Andrea Sinisi 5,20 nell'asta ai Societari

08 Maggio 2016

Atletica Vomano Gran Sasso negli uomini, Atletica Gran Sasso Teramo nelle donne vincono la fase regionale davanti all'Aterno Pescara  


 

Si è disputata sabato e domenica 7-8 maggio a Fermo la 1^ prova regionale di qualificazione del Campionato di Società Assoluto, dove hanno preso parte le migliori squadre abruzzesi maschili e femminili. L’Atletica Vomano Gran Sasso maschile e l’Atletica Gran Sasso Teramo femminile hanno vinto la fase regionale abruzzese, che si è svolta insieme alle società marchigiane. Secondo posto dell’Aterno Pescara in entrambe le classifiche. Tra i risultati individuali da evidenziare l’ottima prestazione tecnica del teatino Andrea Sinisi (Atletica Vomano Gran Sasso) nel salto con l’asta, tornato a valicare una misura di assoluto rilievo nazionale, 5,20 metri. Un risultato importante per il prosieguo della sua stagione, che potrebbe portarlo a progressi molto interessanti. Sinisi ha superato i 5,20 al secondo tentativo, dopo essere entrato a 4,90 e aver proseguito con 5,10 al secondo tentativo. Ha anche provato i 5,30 ma senza esito. Nella stessa gara, Matteo Flemac (Atletica Vomano Gran Sasso) secondo con 4,50. Era molto atteso l’esordio stagionale dell’azzurro Leonardo Capotosti sui 400 ostacoli, attuale numero uno italiano della specialità in forza all’Atletica Vomano. L’atleta umbro ha corso in un ordinario 51”20.

Si segnalano inoltre i risultati di giovani atleti Allievi e Juniores. Sui 400, vittoria dello Junior primo anno Samuele Puca (Atletica L’Aquila) al primato personale con 49”74, terzo l’altro Junior Eugenio Ricciardi (Aterno Pescara) 50”75. Nel salto triplo, vittoria di qualità, su una pedana non certo reattiva, dell’Allievo primo anno Salvatore Angelozzi (Atletica Vomano Gran Sasso) con la misura di 14,12 metri. A livello femminile spiccano le prove di molte giovani. Sugli 800 metri l’Allieva Gaia Sabbatini (Gran Sasso Teramo) è arrivata seconda con il tempo di 2’14”15, dietro Eleonora Vandi (Avis Macerata) 2’10”19.

Nella stessa gara maschile, vinta da Fabiano Carozza (Vomano Gran Sasso) in 1’54”12, 4° l’Allievo Manuel Di Primio (Tethys Chieti) 1’56”77, stesso tempo dello Junior Douglas Scarlato (Aterno Pescara).  

Nella marcia femminile, positivo ritorno alle gare, dopo una lunga assenza per infortunio, di Vanessa Tomei (Atletica Vomano Gran Sasso Teramo), prima sui 5000 metri con il tempo di 25’08”95. Sui 400 ostacoli, ottimo esordio dell’Allieva primo anno Greta Zuccarini (Aterno Pescara) con il tempo di 1’04”89. Nel martello primo posto della Junior Alessia Beneduce (Aterno Pescara) con la misura di 50,56.  Sui 200 (v. - 1,2 m/s), ottima prestazione di Ludovica Clementini (Atletica L’Aquila), prima con 25”48. Nella 4 x 100 femminile si segnala il quarto posto dell’Aterno Pescara Allieve (Di Iulio, Zuccarini, Melchiorre, Ciarfella) con il tempo di 50”19.

Altri risultati. Uomini. 3000 siepi: 1° Yassine Kabbouri (Vomano Gran Sasso) 9’05”02, 3° Marco Macchia Vomano Gran Sasso) 9’48”72. 200 (v. - 1,5 m/s): 7° Leonardo Puca (Atletica L’Aquila) 23”16, 9° (v- 0,1): Francesco Spoltore (Nuova Atletica Lanciano) 23”24. Alto: 1° Francesco Marramiero (Aterno Pescara) 1,91. Lungo: 1° Riccardo Ruffilli (Aterno Pescara) 6,76, 3° Lorenzo Mantenuto (Aterno Pescara) 6,58.  Peso: 2° Rocco caruso (Vomano Gran Sasso) 14,54.

Donne. 5000: 5^ Ornella Marino (Aterno Pescara) 18’17”31. 100 ostacoli (v. + 0,3 m/s): 2^ Bianca Canaletti (Gran Sasso Teramo) 15”14. Triplo: 1^ Giada Bilanzola (Gran Sasso Teramo) 11,95.  Disco: 1^ Pasqualina Proietti Pannunzi (Gran sasso Teramo) 40,35.  



Condividi con
Seguici su: