Ancona, ecco i campioni marchigiani assoluti

28 Giugno 2015

Assegnati i titoli regionali 2015 all’Italico Conti, nella manifestazione valida come terza fase dei Societari

 

Un bel weekend di gare ad Ancona per i Campionati regionali individuali assoluti, con diverse sfide combattute. Doppietta nello sprint femminile per Francesca Ramini (Sport Atl. Fermo) che si aggiudica i 400 metri in 56”73 e poi conquista anche i 200 in 25”29 (+1.2) per quattro centesimi nei confronti dell’allieva Elisa Maggi (Atl. Fabriano), seconda in 25”33. Tra gli uomini, nella manifestazione organizzata dalla Sef Stamura Ancona e valida come terza fase regionale dei Societari assoluti, affermazione sui 1500 metri del civitanovese Leonardo Zucchini (Team Atl. Marche) autore del nuovo personal best con 3’52”69 davanti alla promessa Zakaria Rouimi (Mezzofondo Club Ascoli) che corre in 3’58”67. Nel salto in lungo, si fa notare Marco Vescovi (Atl. Avis Macerata): il 27enne di Apiro eguaglia il personale all’aperto con un balzo a 7.03 (+1.8), seguito dal 6.70 (+1.7) dell’osimano Simon Nguimeya (Tam) che successivamente vince il triplo con 14.61 (+0.8). Sulle pedane dei lanci, l’avisino Alessandro Cavalieri firma due successi con 14.56 nel peso - specialità nella quale si è messo al collo il bronzo tricolore under 23 in sala quest’anno - e il miglior risultato in carriera di 46.38 nel disco. Invece il giavellottista Emanuele Salvucci (Atl. Avis Macerata), campione italiano invernale giovanile dell’anno scorso, compie il suo rientro agonistico con 57.21. Anche il velocista pesarese Lorenzo Angelini (Atl. Avis Macerata) fa il bis di vittorie con 10”92 (0.0) nei 100 e quindi 22”19 (+1.8) nei 200 metri sulla pista del campo Italico Conti, mentre l’osimano Manuel Nemo (Team Atl. Marche) avvicina il personale sui 110 ostacoli con 15”19 nonostante il vento contrario (-2.4). Nel martello prevale Giovanni Mondanaro (Collection Atl. Sambenedettese) che lancia 55.12 e precede Jean Paul Planchon (Atl. Avis Macerata/53.59), poi Lorenzo Catasta (Sport Atl. Fermo) salta 4.40 nell’asta e il campione europeo master Luigi Del Buono (Sef Stamura Ancona) si impone sui 3000 siepi in 9’48”74.

In campo femminile, ritorno vincente dopo alcune stagioni per Lara Damiani (Atl.

Avis Macerata), ex azzurra e tricolore nelle categorie giovanili, con 1’02”87 sui 400 ostacoli. La gara degli 800 metri in 2’17”37 va a Roberta Zucchini (Tam), sorella gemella del mezzofondista Leonardo, che si lascia alle spalle l’allieva Samira Amadel (Atl. Avis Macerata) e la promessa Isabella Di Lorenzo (Mezzofondo Club Ascoli), entrambe al personal best rispettivamente con 2’20”12 e 2’20”68. Sui 100 ostacoli l’urbinate Daniela Spadoni (Sport Atl. Fermo) chiude in 15”13 (-2.3), nei 1500 metri la promessa pesarese Ilaria Sabbatini (Atl. Avis Macerata) taglia il traguardo per prima con 4’43”64. Nel triplo 12.38 (+1.2) della sangiorgese Silvia Del Moro (Tam), con l’asta vinta da Nadia Caporaletti (Atl. Avis Macerata) che supera la quota di 3.40. Nell’alto si migliora Sara Porfiri (Atl. Avis Macerata) con 1.64 davanti all’allieva Ludmylla Tavares (Atl. Fabriano) che eguaglia il personale saltando 1.58. Capitolo staffette: nella 4x100 metri guadagnano il titolo regionale l’Atletica Avis Macerata al maschile (Dami Ajube, Marco Vescovi, Andrea Corradini, Lorenzo Angelini in 42”05) e la Sport Atletica Fermo in campo femminile (Costanza Muratori, Ilaria Giretti, Francesca Ramini, Dajana Flamini con 48”13), nella 4x400 doppio successo del Team Atletica Marche (Francesco Lombardelli, Andrea Beccacece, Gioele Giachè, Leonardo Zucchini con 3’26”65, tra le donne Roberta Zucchini, Rebecca Capponi, Greta Luchetti, Sokhona Kebe in 4’10”72).
 
CAMPIONI REGIONALI ASSOLUTI (Ancona, 27-28 giugno 2015)
Uomini. 100 e 200: Lorenzo Angelini (Atl. Avis Macerata) 10”92 (0.0) e 22”19 (+1.8); 400: Dami Ajube (Atl. Avis Macerata) 51”30; 800: Lorenzo Lucarini (Sef Stamura Ancona) 1’58”63; 1500: Leonardo Zucchini (Team Atl. Marche) 3’52”69; 5000: Mattia Franchini (Atl. Amatori Osimo) 16’13”05; 3000 siepi: Luigi Del Buono (Sef Stamura Ancona) 9’48”74; 110hs e alto: Manuel Nemo (Tam) 15”19 (-2.4) e 1.94; 400hs: Tommaso Giuliodori (Tam) 57”03; asta: Lorenzo Catasta (Sport Atl. Fermo) 4.40; lungo: Marco Vescovi (Atl.

Avis Macerata) 7.03 (+1.8); triplo: Simon Nguimeya (Tam) 14.61 (+0.8); peso e disco: Alessandro Cavalieri (Atl. Avis Macerata) 14.56 e 46.38; martello: Giovanni Mondanaro (Collection Atl. Sambenedettese) 55.12; giavellotto: Emanuele Salvucci (Atl. Avis Macerata) 57.21; 4x100: Atl. Avis Macerata (Dami Ajube, Marco Vescovi, Andrea Corradini, Lorenzo Angelini) 42”05; 4x400: Team Atl. Marche (Francesco Lombardelli, Andrea Beccacece, Gioele Giachè, Leonardo Zucchini) 3’26”65.
Donne. 100: Ilaria Giretti (Sport Atl. Fermo) 12”67 (-2.8); 200 e 400: Francesca Ramini (Sport Atl. Fermo) 25”29 (+1.2) e 56”73; 800: Roberta Zucchini (Tam) 2’17”37; 1500: Ilaria Sabbatini (Atl. Avis Macerata) 4’43”64; 5000: Azzurra Ilari (Atl. Amatori Osimo) 18’10”64; 3000 siepi: Caterina Paccamiccio (Atl. Amatori Osimo) 12’06”39; 100hs: Daniela Spadoni (Sport Atl. Fermo) 15”13 (-2.3); 400hs: Lara Damiani (Atl. Avis Macerata) 1’02”87; alto: Sara Porfiri (Atl. Avis Macerata) 1.64; asta: Nadia Caporaletti (Atl. Avis Macerata) 3.40; lungo: Betti Sgariglia (Sport Atl. Fermo) 5.40 (+0.5); triplo: Silvia Del Moro (Tam) 12.38 (+1.2); peso: Ornella Kelly Nya Yanga (Atl. Avis Macerata) 11.84; disco: Elena Pacioni (Atl. Avis Macerata) 33.57; martello: Alessia Conti (Atl. Avis Macerata) 44.58; giavellotto: Ilaria Del Moro (Tam) 36.82; marcia 5000: Chiara Bachetti (Asa Ascoli Piceno) 30’36”73; 4x100: Sport Atl. Fermo (Costanza Muratori, Ilaria Giretti, Francesca Ramini, Dajana Flamini) 48”13; 4x400: Team Atl. Marche (Roberta Zucchini, Rebecca Capponi, Greta Luchetti, Sokhona Kebe) 4’10”72.


Leonardo Zucchini in azione sui 1500 maschili


Podio 4x100 maschile


Premiazione 4x100 femminile
(foto di Davida Ruggieri)

File allegati:
- RISULTATI


Condividi con
Seguici su: