Andrea Dallavalle sempre più in alto

18 Settembre 2016

A Modena nei Campionati Regionali Juniores e Promesse e C.d.S. Allievi in evidenza ancora una volta Andrea Dallavalle, che dopo il lunghissimo salto triplo di Caorle, si porta a 2,05 nell'alto.


 

Seconda giornata dei Campionati Regionali Individuali Juniores e Promesse e della seconda prova dei C.d.S. Allievi a Modena, con organizzazione della Fratellanza 1874 Modena.

Sono ancora gli allievi a segnare i risultati più interessanti della seconda giornata con Andrea Dallavalle nell'alto e Riccardo Orsoni nella marcia. Bel duello fra Ronaldo Wickremasinghe e Calogero Marco Volo nel peso. Negli juniores e soprattutto promesse ancora gare con modesta partecipazione.

Allievi: Attilio Dante (Self Montanari Gruzza) vince i 200 metri con 22.85 (+0,2), regolando Enrico Ghilardini (Atl. Imola Sacmi Avis) a 22.94. Al 3° posto Filippo Balducci (Atl. 85 Faenza) con 23.38. Negli 800 metri Simone Arena (Cus Parma) prende la testa dopo 500 metri e resiste fino al traguardo, con il tempo finale di 1.58.14; al 2° posto Alessandro Lombardi (Fratellanza 1874 Modena) con 1.58.85. Il video degli 800 metri allievi. Nei 3000 metri vince Riccardo Gaddoni (Atl. Imola Sacmi Avis) con 9.09.22, davanti a Davide Rossi (Fratellanza 1874 Modena) con 9.20.51. Nei 400 hs 1° posto per Samuele Nicosia (Self Montanari Gruzza) con 56.84, davanti a Michael Palladini (Atl. Cinque Cerchi) con 58.69. Nell'alto ancora un'altra prestazione di rilievo per Andrea Dallavalle (Atl. Piacenza): questa volta migliora di 1 cm il primato personale dell'alto portandolo a 2,05, superati alla terza prova; 2° posto per il suo compagno di club Francesco Pelagatti con 1,98, che eguaglia il personale che aveva ottenuto nella stagione indoor. Nel lungo 6,59 (+0,3) per Stefano Bignami (Virtus Emilsider Bologna). Nel peso è la seconda migliore misura che decide il vincitore, dopo che Ronaldo Wickremasinghe (Virtus Emilsider Bologna) e Calogero Marco Volo (Cus Parma) con 14,74 ottengono la stessa misura; la seconda è 14,60 per il virtussino e 14,41 per il cussino; al 3° posto si piazza Enrico Zangari (Self Montanari Gruzza) con 13,56, alla sua seconda gara stagionale (la prima era stata quella del disco di ieri). Nel martello 51,49 per Sebastiano De Vita (Cus Parma). Nella marcia 5000 metri 22.33.26 per Riccardo Orsono (Cus Parma) e 25.17.99 per Emanuele Cozza (Fratellanza 1874 Modena). Nella 4x400 un altro successo in staffetta per la Self Montanari Gruzza con Filippo Masini, Sante Aguado, Stefano Grisendi, Samuele Nicosia, con 3.30.30.

Allieve: nei 200 metri successo per Desola Oki (Cus Parma) con 25.21 (+0,7). Negli 800 metri Eleonora Malossi (Atl. Estense) vince con il tempo di 2.23.79 davanti a Margot Basile (Fratellanza 1874 Modena) con 2.24.25. Nei 3000 metri un altra vittoria per l'Atl. Estense che piazza anche un'altra atleta al 2° posto: Caterina Mangolini 10.38.57, Ester Malacarne 10.43.15 e 3° posto per Margherita Gandini (Cus Parma) con 10.48.92.

Nei 400 hs 1.07.96 per Laura Marenghi (Cus Parma) davanti a Beatrice Berti (Olimpus San Marino) con 1.08.79. Nell'asta Lucrezia Lavelli (Atl. Piacenza) salta 3,30, contro 3,20 di Beatrice Gibellini (Fratellanza 1874 Modena). Nel triplo vince Caterina Menghi (Atl. Lugo) con 11,31 (-0,1) davanti alla compagna di squadra Greta Carnevali con 11,10 (0,0), poi Alessia Orsatti (Cus Parma) con 10,76 (+1,1). Nel disco 36,10 per Daria Soglia (Atl. Lugo) e 30,44 per Chiara Dusi (Self Montanari Gruzza). Nel giavellotto prevale per 1 cm Veronica Castellani (Sintofarm) con 36.30 contro 36,29 di Emanuela Casadei (Self Montanari Gruzza), poi Anna Busetto (Self Montanari Gruzza) 34,45 e Maria Bertolini (Cus Parma) 33,56. Nella marcia 5000 metri 27.14.58 per Laura Borghi (Fratellanza 1874 Modena). Nella 4x400 4.02.99 per la Fratellanza 1874 Modena con Valentina Cappi, Chiara Tognin, Anna Cavalieri, Elena Pradelli, con 4.02.99, davanti al Cus Parma con 4.03.79 (Bandini, Calandri, Oki, Zambrelli). 

Juniores m. (Campionati Regionali): Jamie Steve Dave Abe (Cus Parma) vince il titolo regionale con 21.97 (+0,7), a 6/100 dal personale e precede Matteo Ansaloni (Fratellanza 1874 Modena) con 22.37, Alessandro Xilo (Virtus Emilsider Bologna) 22.54 e Davide Bernabei (Atl. Imola Sacmi Avis) 22.63. Negli 800 metri doppietta degli atleti di Imola con Federico Mengozzi 1.56.65 e Luca Malpighi 1.57.23; sotto i 2 minuti vanno anche Sebastian Fiorini (Atl. Reggio) 1.58.04 e Filippo Robuschi (Cus Parma) 1.59.76. Nei 3000 metri bel tempo di Simone Bernardi (Atl. Imola Sacmi Avis) con 8.33.31, primato personale outdoor, che vince con oltre 40 secondi di vantaggio su Giammarco Accardo (Fratellanza 1874 Modena) a 9.17.61. Nei 400 hs Giovanni Mastrippolito (Virtus Emilsider Bologna) con 54.28 migliora il personale di 20/100; il podio è tutto della Virtus, con Giovanni Marchetti 56.45 e Simone Balletti 56.80. Nell'alto in gara 2 fra i migliori juniores del salto in alto in Italia: questa volta prevale Alessandro Bellelli (Self Montanari Gruzza) con 2,03, mentre Kelvin Purboo (Fratellanza 1874 Modena) si ferma a 2,00 e 3° posto per Marco Margini (Cus Parma) con 1,91. Nel lungo un altro successo per Giovanni Mastrippolito con 6,51 nel primo e unico salto effettuato; al 2° e 3° posto 2 atleti della Pontevecchio Bologna, Matteo Simoni con 6,47 (-1,1) e Alessandro Meliconi con 6,37 (-1,5). Nel peso Marco Lorenzini (Fratellanza 1874 Modena) doppia la vittoria di ieri nel disco: oggi la sua misura è 12,96, con la quale supera Norbero Fontana (Atl. Cinque Cerchi) con 11,94. Nel martello è in gara il solo Fabrizio Veneruso (Self Montanari Gruzza) che ottiene la misura di 40,38. Nella marcia 10000 metri vittoria per Cesare Cozza (Fratellanza 1874 Modena) con 46.57.02 davanti a Michele Minto (Self Montanari Gruzza) con 48.44.57.

Nella 4x400 c'è un'unica formazione al via ed è la Self Montanari Gruzza, con Michale Dwabena Kyereme, Matteo Righi, Alessandro Bellelli, Ivan Dalla Casa, con il tempo di 3.36.03.

Juniores f. (Campionati Regionali): Rebecca Cravedi (Atl. Piacenza) vince il 2° titolo regionale dopo quello di ieri nei 400, con 26.03 (+0,4); anche oggi la seconda è Alice Branchi (Cus Parma) con 26.26. Negli 800 metri domina la gara Ralista Nenkova Mihaylova (Corradini Rubiera) con 2.18.31, che vince con ampio margine su Giada Fuligni (Modena Atletica) con 2.26.77. Nei 400 hs 1.09.61 per Clara Conte (Cus Parma). Nell'asta 3,10 per Anna Cicognani (Libertas Rimini) e 3,00 per Chiara Giardi (Olimpus San Marino). Nel triplo 11,32 (0,0) per Martina Manzini (Cus Parma) e 11,24 (-0,5) per Martina Mccarthy (Modena Atletica). Nel disco in gara la sola Matilde Buda (Atl. Estense) che lancia a 35,63. Nel giavellotto 39,86 per Giulia Lodi (Cus Bologna), 39,77 per Greta Romei (Fratellanza 1874 Modena) e 35,08 per Barbara Basaglia (Cus Ferrara).

Promesse m. (Campionati Regionali): nei 200 metri vince il titolo Luis Alfredo Caceres (Cus Parma) con 22.66 (+1,2). Negli 800 metri un'altra doppietta per l'Atl. Imola, con Francesco Conti 1.56.14 e Stefano Grandi 1.58.29. Nei 400 hs 55.63 per Gionata Zenobi (Cus Parma) e 57.42 per Tommaso Maria Renzi (Edera Forlì). Nell'alto 2,00 per Chedi Belaid (Virtus Emilsider Bologna) che migliora il personale di 1,95 che risaliva al 2014 e 1,97 per Marco Patuelli (Atl. 85 Faenza). Nel lungo 6,72 (+1,0) per Daniele Ragazzi (Virtus Emilsider Bologna). Nel peso 14,94 e primato personale per Gabriele Natali (Atl. Ravenna). Nel martello 51,38 per Luca Soresini (Cus Parma).

Promesse f. (Campionati Regionali): titolo regionale nei 200 metri per Sara Dall'Aglio (Cus Parma) con 26.87 (+0,5). Negli 800 metri in gara 2 ragazze della Atl. Lugo: vince Catia Solaroli con 2.22.73, davanti a Diana Maria Chis con 2.26.47. Giulia Vettor (Modena Atletica) vince i 3000 metri con il tempo di 10.58.14. Elena Benevelli (Atl. Reggio) è l'unica in gara nei 400 hs e ottiene 1.03.18. Martina Muraccini (Olimpus San Marino) vince l'asta con 3,20. Anche nel triplo una sola promessa in gara ed è Federica Giovanardi (Atl. Estense), ieri già vincitrice del lungo, oggi a 11,64 (+0,2). Nessuna atleta è presente nel disco e una sola nel giavellotto, Carlotta Camilli (Francesco Francia) con 30,11. Nei 5000 metri di marcia vince Lisa Cani (Fratellanza 1874 Modena) con 26.45.87, davanti a Sara Vitiello (Self Montanari Gruzza) con 27.50.06.

Risultati.

Giorgio Rizzoli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Laura Marenghi campionessa allieve di 100 hs e 400 hs


Condividi con
Seguici su: