Altri risultati in Italia e all'estero




 

Sono ancora di numero contenuto i risultati di atleti della Emilia Romagna ottenuti in questo fine settimana nelle gare fuori regione o all’estero.

Su tutti spicca il primato personale nel disco di Martin Pilato (Atl. Ravenna) che nel corso del meeting Apertura Regionale a Marcon sabato 11 aprile ha lanciato a 54,85, migliorando il personale di 5 cm rispetto al Meeting Liberazione di Modena del 25 aprile dello scorso anno. Si tratta anche della seconda misura 2015 fra le promesse, preceduta solo da quella di Stefano Petrei (Atl. Malignani Libertas Udine) con 57.57. A Marcon in gara anche Alice Cherciu (Corradini Rubiera) che ha corso i 1500 metri in 5.01.28.

Sabato 11 aprile a Cremona nel corso di una Riunione Provinciale segnaliamo 31,46 nel martello cadette per Sabrina Casari (Coop Consumatori Nordest).

Ma diverse prestazioni arrivano da Salerno dove si sono disputati i Campionato Italiano Invernali di Pentathlon Lanci Masters: la sede non vicina ha portato a essere presenti solo 3 atleti della Emilia Romagna, il bolognese Giorgio Schiavoni della Acquadela e il duo della Fratellanza 1874 Modena Tarcisio Venturi e Gualtiero Marastoni. Venturi ha vinto il titolo nazionale fra gli sm60 con il punteggio di 3157, con i seguenti parziali: martello m.c. 12,92, disco 35,83, giavellotto 37,16, martello 28,64, peso 11,99. Nella stessa categoria anche il 5° posto di Marastoni con 2266. Fra gli sm70 2° posto per Giorgio Schiavoni con 2913 punti. Venturi e Schiavoni sono plurimedagliati nei vari campionati di Lanci e in particolare Venturi aveva vinto i titolo “estivi” nel 2013 a Bologna e 2012 a Napoli, mentre Schiavoni è alla terza medaglia vinta nei Campionati Italiani Masters 2015.

Segnaliamo anche 2 prestazioni ottenute all’estero: sabato 11 aprile nell’incontro internazionale di marcia a Podebrady (Repubblica Ceca), valido come EAA Racewalking Permit, l’atleta della Self Montanari Gruzza Jade Molly Davey ha gareggiato per la nazionale inglese piazzandosi al 9° posto nella gara di 5 km per le allieve con il tempo di 25’30”, che è il suo primato personale della marcia 5 km su strada. I parziali al km sono stati 5’02”, 5’06”, 5’12”, 5’08”, 5’01”.

Anticipiamo anche un risultato della strada, prima della consueta analisi periodica delle corse su strada disputate dagli atleti della nostra regione. Nella maratona di Rotterdam disputata domenica 12 aprile Carmine Buccilli (Atl. Casone Noceto) si è piazzato al 16° posto in 2.16.45, che attualmente è il 2° posto nella graduatoria nazionale di maratona A dopo 2.11.10 di Daniele Meucci Otsu in Giappone l’1 marzo (nella stessa data figura anche il 2.12.05 di Stefano La Rosa a Treviso come maratona B.

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: