Al Palaindoor prove generali di tricolore



Il Palaindoor di Ancona continua a far parlare di s? e dei risultati ottenuti, in pista e sulle pedane, da atleti di tutta Italia.

 
Mancano appena sette giorni all'inizio ufficiale del primo grande evento tricolore del 2006, i Campionati Italiani Allievi-Junior-Promesse, e il Palaindoor di Ancona continua a far parlare di s? e dei risultati ottenuti, in pista e sulle pedane, da atleti di tutta Italia. Come sempre pi? che buono il bottino dei marchigiani. LA CRONACA MEETING NAZIONALE - gioved? 2 febbraio Bella prova dello junior Matteo Pericoli (Atl. Sangiorgese Tecnolift) che con il crono di 2:33.69 nei 1000 m ha stabilito il nuovo primato regionale della categoria. A livello femminile Loredana Di Grazia (C.S. Esercito) ha, invece, concluso la sua gara con il buon tempo di 2:48.75. Da segnalare nei 400 m anche il personale di 58.72 della junior Jennifer Massaccisi (Collection Atl. Sambenedettese) e il 51.43 dell'allievo Giuseppe Lo Martire (Sport Atl. Fermo). Nella velocit? si conferma il buon momento della junior fermana Francesca Ramini che ha corso i 60 m in 7.79. Nel salto in lungo si ?, invece, messo in evidenza Eraldo Zhiveshi, un atleta albanese, classe 1988, tesserato per la Nuova Atletica Panda Pesaro che ha trovato la buona misura di 7,01m. MEETING NAZIONALE - sabato 4 febbraio Continua a stupire l'allieva Chiara Natali (Atl. Elpidiense Avis-Aido), protagonista anche nei 200 m dove ha letteralmente sbaragliato con il crono di 29.43 la concorrenza di atlete senior come Camilla Giubelli (25.23) e Antonella Riva (CUS Bologna - 25.28). Nei 200 maschili bene Simone Monzani (Atl. Fabriano-Osimo) con il tempo di 22.28. Risultati interessanti anche nella gara degli 800 m con il successo, tra le donne, di Elisabetta Artuso (G.S. Forestale - 2:10.48) e, tra gli uomini, di Livio Sciandra (Aeronautica - 1:49.96). Nei 60 m/hs ottimo esordio dell'allievo Jacopo Palmieri (Atl. Montecassiano) che, con 8.50 in batteria e 8.48 in finale, ha messo a segno il suo best-time oltre che il miglior crono marchigiano stagionale. Nella stessa specialit?, tra i senior emozionante sfida al fotofinish tra il portacolori dei Carabinieri Emiliano Pizzoli (7.87) e il sangiorgese dell'Aeronautica Giorgio Berdini (7.88) che conferma, cos?, il suo buon momento di forma arrivando a sfiorare il personale. Dalle pedane dei salti arrivano, invece, i 7,40 m nel lungo di Giacomo D'Apolito (Fiamme Gialle) e, nel triplo femminile, le ottime misure di Silvia Biondini (Forestale - 13,28 m) e di Laura Tosoni (Esercito - 13,05 m). Solo Marche, infine, sui gradini del podio del getto del peso, grazie alle prove dei fratelli Capponi autori con Paolo (Fiamme Oro) della migliore misura (17,13 m) e con Primo (Atl. Sangiorgese) della seconda (14,66 m). MEETING NAZIONALE - domenica 5 febbraio LA PEDANA DEI RECORD: DONATO VOLA A 17,33M Performance di livello mondiale quella messa a segno ad Ancona dal triplista Fabrizio Donato (Fiamme Gialle) che, a nemmeno due settimane dal suo precedente exploit a 17,04 m, ritrova sempre sulla pedana del Palace dorico la straordinaria misura di 17,33 m, migliore prestazione italiana indoor di sempre (progressione: 16,36 - 17,24 - 16,79 - 17,33 - X - X). Ottima anche la prova del portacolori delle Fiamme Azzurre, Paolo Camossi, detentore del precedente primato (17,32), atterrato oggi a 16,64 m (X - 16,08 - 16,64 - X - 16,26 - 16,28). Tra gli altri risultati della giornata, da segnalare nell'asta le prove di Emanuele Formichetti (C.S. Esercito) e di Giacomo Befani (CUS Perugia) entrambi a 5,00 m. Bene anche la promessa Valerio Fantuzi (ASA Ascoli) che con 4,90 m ha confermato nuovamente la sua miglior misura. Nei 400 m vittoria della camerte Daniela Reina (Fiamme Azzurre) con il crono di 54.49, reduce dall'incontro internazionale di Glasgow dove ha vestito nuovamente la maglia azzurra. Nel salto in alto femminile, bella prova di Maura Mannucci (Ca.Ri.Ri.) che ha valicato l'asticella a 1,78 m. Nel lungo, infine, ancora una buona misura per la junior sangiorgese Silvia Del Moro (5,44 m).

Condividi con
Seguici su: