente Roberto Amerio) e della velocità (referente Milvio Fantoni), cui si è unito il gruppo lanci (referente Maria Marello): primo giorno di lavoro lunedì 25 agosto e chiusura il 30 agosto.

 

Parte oggi 26 agosto il progetto speciale extra-raduno del salto con l’asta a Torino dislocato tra lo Stadio Nebiolo e il Palaginnastica di Via Pacchiotti (referente Riccardo Frati). 

 

La prossima settimana a Cantalupa (TO) si svolgerà invece il collegiale riservato agli specialisti di salti (referente Francesco Crabolu) e prove multiple (referente Luciano Mazzon).

 

Via anche ai raduni giovanili nazionali di Cles (TN) e Camerino (MC) riservati alla categoria allievi. Per dare a un maggior numero di atleti la possibilità di partecipare alle iniziative federali di sviluppo del talento non sono stati convocati la maggior parte dei ragazzi già in Azzurro per i Giochi Olimpici giovanili di Nanchino (ancora in corso in Cina) o per i Trials Olimpici Europei di Baku, lasciando spazio così ad atleti che non hanno avuto l’occasione di vivere esperienze agonistiche internazionali. A Cles, dove sono al lavoro gli specialisti di velocità e ostacoli, è al lavoro anche la piemontese Linda Olivieri (Atl. Piemonte), campionessa italiana allieve dei 400m nella finale nazionale dei Giochi Sportivi Studenteschi, ma buona specialista anche del giro di pista con barriere, specialità nella quale quest’anno ha vinto il bronzo al Brixia Meeting.

 

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)

 

 



Condividi con
Seguici su: