Andrea Sinisi 5,20 nell'asta ai Regionali Assoluti

05 Giugno 2016

L'atleta teatino vicino al suo primato personale. Alessia Beneduce 55,24 nel martello, a tre centimetri dal record regionale. 4 x 100 Allieve dell'Aterno vicino al primato di categoria con 49"91 


 

Campionati Regionali Individuali Assoluti a Sulmona, valevoli anche come terza e ultima prova di qualificazione alle finali nazionali del Campionato di Società. Oltre all’Atletica Vomano Gran Sasso, già qualificata alla finale maschile “A” Argento (squadre dal 13° al 24° posto in Italia), dovrebbero aver conseguito la qualificazione alla finale nazionale B (squadre dal 25° al 69° posto in Italia), alla luce dei risultati della 3^ prova, anche l’Aterno Pescara maschile e l’Atletica Gran Sasso Teramo femminile. Maggiore incertezza per l’Aterno Pescara femminile.

Sulla pista dello stadio Serafini numerosi sono stati gli spunti tecnici d’interesse.  Andrea Sinisi (Vomano Gran Sasso) nel salto con l’asta ha espresso la migliore prestazione tecnica dell’intera manifestazione, superando la misura di 5,20 metri. L’atleta teatino ha anche tentato con prove apprezzabili il primato personale a 5,35, ma senza riuscirvi. Nella stessa gara, secondo classificato il compagno di squadra Matteo Flemac con 4,50. A livello femminile il migliore risultato è arrivato dalla Junior Alessia Beneduce (Aterno Pescara) nel lancio del martello, dove ha sfiorato di tre centimetri il record regionale da lei stessa detenuto, facendo atterrare l’attrezzo a 55,24 metri.

Buoni riscontri anche nella velocità. Sui 100 uomini (vento + 1,8 m/s) affermazione dell’ex azzurro Giovanni Tomasicchio (Vomano Gran Sasso) con 10”72, davanti allo Junior Umberto Tammaro (Aterno Pescara), al primato personale con 10”90, e a Fabrizio Palma (Aterno Pescara) 11”05. Sui 100 femminili (vento + 1,1 m/s) primo posto della favorita Ludovica Clementini (Atletica L’Aquila) con 12”26.

Nella 4 x 100 femminile si segnala il primato regionale Allieve sfiorato per otto centesimi dall’Aterno Pescara (Di Iulio, Zuccarini, Melchiorre, Ciarfella) prima classificata con 49”91, davanti alla Gran Sasso Teramo (Canaletti, Iachini, Bilanzola, Latino) 50”98. Buono anche il comportamento della 4 x 400 Allieve della Gran Sasso Teramo (Iachini, Lanciaprima, Federico, Sabbatini), prima con 4’08”39. Di buona levatura anche i 400 maschili, con la vittoria di Claudio David (Aterno Pescara) con 49”22, incalzato al secondo posto dallo Junior Samuele Puca (Atletica L’Aquila), primato personale con 49”26, terzo Valerio Rosato (Aterno Pescara) 49”82. Nei salti, in luce Riccardo Ruffilli (Aterno Pescara) con 6,89 nel lungo, davanti all’Allievo Lorenzo Mantenuto (Aterno Pescara) 6,80. Nel lungo femminile, Giada Bilanzola (Gran Sasso Teramo) è atterrata a 5,50 metri. Nei lanci maschili, si segnala Rocco Caruso (Vomano Gran Sasso) nel peso con 15,25 metri.

Altri risultati. Uomini. 200 (vento meno 1,6 m/s): 1° Riccardo Farroni (Vomano Gran Sasso) 22”42. 800: 1° Federico Gasbarri (Vomano Gran Sasso) 1’55”73. 3000 siepi: 1° Douglas Scarlato (Aterno Pescara) 9’42”18. 110 ostacoli (vento + 2,1 m/s): 1° Riccardo Falasca (Mennea Atletica Chieti) 15”82. Disco: 1° Michele Caporrella (Nuova Atletica Lanciano) 44,32. Donne. 200 (vento meno 1,1 m/s): 1^ Ludovica Clementini (Atletica L’Aquila) 25”71. 400: 1^ Greta Zuccarini (Aterno Pescara) 59”35. 100 ostacoli (vento + 2,4 m/s): 1^ Bianca Canaletti (Gran Sasso Teramo) 15”02.



Condividi con
Seguici su: