Aosta: Epis rientra e vince sulla mezza

30 Settembre 2018

La veneta torna con 1h13:56 per imporsi nei 21,097 chilometri davanti all’altra azzurra Bertone. A Glasgow settimo posto di Rachik.


 

Torna in gara con una vittoria Giovanna Epis. La veneziana dei Carabinieri si aggiudica la quarta edizione della MezzAosta nel tempo di 1h13:56 sui 21,097 chilometri, al rientro agonistico dopo aver rinunciato alla maratona degli Europei di Berlino per imperfette condizioni di forma, successive a problemi di salute nel corso dell’avvicinamento alla rassegna continentale. Quest’anno è stata la migliore delle italiane nei Mondiali di mezza maratona (1h12:27 a Valencia) e anche in Coppa Europa dei 10.000 metri (33:14.71 a Londra). Oggi la 29enne azzurra conquista un netto successo davanti all’atleta di casa Catherine Bertone (Atl. Sandro Calvesi), 1h16:51 sul traguardo all’Arco di Augusto per la pediatra valdostana, con il terzo posto di Fabiola Conti (Cus Torino, 1h24:56). Al maschile tripletta keniana ad Aosta con Joel Maina Mwangi (Dinamo Sport) che firma il record del percorso in 1h02:49 seguito dai connazionali Andrew Kwemoi Mangata (International Security Service, 1h04:37) e Joash Kipruto Koech (Atl. Potenza Picena, 1h06:15). [RISULTATI/Results]

RACHIK SETTIMO A GLASGOW - Trasferta all’estero per Yassine Rachik, bronzo europeo di maratona. A Glasgow, nella Great Scottish Run, l’azzurro chiude settimo in 1h06:01 nella gara sulla mezza distanza vinta dall’inglese Chris Thompson (1h02:07), con il podio completato dal polacco Marcin Chabowski (1h02:24) e da un altro britannico, lo scozzese Luke Traynor (1h02:56). Per il 25enne bergamasco dell’Atletica Casone Noceto era la seconda competizione in una settimana sui 21,097 chilometri, con un crono quasi identico a quello di domenica scorsa (1h06:09 a Vinovo). Nella sfida femminile di Glasgow tra le ultime due campionesse mondiali di maratona è l’etiope Mare Dibaba, iridata nel 2015, a imporsi con 1h09:15 per lasciarsi alle spalle Rose Chelimo (Bahrain, 1h10:07). Più dietro la statunitense Alia Gray, terza in 1h13:32. [RISULTATI/Results]

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: