Ai Societari di Pescara, lo Junior Federico Gasbarri 3'49"48 sui 1500



   Nella marcia 10.000 metri, Riccardo Macchia 40'40"83. A livello femminile, 49"73 della 4 x 100 della Gran Sasso Teramo


 

Nella prima giornata della fase regionale del Campionato Italiano di Società Assoluto su pista, all’Adriatico Cornacchia di Pescara, spicca il risultato dello Junior Federico Gasbarri (Bruni Vomano) sui 1500, gara nella quale ha corso in 3’49”48, stabilendo il minimo per i Campionati Europei Under 20 e migliorandosi di oltre cinque secondi. Deteneva un primato personale di 3’55”03, conseguito a Rieti il 24 aprile scorso. Nella sua impresa è stato aiutato dalla buona andatura imposta all’inizio dal keniano Joseph Boit (Gran Sasso Teramo), che ha chiuso secondo in 3’54”70.

Altra prestazione di grande rilievo è stata espressa da un altro atleta teatino, il marciatore Riccardo Macchia (Bruni Vomano), che nei 10 mila metri ha chiuso in 40’40”83, migliorandosi anche lui in modo significativo. Aveva un primato personale, sulla distanza, di 41’11”55, risalente alla stagione scorsa. La sua prestazione è stata tecnicamente la migliore dell’intera giornata. Nella stessa gara, si segnala al secondo posto Leonardo Dei Tos (Aterno Pescara) in 43’26”36.

A livello femminile, in evidenza le velociste della 4 x 100 dell’Atletica Gran Sasso Teramo, che hanno corso in 49”73. La staffetta era composta da Federica Pompei, Elena Basile, Giada Bilanzola e Bianca Canaletti. Erano anni che una squadra abruzzese femminile non scendeva sotto i 50 secondi.

Altra gara di spessore i 400 metri, vinti dalla brasiliana Regina Perla Dos Santos (Aterno Pescara) in 55”84, davanti alla sulmonese Yara Sulli (Gran Sasso Teramo) 58”30. Nella marcia Km 5 l’Allieva Erica Fusella (Gran Sasso Teramo) ha ottenuto un notevole 26’00”88. 

Altri risultati. Uomini. 100 (v. – 1,0): 1° Daniel Panza (Bruni Vomano) 11”14. 400: 1° Katim Toure (Aterno Pescara) 48”70, 2° Alessandro Gaetani (Bruni Vomano) 49”46. 3000 siepi: 1° Brahim Taleb (Bruni Vomano) 8’57”62, 2° Yassine Kabbouri (Gran Sasso Teramo) 9’07”30. Asta: 1° Matteo Flemac (Gran Sasso Teramo) 4,30.  Triplo: 1° Flavio Ferella (Bruni Vomano) 14,49, 2° Riccardo Ruffilli (Aterno Pescara) 14,32. Disco: 1° Nazzareno Di Marco (Bruni Vomano) 52,44. Giavellotto: 1° Gianluca Tamberi (Bruni Vomano) 58,06. 4x 100: 1^ Bruni Vomano (Zazzera, Panza D., Panza A., Mensah) 42”37, 2^ Gran Sasso Teramo (Di Marco, Manili, Hassen, Bonanni) 43”37, 3^ Aterno Pescara (Di Palma, Coia, Palucci, Cipriani) 43”70.

Donne. 100 (v. – 1,7): 1^ Elena Basile (Gran Sasso Teramo) 12”99. 100 ostacoli (v. + 1,1): 1^ Bianca Canaletti (Gran Sasso Teramo) 15”17. Alto: Francesca Sciarretta (Gran Sasso Teramo) 1,63. Triplo: 1^ Giada Bilanzola (Gran Sasso Teramo) 12,02. 4 x 100: 2^ Aterno Pescara (Nuzzi, Pollara, Spina, Mancini) 52”39. 

 



Condividi con
Seguici su: