Ancona: 26 ori per i master delle Marche

25 Febbraio 2018

Gli atleti della regione si aggiudicano 71 medaglie. Nel weekend stabilite in tutto 34 migliori prestazioni italiane di categoria.


 

Anche quest’anno i Campionati italiani master indoor e invernali di lanci, ad Ancona, si confermano una manifestazione dai grandi numeri sotto ogni punto di vista. Notevole partecipazione, con oltre 1500 iscritti e 3000 atleti-gara di 344 diverse società, e bilancio agonistico che conta un totale di 34 migliori prestazioni nazionali di categoria, come nella scorsa edizione. Assegnati i titoli indoor di società: conferma dei bresciani dell’Atletica Virtus Castenedolo al maschile e della Romatletica Footworks in campo femminile.

Gli atleti delle Marche festeggiano 71 medaglie, con 26 ori, 28 argenti e 17 bronzi. A livello individuale i plurititolati sono Livio Bugiardini (Sef Macerata, 200 e 400 SM70), Italo Cartechini (Sef Macerata, disco e martello con maniglia corta SM75), Giuseppe Miccoli (Atl. Alma Juventus Fano, lungo, triplo e peso SM80), Nada Zrilic (Atl. Alma Juventus Fano, peso e giavellotto SF65) e Rosanna Grufi (Sef Macerata, martello e martello con maniglia corta SF65). L’ultima tornata di gare nell’impianto dorico porta 10 vittorie, 8 secondi e 2 terzi posti, con le affermazioni anche di Simone Monzani (Team Atl. Marche) nei 200 SM35, Manuela Malatesta (Collection Atl. Sambenedettese) nell’alto SF45, poi Maria Pia Luchetti (martellone SF70), Iolanda Centioni (alto SF65) e Giulia Perugini (alto SF80) tutte della Sef Macerata come la staffetta 4x200 SF60 con Sandra Copponi, Emanuela Stacchietti, Paola Tentella, Antonella Sirianni. Nella seconda giornata da sottolineare il successo di Paolo Costantini (Gs Atl. Effebi Fossombrone) sulla pedana del giavellotto SM70.

L’ultima sessione, con otto nuovi primati compresi quelli nelle staffette, è soprattutto nel segno delle donne che realizzano quattro record individuali. Sugli 800 metri non finisce di stupire Emanuela Baggiolini, una delle atlete più titolate nel movimento “over 35”. La varesina del Cus Cagliari imposta una gara di testa e ritocca il suo limite italiano SF45 con 2:18.24 al termine di un bel duello con un’altra big, la pluricampionessa mondiale Paola Tiselli (Atletica dei Gelsi), alle sue spalle in 2:21.49 dopo aver conquistato nei giorni precedenti i titoli di 1500 e 3000 metri. Nell’alto SF50 la lotta coinvolge tre atlete, compagne di squadra nell’Atletica Virtus Castenedolo: a spuntarla non è la campionessa uscente e iridata all’aperto Monica Buizza, né l’oro europeo Stefania Rossetti, visto che si impone la piemontese Chiara Ansaldi a suon di migliore prestazione italiana di 1,53 per toglierla proprio alla Buizza, seconda a 1,50, con la Rossetti terza a 1,47. Poi nel triplo la Ansaldi viene superata all’ultimo salto da Susanna Tellini (Atl. Ambrosiana): 10,34 a 10,20 per un’altra gara incerta sino al termine.

Sull’anello del Palaindoor, la sprinter Anna Micheletti è più veloce anche del tempo che passa: con 31.92 nei 200 metri SF65 la capitana del club scudettato della Romatletica Footworks abbassa il suo 32.10 di un anno fa, invece Maria Lategana (Gpdm Lecce) atterra a 4,80 nel triplo SF75. Puntuale all’appuntamento Antonio Nacca (Amatori Masters Novara): è nato nel 1923, ma con il suo stile ben impostato riesce a chiudere anche gli 800 metri in 5:31.03 per il suo terzo record del weekend da sommare a quelli già ottenuti sulle distanze più lunghe del mezzofondo, 1500 e 3000 metri. Nella moltitudine di sfide che lasciano il pubblico con il fiato sospeso, gli 800 SM70 conquistati dal vicentino Dario Rappo (Atl. Virtus Castenedolo) in 2:36.79 grazie a una rimonta sull’altoatesino Rudolf Frei (Sportclub Merano, 2:37.31), ma anche l’alto SF60 che vede prevalere Carmela Micieli (Diana Siracusa) con 1,29 alla prima prova, stessa misura dell’ex azzurra Sandra Dini (Atl. Sandro Calvesi) che però valica la quota con il terzo tentativo.

Nel Campionato italiano indoor di società master, un altro titolo per i bresciani dell’Atletica Virtus Castenedolo al maschile davanti ai veneti dell’Atletica Biotekna Marcon e alla Liberatletica Roma, quindi Athlon Bastia, La Fratellanza 1874 Modena e Amatori Masters Novara.

Tra le donne, ribadisce il primo posto la Romatletica Footworks che precede Trieste Atletica, Liberatletica Roma, Atletica Santamonica Misano, Giovanni Scavo 2000 e Lazio Runners Team. La stagione dei master andrà avanti nel prossimo weekend con la rassegna tricolore di corsa campestre a Lucca, sabato 3 marzo, poi le staffette alla Festa del Cross di Gubbio, mentre si avvicinano gli Europei indoor di Madrid che si svolgeranno dal 19 al 24 marzo.

MEDAGLIE ATLETI MARCHIGIANI (terza giornata)
ORO (10)
200 SM35: Simone Monzani (Team Atl. Marche) 22.85
200 SM70: Livio Bugiardini (Sef Macerata) 27.65
Martello m.c. SM75: Italo Cartechini (Sef Macerata) 13,51
Triplo SM80: Giuseppe Miccoli (Atl. Alma Juventus Fano) 6,98
Alto SF45: Manuela Malatesta (Collection Atl. Sambenedettese) 1,47
4x200 SF60: Sef Macerata (Sandra Copponi, Emanuela Stacchietti, Paola Tentella, Antonella Sirianni) 2:34.49
Martello m.c. SF65: Rosanna Grufi (Sef Macerata) 12,78
Martello m.c. SF70: Maria Pia Luchetti (Sef Macerata) 7,95
Alto SF65: Iolanda Centioni (Sef Macerata) 0,95
Alto SF80: Giulia Perugini (Sef Macerata) 0,90

ARGENTO (8)
200 SM45: Massimiliano Poeta (Atl. Fabriano) 23.61
800 SM75: Giuseppe Parenti (Gs Avis Aido Urbino) 3:18.05
Triplo SM80: Raffaello Piermattei (Atl. Fabriano) 6,80
4x200 SF35: Polisportiva Montecassiano (Michela Camilletti, Rossella Cerretani, Nadia Caporaletti, Barbara Carnevali) 2:03.65
Giavellotto SF50: Sandra Ghergo (Atl. Osimo) 23,94
Giavellotto SF55: Lina Frontini (Atl. Osimo) 23,70
Triplo SF65: Patrizia Nardi (Sef Macerata) 6,03
200 SF70: Anna Di Chiara (Nuova Atl. Sangiustese) 43.23

BRONZO (2)
Giavellotto SM55: Andrea Dania (Sef Macerata) 24,68
200 SF60: Emanuela Stacchietti (Sef Macerata) 34.98

TUTTE LE MEDAGLIE DEGLI ATLETI MARCHIGIANI (71)
ORO (26)
200 SM35: Simone Monzani (Team Atl. Marche) 22.85
1500 SM35: Luigi Del Buono (Sef Stamura Ancona) 4:12.24
400 SM45: Massimiliano Poeta (Atl. Fabriano) 52.55
Alto SM45: Marco De Angelis (Team Atl. Marche) 1,84
200 SM70: Livio Bugiardini (Sef Macerata) 27.65
400 SM70: Livio Bugiardini (Sef Macerata) 1:04.50
60 ostacoli SM70: Giulio Mallardi (Sef Macerata) 12.74
Martello SM70: Francesco Bettucci (Sef Macerata) 32,42
Giavellotto SM70: Paolo Costantini (Gs Atl. Effebi Fossombrone) 35,05
1500 SM75: Luigi Andrenacci (Sport Atl. Fermo) 6:18.04
Disco SM75: Italo Cartechini (Sef Macerata) 29,33
Martello m.c. SM75: Italo Cartechini (Sef Macerata) 13,51
Giavellotto SM75: Vincenzo Cappella (Sef Macerata) 25,54
Lungo SM80: Giuseppe Miccoli (Atl. Alma Juventus Fano) 3,12
Triplo SM80: Giuseppe Miccoli (Atl. Alma Juventus Fano) 6,98
Peso SM80: Giuseppe Miccoli (Atl. Alma Juventus Fano) 8,91
Alto SF45: Manuela Malatesta (Collection Atl. Sambenedettese) 1,47
3000 SF50: Rita Mascitti (Atl. Avis San Benedetto del Tronto) 11:18.35
4x200 SF60: Sef Macerata (Sandra Copponi, Emanuela Stacchietti, Paola Tentella, Antonella Sirianni) 2:34.49
Alto SF65: Iolanda Centioni (Sef Macerata) 0,95
Peso SF65: Nada Zrilic (Atl. Alma Juventus Fano) 8,35
Martello SF65: Rosanna Grufi (Sef Macerata) 30,54
Martello m.c. SF65: Rosanna Grufi (Sef Macerata) 12,78
Giavellotto SF65: Nada Zrilic (Atl. Alma Juventus Fano) 22,50
Martello m.c. SF70: Maria Pia Luchetti (Sef Macerata) 7,95
Alto SF80: Giulia Perugini (Sef Macerata) 0,90

ARGENTO (28)
3000 SM35: Luigi Del Buono (Sef Stamura Ancona) 9:19.89
200 SM45: Massimiliano Poeta (Atl. Fabriano) 23.61
3000 SM55: Adrio Pierantoni (Atl. Alma Juventus Fano) 10:32.27
Marcia 3000 SM55: Rubens Cecchini (Gp Lucrezia) 19:41.01
Pentathlon SM55: Cesare Alesi (Collection Atl. Sambenedettese) 3564
60 ostacoli SM60: Renzo Capecchi (Atl. Alma Juventus Fano) 10.54
Peso SM60: Carlo Sebastiani (Collection Atl. Sambenedettese) 13,70
Lungo SM65: Giuliano Costantini (Gs Atl. Effebi Fossombrone) 4,40
Triplo SM65: Giuliano Costantini (Gs Atl. Effebi Fossombrone) 10,24
60 SM70: Livio Bugiardini (Sef Macerata) 8.38
Disco SM70: Paolo Costantini (Gs Atl. Effebi Fossombrone) 36,61
800 SM75: Giuseppe Parenti (Gs Avis Aido Urbino) 3:18.05
1500 SM75: Giuseppe Parenti (Gs Avis Aido Urbino) 6:39.48
Lungo SM75: Francesco Bruni (Collection Atl. Sambenedettese) 3,61
Martello SM75: Italo Cartechini (Sef Macerata) 30,16
Pentathlon SM75: Francesco Bruni (Collection Atl. Sambenedettese) 3295
Triplo SM80: Raffaello Piermattei (Atl. Fabriano) 6,80
Giavellotto SM80: Bruno D’Agostino (Atl.

Fabriano) 11,39
1500 SF35: Denise Tappatà (Sef Stamura Ancona) 5:02.76
3000 SF35: Denise Tappatà (Sef Stamura Ancona) 10:38.59
4x200 SF35: Polisportiva Montecassiano (Michela Camilletti, Rossella Cerretani, Nadia Caporaletti, Barbara Carnevali) 2:03.65
Giavellotto SF50: Sandra Ghergo (Atl. Osimo) 23,94
Peso SF55: Lina Frontini (Atl. Osimo) 9,69
Giavellotto SF55: Lina Frontini (Atl. Osimo) 23,70
Lungo SF65: Patrizia Nardi (Sef Macerata) 2,72
Triplo SF65: Patrizia Nardi (Sef Macerata) 6,03
Peso SF65: Rosanna Grufi (Sef Macerata) 8,04
200 SF70: Anna Di Chiara (Nuova Atl. Sangiustese) 43.23

BRONZO (17)
1500 SM45: Andrea Frezzotti (Sef Stamura Ancona) 4:24.13
Martello SM50: Andrea Paoli (Sef Macerata) 34,44
Alto SM55: Cesare Alesi (Collection Atl. Sambenedettese) 1,63
Giavellotto SM55: Andrea Dania (Sef Macerata) 24,68
Alto SM60: Paolo Marconi (Atl. Recanati) 1,36
Pentathlon SM60: Giovanni Feliciani (Atl. Fabriano) 3101
1500 SM80: Bruno Mengoni (Pol. Candia Baraccola Aspio) 7:32.79
3000 SM80: Bruno Mengoni (Pol. Candia Baraccola Aspio) 18:34.54
Peso SM80: Bruno D’Agostino (Atl. Fabriano) 6,41
Disco SM80: Bruno D’Agostino (Atl. Fabriano) 17,66
1500 SF35: Alessandra Luzi (Mezzofondo Club Ascoli) 5:09.45
200 SF60: Emanuela Stacchietti (Sef Macerata) 34.98
Disco SF65: Nada Zrilic (Atl. Alma Juventus Fano) 18,41
Martello SF65: Iolanda Centioni (Sef Macerata) 18,90
400 SF70: Anna Di Chiara (Nuova Atl. Sangiustese) 1:46.54
Peso SF70: Maria Pia Luchetti (Sef Macerata) 6,10
Disco SF70: Maria Pia Luchetti (Sef Macerata) 15,55

MIGLIORI PRESTAZIONI ITALIANE (terza giornata)
4x200 SM50: Liberatletica Roma (Michele Donnarumma, Massimiliano Scarponi, Gian Luca Morseletto, Alfonso De Feo) 1:39.17
4x200 SM60: Atletica Ambrosiana (Matteo Tortorelli, Luca Ernesto Tassani, Massimo Malvicini, Alfonso Trapanese) 1:48.95
4x200 SF35: Romatletica Footworks (Federica Comandè, Federica Fiorelli, Cristina Paganelli, Mita Delia) 1:57.23
800 SM95: Antonio Nacca (Amatori Masters Novara) 5:31.03
800 SF45: Emanuela Baggiolini (Cus Cagliari) 2:18.24
Alto SF50: Chiara Ansaldi (Atl. Virtus Castenedolo) 1,53
200 SF65: Anna Micheletti (Romatletica Footworks) 31.92
Triplo SF75: Maria Lategana (Gpdm Lecce) 4,80

TUTTE LE MIGLIORI PRESTAZIONI ITALIANE
60 SM40: Marco Torrieri (Romatletica Footworks) 6.88
4x200 SM50: Liberatletica Roma (Michele Donnarumma, Massimiliano Scarponi, Gian Luca Morseletto, Alfonso De Feo) 1:39.17
60 SM55: Giulio Morelli (Olimpia Amatori Rimini) 7.52
Peso SM55: Marco Giacomini (Cus Sassari) 14,18
60hs SM60: Hubert Indra (Südtirol Team Club) 9.48
Alto SM60: Hubert Indra (Südtirol Team Club) 1,60
Asta SM60: Hubert Indra (Südtirol Team Club) 3,70
Peso SM60: Andrea Meneghin (Atl. Riviera del Brenta) 13,99
Pentathlon SM60: Hubert Indra (Südtirol Team Club) 4199
4x200 SM60: Atletica Ambrosiana (Matteo Tortorelli, Luca Ernesto Tassani, Massimo Malvicini, Alfonso Trapanese) 1:48.95
60 SM70: Vincenzo Barisciano (Olimpia Amatori Rimini) 8.32
Marcia 3000 SM70: Ettorino Formentin (Us Quercia Trentingrana Rovereto) 15:40.28
Marcia 3000 SM80: Romolo Pelliccia (Atl. Libertas Orvieto) 18:18.31
Alto SM80: Roberto Fasoli (Atl. Sandro Calvesi) 1,15
Asta SM80: Galdino Rossi (Atl. Ambrosiana) 2,20
800 SM95: Antonio Nacca (Amatori Masters Novara) 5:31.03
1500 SM95: Antonio Nacca (Amatori Masters Novara) 10:19.15
3000 SM95: Antonio Nacca (Amatori Masters Novara) 22:13.42
4x200 SF35: Romatletica Footworks (Federica Comandè, Federica Fiorelli, Cristina Paganelli, Mita Delia) 1:57.23
800 SF45: Emanuela Baggiolini (Cus Cagliari) 2:18.24
Marcia 3000 SF45: Valeria Pedetti (Atl. Arcs Cus Perugia) 15:24.44
Pentathlon SF45: Sara Colombo (Atl. Monza) 4167
Alto SF50: Chiara Ansaldi (Atl. Virtus Castenedolo) 1,53
60 SF55: Marinella Signori (Atl. Ambrosiana) 8.61
200 SF65: Anna Micheletti (Romatletica Footworks) 31.92
60hs SF70: Ingeborg Zorzi (Sportclub Merano) 12.55
Alto SF70: Ingeborg Zorzi (Sportclub Merano) 1,15
Lungo SF70: Ingeborg Zorzi (Sportclub Merano) 3,28
Pentathlon SF70: Ingeborg Zorzi (Sportclub Merano) 4084
Triplo SF75: Maria Lategana (Gpdm Lecce) 4,80
Peso SF75: Maria Luisa Fancello (Assi Giglio Rosso Firenze) 9,15
Martello SF75: Maria Luisa Fancello (Assi Giglio Rosso Firenze) 30,39
Disco SF75: Maria Luisa Fancello (Assi Giglio Rosso Firenze) 24,66
Marcia 3000 SF80: Maria Luisa Mazzotta (Running Club Lecce) 28:50.15

PROSSIME DATE ANCONA INDOOR 2018
3 marzo: Trofeo “Ai confini delle Marche” per rappresentative regionali cadetti

File allegati:
- Risultati

Manuela Malatesta (FotoGP.it)


Condividi con
Seguici su: