Allievi: è il weekend degli scudetti

27 Settembre 2019

Sabato 28 e domenica 29 settembre a Bergamo in palio i titoli dei Campionati Italiani di Società under 18. Finali B nelle sedi di Chiuro, Roncade, Modena e Roma.


 

di Cesare Rizzi (FIDAL Lombardia)

Inizia l’autunno ed è tempo di scudetti per i giovani dell’atletica. Accade dal 2014 e accadrà anche sabato 28 e domenica 29 settembre a Bergamo, teatro della finale A dei Campionati italiani di società allievi: attesi i migliori 12 club maschili e le migliori 12 squadre femminili dopo la doppia fase di qualificazione vissuta in maggio. La stella annunciata della manifestazione è Larissa Iapichino: regina d’Europa e primatista italiana under 20 nonché campionessa italiana allieve nel lungo, la doppia figlia d’arte toscana difenderà i colori dell’Atletica Firenze Marathon non in pedana bensì tra le barriere, in quei 100 ostacoli già affrontati con successo in questa stagione ma anche nei 400 ostacoli. Nella marcia sarà al via un altro oro dell’estate azzurra: Gabriele Gamba (Atl. Riccardi Milano 1946), primo nel Festival olimpico della gioventù europea, affronterà i 5000 metri. Per l’undicesima volta in 36 edizioni (la prima nel 1984) è una sede lombarda a ospitare la finale scudetto dei Societari Allievi, per il campo Putti è la seconda volta dopo il 2016. Quattro, invece, le Finali B in programma: gruppo Nord-Ovest a Chiuro (Sondrio), Nord-Est a Roncade (Treviso) e Adriatico a Modena, mentre Roma sarà la sede del gruppo Tirreno, nello stadio Paolo Rosi all’Acqua Acetosa.

VELOCITÀ E STAFFETTE - Il bronzo tricolore dei 60 indoor Alessia Gatti (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) e il bronzo tricolore dei 100 outdoor Nazareno Sacchetto (Fiamme Oro) sono i fari delle due gare dei 100 metri a Bergamo: in campo femminile ci sarà anche l’azzurrina Alessia Seramondi (Atl. Brescia 1950 Ispa Group). Nei 200 in cima alle entry list figurano l’azzurrino di Baku Tommaso Boninti (Atl. Livorno) e Ginevra Ricci (Studentesca Rieti Andrea Milardi). Edoardo Turci (Fiamme Gialle Simoni), argento tricolore dei 400, è in pole position sul giro di pista maschile, gara cui prenderà parte anche l’azzurrino degli 800 Niccolò Galimi (Atl. Malignani Libertas Udine). Nei 400 allieve ci sono la seconda e la terza degli ultimi campionati italiani, Sara Balordi (Cus Parma) e Alexandra Almici (Atl. Brescia 1950 Ispa Group), ma la favorita potrebbe essere Clarissa Boleso (Atl. Lecco Colombo Costruzioni), la più veloce nel mese di settembre con 57.28. Boleso e Gatti con Lisa Galluccio e Arianna Bellani costituiranno il quartetto veloce dell’Atletica Lecco Colombo Costruzioni, club campione d’Italia allieve e forse il favorito assieme alla Bracco Atletica (Benaglia, Iezzi, Mariani, Facchi). La 4x100 uomini potrebbe proporre in evidenza l’Atletica Vicentina (Santacà, Gambardella, Guidolin, Boakye) e l’Atletica Riccardi Milano 1946 (Malvezzi, Bernardi, Cagliero, Lardini). La 4x400 femminile vedrà Alessia Seramondi al via per l’Atletica Brescia 1950 Ispa Group e una Bracco Atletica (Benaglia, Mariani, Rinaldi, Iezzi) pronta a dar battaglia. In campo maschile l’Atletica Malignani Libertas Udine potrebbe schierare i mezzofondisti Niccolò Galimi e Lorenzo Silli.

OSTACOLI - L’atleta più attesa è ovviamente Larissa Iapichino (Atl. Firenze Marathon): nei 100 ostacoli vanta quest’anno un personale portato a 13.55 e seconda nella finale tricolore alle spalle dell’amica Veronica Besana (assente a Bergamo per infortunio). Nei 400hs è invece all’esordio, ma da cadetta a Cles fu in grado di conquistare due volte il tricolore (2016 e 2017) nei 300 ostacoli. Nella seconda parte di stagione la campionessa europea del lungo nella categoria superiore (under 20) si è dedicata soprattutto agli ostacoli: sul giro di pista con barriere affronterà la vicecampionessa italiana in carica Federica Tozzi (Fiamme Gialle Simoni). Le sfide maschili proporranno invece i due campioni italiani allievi di Agropoli: il finalista dell’Eyof, Samuele Maffezzoni (alfiere dell’Atletica Bergamo 1959 Oriocenter organizzatrice), sui 110 ostacoli e Lorenzo Frivoli (Atl. Vicentina), a sua volta azzurrino a Baku, sui 400 ostacoli in cui sarà opposto al terzo della rassegna tricolore Andrea Edmondo Lardini (Atl. Riccardi Milano 1946).

MEZZOFONDO - Quattro reduci dal Festival olimpico della gioventù europea saranno della partita a Bergamo. Livia Caldarini (Studentesca Rieti Andrea Milardi) appare come la ragazza da battere sugli 800 contro la classe 2003 dell’Atletica Lecco Colombo, Laura Renna, e sui 1500 metri. Maddalena Pizzamano (Atl. Firenze Marathon) è il faro dei 2000 siepi e pure nei 3000 piani dirà la propria in una gara che potrebbe essere imposta sul ritmo da Nicole Coppa (Bracco). Il duo della Malignani Libertas Udine Niccolò Galimi-Giovanni Silli disputerà due gare individuali a testa: i già citati 400 e gli 800 per Galimi, 2000 siepi e 3000 piani per Silli (bronzo tra le barriere in Azerbaigian). Oltre a loro il terzo asso nel mazzo del settore è Nicola Cristofori (Atl. Vicentina), impegnato sui 1500 in cui troverà il terzo del cross tricolore allievi Moad Razgani (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) e sui 3000 in cui è stato secondo alla rassegna nazionale.

SALTI - Anche qui c’è un azzurrino di Baku tra gli iscritti: è Federico Morseletto (Studentesca Rieti Andrea Milardi), in gara nel triplo su una pedana che attende tra i propri protagonisti anche Daniele Uccheddu (Atl. Lecco Colombo Costruzioni). Morseletto come l’ostacolista Samuele Maffezzoni (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) sarà della partita anche nel lungo, gara in cui il favorito appare però il bronzo tricolore Carlo Santacà (Atl. Vicentina). Lorenzo Pezzolato (Fiamme Oro) è l’unico altista ad aver toccato due metri in questa stagione, nell’asta in vetta alla lista iscritti c’è Alfredo Silvestro (Fiamme Gialle Simoni). In campo femminile stuzzicante la gara di asta con la campionessa italiana allieve al coperto Linda Donna (Fiamme Gialle Simoni) opposta alla tricolore outdoor Luce Barbi (Studentesca Rieti Andrea Milardi). Negli altri concorsi attenzione alla terza e alla quarta forza tricolore del triplo Francesca Orsatti (Cus Parma) e Federica Ottoveggio (Fiamme Gialle Simoni), ad Arianna Battistella (Atl. Vicentina), Anabel Vitale (Atl. Arcobaleno Savona) e alla primatista italiana cadette Alessia Seramondi (Atl. Brescia 1950 Ispa Group) nel lungo e all’altista Mariasole Muraro (Atl. Vicentina).

LANCI - Grande attesa per un doppio duello in campo femminile: la bicampionessa italiana Benedetta Benedetti (Studentesca Rieti Andrea Milardi) e Sara Verteramo (Cus Torino) si sfideranno nel peso, con il possibile inserimento di Anita Bartolini (Cus Parma), e nel disco. Sulle altre pedane tra le allieve favori del pronostico alla martellista Cleo Rocchi (Fiamme Gialle Simoni) e alla giavellottista Ludovica Giannursini (Studentesca Rieti Andrea Milardi), rispettivamente quarta e sesta ai campionati italiani estivi all’aperto. Il tricolore del disco Lorenzo Crestani (Atl. Vicentina) affronterà Nathan Fiore (Fiamme Gialle Simoni), terzo ad Agropoli, e Pietro Peron (Studentesca Rieti Andrea Milardi). Sfida tutta lombarda nel peso tra il campione d’Italia outdoor Patrick Olcelli (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) e il vincitore indoor Emmanuel Musumary (Cento Torri Pavia), appena portatosi a 17.95. Leonardo Pitò (Studentesca Rieti Andrea Milardi) è l’unico giavellottista a essere approdato oltre i 60 metri in questa stagione atteso a Bergamo, in cima all’entry list del martello c’è Davide Vattolo (Atl. Malignani Libertas Udine).

MARCIA - Gare dal cast decisamente azzurro: a guidare il plotone sulla distanza dei 5000 metri su pista saranno l’oro del Festival olimpico della gioventù europea Gabriele Gamba (Atl. Riccardi Milano 1946), reduce dal PB portato sulla distanza a 21:08.90, e la tricolore indoor Martina Casiraghi (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter), altra azzurra di Baku. Sfidanti più accreditati sono il vicecampione italiano Emiliano Brigante (Trieste Atletica) e la terza nella rassegna nazionale Maria Clelia Saccardo (Atl. Vicentina).

CAMPIONATO DI SOCIETÀ ALLIEVI - FINALE A (Bergamo, 28-29 settembre 2019)
Allievi: Atletica Vicentina, Studentesca Rieti Andrea Milardi, Fiamme Gialle Simoni, Atletica Cento Torri Pavia, Atletica Bergamo 1959 Oriocenter, Trieste Atletica, Atletica Lecco Colombo Costruzioni, Atletica Malignani Libertas Udine, Atletica Livorno, Safatletica Piemonte, Fiamme Oro Padova, Atletica Riccardi Milano 1946.
Allieve: Atletica Lecco Colombo Costruzioni, Atletica Vicentina, Studentesca Rieti Andrea Milardi, Bracco Atletica, Fiamme Gialle Simoni, La Fratellanza 1874 Modena, Atletica Firenze Marathon, Cus Parma, Atletica Bergamo 1959 Oriocenter, Cus Torino, Atletica Brescia 1950 Ispa Group, Atletica Arcobaleno Savona.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: