Altri risultati del fine settimana




 

Risultati importanti degli atleti della Emilia Romanga in questo fine settimana. Eccone un estratto, sicuramente non esaustivo.

 

Il 2 giugno al meeting internazionale di Ginevra nei 100 metri 10.56 per Rosario La Mastra (Carabinieri) -0,2, miglior risultato stagionale in Emilia Romagna (in una successiva serie corre poi in 10.76 con vento -1,9); in altra serie lo junior Giovanni Cellario (Reggio Event’s) è a 10.94 (0,0); nelle donne 12.24 (-0,9) per Martina Balboni (Reggio Event’s), che in una successiva serie a invito è a 12.41 (0,0), serie vinta da Judy Udochi Ekeh (Reggio Event’s) con il primato personale a 11.63, 1/100 meglio del tempo ottenuto al Trofeo Liberazione del 25 aprile. La Ekeh corre anche i 200 in 23.95 (-0,6), che è il suo secondo tempo in assoluto con vento regolare. Nei 400 55.75 per Tiziana Maria Grasso (Cus Parma) e poi nei 100 hs le ottime performances di Micol Cattaneo (Carabinieri), 13.12 (-0,2) e 13.07 (-0,4), minimo per i Campionati Europei di Helsinki.

Altri risultati del 2 giugno: al Meeting di Primavera a Mondovì 1.03.38 nei 400 hs per l’allieva Ayomide Folorunso (Cus Parma), primato personale, oltre al 10.23.23 per Celestina Malugani (Cus Parma) nei 3000 metri e al 7,43 (-0,6) nel lungo per Camillo Kaborè (Carabinieri).

Al Meeting Giovanile di Chiari 14,52 nel peso allievi per Diego Meletti e 3,50 nell’asta cadetti per Simone Lazzari (Interflumina E’ Più Pomì).

A Ravenna nei Campionati Provinciali di Prove Multiple Cadetti buoni risultati per 2 bolognesi in trasferta: Lorenzo Di Muro (Cus Bologna) ha ottenuto 3350 punti (1,76 nell’alto e 46,27 nel giavellotto le sue migliori prestazioni) e Rebecca Jiang (Pontevecchio Bologna) 3540 (con 12.9 negli 80 hs e 1.50.4 nei 600).

Oggi 3 giugno a Bilbao nella Coppa Europa dei 10000 metri Stefano La Rosa (Carabinieri) è stato il migliore fra gli italiani con 28.34.54, suo 2° tempo di sempre dopo il 28.13.62 ottenuto a fine aprile in California.

Sempre oggi in un altro meeting svizzero, a La Chaux De Fonds, in gara Vanessa Attard (Cus Parma) con 12.28 (-1,0) nei 100 metri

Ancora 3 giugno: al Memorial Luca Coscioni di Orvieto 14.49 (-1,7) nei 110 hs per il cubano dell’Atl. 85 Faenza Yasel Lisme Abril. A Sulmona 43,05 nel giavellotto per Veronica Seimonte (Cus Parma).

Infine segnaliamo un'altra prestazione interessante che risale a giovedì 31 maggio a Milano con lo junior Tommaso Merighi (Francesco Francia) ha corso gli 800 metri in 1.56.75, a 7/100 dal primato personale.

 

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: