Alcuni risultati delle gare del fine settimana




 

Ecco una sintesi di risultati già disponibili delle gare svoltesi nel fine settimana che riguardano gli atleti dell’Emilia Romagna.

 

Podebrady 9 aprile: nell’incontro internazionale di marcia fra Italia, Repubblica Ceca, Bielorussia, Spagna, Svizzera, Svezia, Ungheria, Slovacchia, disputato a Podebrady (Repubblica Ceca), il carabiniere Matteo Giupponi ha vinto la gara assoluta uomini sulla distanza dei 20 km, realizzando il primato personale con 1.22.36, migliorandolo di 24 secondi rispetto alla prestazione che gli valse la medaglia di bronzo ai Campionati Europei Under 23 a Kaunas nel 2009. La prestazione di Giupponi si inserisce al 7° posto nella graduatoria regionale all time, dopo Alex Schwazer (1.18.24 Lugano 14/3/10), Michele Didoni (1.19.59, Goteborg 6/8/95), Giovanni De Benedictis (1.20.29, Tokyo 24/8/91), Lorenzo Civallero (1.20.34, Parigi 23/8/03), Carlo Mattioli (1.21.11, Bergen 24/9/83), Sergio Spagnulo (1.22.23, Grassau 16/6/90).

 

Lodi 9 aprile: in questo meeting interregionale di apertura tantissima partecipazione di atleti alle gare, con la presenza anche di alcuni atleti dell’Emilia Romagna. In evidenza l’allievo Ivan Nichik (Cus Parma) che si migliora di 2 cm nell’alto con 1,98, piazzandosi al 2° posto dopo lo junior lombardo Alessandro Di Pasquali con 2,05. Sempre nell’alto 5° posto per il master mm45 Marco Segatel (Olimpia Amatori Rimini) con 1,85. Vittoria nei 3000 metri allievi per Fabio Ciati (Cus Parma) in 9.24.61.

 

Cremona 9 aprile: nel meeting a livello provinciale svoltosi a Cremona partecipazione in massa dei giovani della Atl. Cinque Cerchi di Piacenza, che vincono 7 gare e in altrettante vanno sul podio. I migliori risultati sono di Klaudio Petonjic nel disco cadetti con 28,90, Martina Manzini che nel giorno del suo 14° compleanno vince il lungo cadette con 4,79, l’allieva Federica Roberto che vince i 150 metri con 19.92 e la 4x100 cadetti con Klaudio Petonjic, Giovanni Michelotti, Filippo Tambresoni ed Edoardo Fontana che si impone con 50.10.

 

Piacenza 9 aprile: nel meeting provinciale che ha aperto la stagione su pista a Piacenza, vengono segnalati tempi di rilievo, pur se manuali, negli 80 metri cadette: a Camilla Papa (Atl. Piacenza) viene assegnato un notevole 9.7, come pure notevole è il tempo di 9.8 assegnato alla seconda classificata Ayomide Folorunso (Avis Fidenza). Non è nota la misura del vento, ma in ogni caso si tratta di prestazioni che si configurerebbero fra le migliori di sempre in regione, considerato che risultano sotto i 10 secondi solo un uguale 9.7 di Judy Udochi Ekeh e un 9.9 di Francesca Bettelli. Attendiamo quindi una conferma di queste prestazioni nelle prossime gare dove sarà previsto il cronometraggio elettrico (Camilla Papa ha un personale 2010 con tempo elettrico di 10.65, Ayomide Folorunso di 10.67, ma già nella stagione indoor 2011 entrambe sono apparse in progresso, siglando tempi sui 60 metri di 7.97 per la Papa e 8.12 per la Folorunso). Nelle altre gare 1,82 nell’alto per il campione italiano cadetti di salto in lungo Lorenzo Dallavalle (Atl. Piacenza), ancora Camilla Papa nei 300 hs con 47.4 e lo junior Giordano Colombi (Atl. Piacenza) con 13,18 nel triplo.

 

Cervia 9 aprile: nel campionato provinciale di staffette giovanile per Forlì/Cesena e Ravenna, i migliori risultati sono ottenuti nelle staffette 4x100: 53.1 per l’Atl. Lugo ragazzi con Marco Dalmonte, Michele Brini, Nicola Baldisserri, Paolo Mondini; 52.1 per l’Atl. Lugo cadette con Chiara Calgarini, Anna Plodziszewska, Laura Reggi, Rachele Bartolini; 49.5 per l’Atl. Ravenna cadetti con Pavel Cicognani, Davide Aziz Gaye, Elia Raimondi, Marco Malerba.

 

Sant’Agata Bolognese 9 aprile: nella gara di corsa su strada sui 10 km, caratterizzata da una temperatura estiva (oltre 30 gradi), inusuale in questo periodo, si impongono negli uomini Michael Casolin (Gabbi Bologna) in 32.33, davanti al compagno di squadra Gabriele Valli e a Luca Rossi (Grottini Team) e nelle donne Laura Ricci (Corradini Rubiera) in 37.16, davanti ad Ana Nanu (Gabbi Bologna) e Fiorenza Pierli (Corradini Rubiera).

 

Marcon 10 aprile: apre la stagione su pista in Veneto e il carabiniere Antonio Fent avvicina il personale nel giavellotto con 70,38, a 24 cm dalla misura ottenuta a Foggia il 27 febbraio di quest’anno, quinta prestazione regionale all time. Fenti si piazza al 2° posto dietro Leonardo Gottardo che con 78,18 si inserisce all& rsquo;8° posto nella graduatoria nazionale di tutti i tempi.

 

Lomello 10 aprile: nella quinta prova del Trofeo Ugo Frigerio di marcia svoltosi a Lomello (Pavia) la neo primatista regionale ragazze Tinca Gardenghi (Atletica Blizzard) non ha difficoltà a imporsi nettamente sulle altre atlete vincendo la gara ragazze in 10.03, con 51 secondi di distacco alla seconda classificata.

 

Milano 10 aprile: nella Milano City Marathon nella classifica uomini 9° posto per l’atleta marocchino della Casone Noceto, Taoufique El Barhoumi con 2.21.05. Il 1° fra gli emiliani è Giuseppe Casula (Atl. Scandiano), 41° in 2.47.35.

 

Modena 10 aprile: partecipazione probabilmente record a una gara provinciale di prove multiple cadetti, con al via 24 atleti; numeri di presenze più contenuti invece nelle cadetti e nelle categorie ragazzi. Nei cadetti si impone con 2785 punti Francesco Cremonini (Pol. Castelfranco), un punteggio che nel 2010 gli avrebbe consentito di essere nei primi 5 in regione. Nel dettaglio ha ottenuto 16.0 nei 100 hs, 1,45 nell’alto, 34,91 nel giavellotto, 5,75 nel lungo e 3.09.0 nei 1000 metri. Nel pentathlon cadette 1° posto per Rebecca Grazioli (Mollificio Modenese) con 2928 punti, 10 di meno del punteggio che realizzò lo scorso anno. Al 2° posto la compagna di club Annalisa Ferrari con 2849 punti, con un interessante 1,57 nell’alto. Nelle 4 prove multiple ragazzi/e il miglior risultato è 2697 punti di Luca Gobbato (Pol. Castelfranco) nel tetrathlon B.

 

Torrile 10 aprile: nei 10 km “omologati” vincono Abdel Illah Abou El Wafa (Uisp Parma), 49 enne di origine marocchine e più volte vincitore di titoli nazionali masters, con il tempo di 33.20 e Rita Bartoli (Sintofarm Atletica) in 38.29. Abou El Wafa ha preceduto di 12 secondi Pietro Cabassi (Circolo Minerva) e Fabio Bellucci (Atl. Casone Noceto) di 47, mentre Rita Bartoli è arrivata davanti di 16 secondi a Simonetta Magnani (Cus Parma) e di 20 secondi a Isabella Morlini (Atl. Scandiano).

 

Gossolengo 10 aprile: sui 9 km di questa gara su strada in calendario regionale si impongono Felice Tucci (Atl. Casone Noceto) in 29.24, davanti a Uber Rossi (Atl. Piacenza) a 9 secondi e a Claudio Tanzi (Italpose) a 28 secondi. Nelle donne vittoria per Gisella Locardi (Atl. Piacenza).

 

Taverna di Montecolombo 10 aprile: in questa 15,5 km nel riminese, gara di calendario regionale, ennesima vittoria per Gianluca Borghesi (Atl. Imola Sacmi Avis), davanti a Rachid Benhamdane (Sidermec Vitali) e a Stefano Ridolfi (Gabbi Bologna). Nelle donne vince la maratona Laura Giordano (Industriali Conegliano) su Barbara Cimarrusti (Banca di Pesaro) e Gigliola Borghini (Gabbi Bologna). I risultati delle gare su strada del calendario regionale, con il riepilogo di tutti i piazzamenti e i tempi con gli atleti in ordine alfabetico, è visualizzabile nella sezione risultati gare su strada.

 

Giorgio Rizzoli

 



Condividi con
Seguici su: