Altri risultati di gare indoor e lanci di atleti della Emilia Romagna




 

Altri risultati di gare indoor e lanci di atleti della Emilia Romagna

 

Molti atleti della nostra regione impegnati in gare indoor e di lanci in questi prime giornate di febbraio.

 

3 febbraio: Ancona, Meeting Nazionale Indoor: 3° posto con 12,48 nel peso per Andrea Mini (Olimpus San Marino) e 1° posto nella gara di triplo per soli master per l’atleta mm40 del Cus Bologna Massimiliano Giambattistini con 11,40.

 

4 febbraio: Firenze, 1° Toscana Indoor: 1,99 nell’alto per l’allievo Luca Ferretti (Sintofarm Atletica), a 2 cm dal suo personale outdoor del 2010. Nell’asta 4,50 e 3,80 per i modenesi Mirko Po (che 2 giorni dopo a Modena saltera 4,90, nuovo primato personale) e Matteo Murano. Nel peso 13,20 per il carabiniere William Frullani.

 

5 febbraio: Fermo, Memorial Roberto Donzelli: debutto stagionale per il carabiniere Giorgio Piantella che salta 5,30 nell’asta, fallendo poi le 3 prove a 5,45.

 

5 febbraio: Ancona, Meeting Nazionale Indoor: i 200 metri, anche se tolti da qualche anno dalle manifestazioni indoor istituzionali continuano a richiamare tantissimi atleti quando sono previsti nel programma di un meeting; in questa manifestazione infatti si sono disputate 23 serie uomini: fra i migliori tempi quelli di Simone Monzani (Virtus Emilsider Bologna), 3° con 22.60 e Angelo Cervellera (Atl. Imola sacmi Avis), 7° con 22.94. Negli 800 metri, nella velocissima prima serie (passaggio ai 400 metri in 52.71, Yuri Maenza (Francesco Francia) conclude al 5° posto con 1.55.21, mentre in 2ª serie, con alcuni fra i migliori junior in campo nazionale, Marco Zanni (Fratellanza 18745 Modena) si piazza al 3° posto in 1.53.49, prestazione notevole che non gli impedirà il giorno dopo di prendere parte e vincere il cross juniores di 6 km di Rubiera valido per i C.d.S. regionali. Nei 1000 metri per allievi, dopo qualche tentativo fallito di poco, Tommaso Merighi (Francesco Francia) questa volta agguanta il minimo per i Campionati Italiani in programma alla fine di questa settimana: 2.36.56 il suo tempo, con 31”25 nei 200 metri finali. Nei 60 hs assoluti1° posto in finale per il carabiniere John Mark Nalocca con 7.96; in quelli juniores 8.42 per Michele Faragona (Fratellanza 1874 Modena) davanti a Marco Amadio (Atl. Ravenna) con 8.50, mentre nella prova per allievi 2° posto per Matteo D’Innocenzo (Riccione Sessantadue) con 8.83. Nei salti in gara 2 atleti dei Carabinieri: Nicola Ciotti vince l’alto con 2,17, Emanuele Sardano è 4° nel triplo con 14,86; in questa gara 13,14 per l’allievo Alexandro Mitirica (Riccione Sessantadue).

 

5 febbraio: Firenze, 2° Toscana Indoor: 7.63 del carabiniere William Frullani nei 55 metri hs.

 

5 febbraio: Parma, Campionato Regionale Indoor 1500 metri uomini: per problemi al cronometraggio i risultati di questa gara sono senza tempo. La vittoria in questa gara è andata al marocchino del Cus Parma Yassine El Fathaoui davanti al compagno di club Hamid Denguir e a Matteo Mantovani (Running Club Comacchio) che è quindi il campione regionale 2011 di questa prova.

 

5-6 febbraio: Modena, Campionato Invernale di Lanci 1^ Prova Regionale: Stefania Strumillo (Cus Bologna) si presenta subito con una prestazione notevole, siglando 47,25 nel disco, con altri 2 lanci sopra i 46 metri. Nel martello 55,32 della juniores Francesca Massobrio (Cus Torino), non lontano dal suo personale di 56,18. Nel disco da 1,750 kg l’allievo Martin Pilato lancia a 45,57 e nel giavellotto (800 gr.) l'altro allievo Gabriele Boga (Atl. Rimini Nord Santarcangelo), al 1° anno nella categoria, con 44,68 ottiene il minimo per gli italiani outdoor.

 

6 febbraio: Ancona, Banca Marche Meeting: nelle batterie dei 60 metri il carabiniere Rosario La Mastra è il 4° tempo con 6.83, dopo Roberto Donati, Andrew Howe e Giovanni Tomasicchio; nella finale A si piazza al 3° posto con 6,91, dietro Donati 6.72 e Tomasicchio 6.77. In batteria anche 6.95 di Mario Brigida (Olimpus San Marino) che non prende poi parte alla finale B. Nei 400 un nugolo di atleti Emilia Romagna è presente fra le 18 serie: il miglior tempo è di Davide Piccolo (Virtus Emilsider Bologna) con 51.02 (18°). Nell’asta il carabiniere Giorgio Piantella salta 5,20, 10 cm in meno di quanto ottenuto a Fermo il giorno precedente. Nelle gare femminili, sui 60 metri l’allieva Caterina Bagli (Atl. Santamonica) realizza 8.05 in batteria e 8.08 nella finale B. Nei 400 metri, in cui sono presenti le migliori atlete assolute in campo nazionale, Benedetta Ceccarelli (Carabinieri) ottiene il 5° tempo assoluto con 56.50; 1.03.17 per la master riccionese Cristina Amigoni, dal 2011 ritornata a tesserarsi in Emilia Romagna (con l’Atl. Estense).

 

6 febbraio: Magglingen, Meeting Nazionale in Svizzera: debutto stagionale di Micol Cattaneo (Carabinieri) che nei 60 hs donne realizza 8.43 in batteria e 8.39 in finale dove si piazza al 3° posto.

 

6 febbraio: Gorizia, Campionato Invernale di Lanci 1^ Prova Regionale: in gara nel suo Friuli il carabiniere Lorenzo Povegliano (Carabinieri) che realizza un bel 72,38 nel martello.

 

7 febbraio: Firenze, 3° Toscana Indoor: 6,80 nel lungo per il decatleta dei carabinieri Franco Luigi Casiean.

 

Giorgio Rizzoli

 



Condividi con
Seguici su: