Ai Campionati di Staffette primati regionali per la 4x100 e 3x800 ragazze




 

2 primati regionali quest’oggi ai Campionati Regionali di Staffette Allievi e Giovanili, che si sono disputati a Modena, organizzati dal Mollificio Modenese Cittadella. I primati migliorati sono entrambi della categoria ragazze: nella 4x100 quasi annunciata era la possibilità di riscrivere il primato regionale da parte del Mollificio Modenese, che recentemente in una gara provinciale, aveva già eguagliato il primato di 53.9, detenuto dalla Avis Fidenza: oggi le stesse ragazze hanno corso in 53.05. Nella 3x800 il primato regionale risaliva addirittura al 1978 ed era detenuto dalla Excelsior Rubiera con 7.42.7, mentre oggi le promettenti ragazze della Fmi Parma Sprint hanno portato il record a 7.34.44.

Ma vediamo la cronaca della giornata seguendo l’ordine delle gare.

4x100 allievi: in gara, schierati nelle varie formazioni, ci sono campioni italiani cadetti 2012 come Diego Aldo Pettorossi, campioni italiani allievi 2013 come Yassin Bouih, medaglie dei campionati cadetti come Alessandro Bellelli, ecc.. C’è anche la caccia al minimo per i Campionati Italiani di categoria, anche se ci saranno nella stagione tante altre occasioni: comunque sotto questo limite di 45.14 arrivano già 3 formazioni, nell’ordine Reggio Event’s, Virtus Emilsider Bologna e Fratellanza 1874 Modena, tutte nella terza e ultima serie. I reggiani, con Davide Cellario, Erick Nicolas Panini Sousa, Yassin Bouih e Yulian Bruzzese Feschuk, vincono con 43.83: sono 4 ragazzi italiani, di cui 3 sono di origine straniera per 3 continenti diversi, anche se solo 2 di loro sono nati all’estero … un altro bell’esempio, come ne abbiamo tanti, di universalità e integrazione nello sport e nella vita di ogni giorno. La Virtus Emilsider Bologna, con Pettorossi in ultima frazione, si piazza al 2° posto con 44.42, seguita dalla Fratellanza con 45.06.

4x100 allieve: anche in questa gara non mancano titoli nazionali e medaglie vinte ai campionati italiani, come Ayomide Folorunso, Alice Branchi, Sara Dall’Aglio, Martina Manzini, Paola Forghieri, Jasmin Abdullahi Mukasi. Se poi alcune di queste “medaglie” appartengono alla stessa società come il Cus Parma, ecco uscirne una prestazione cronometrica di rilievo, come 48.93 del Cus Parma con Manzini, Branchi, Dall’Aglio e Folorunso, peraltro vincitrici del titolo italiano allieve indoor nella 4x200 (con Ziliani al posto di Manzini). Modena Atletica, con Lucia Quaglieri, recente neo primatista regionale dell’eptathlon, insieme a Mccarthy, Maccaferri e Sanguedolce, si piazza al 2° posto con 49.92, seguono poi Mollificio Modenese 50.16, Self Montanari Gruzza 50.17, Atl. Ravenna 51.29, tutte con il minimo per i Campionati Italiani Allieve.

4x100 cadetti: 4 serie in programma, con le migliori in ultima serie, che vede il successo e il titolo regionale per la Pol. Castelfranco, con Michele Ferro, Luca Gobbato, Enrico Temellini, Fabrizio Gualdi, con 46.48. Al 2° posto è la Pol. Arceto con 46.99, mentre sul 3° gradino del podio va l’Atl. 75 Cattolica, vincitrice della terza serie, con 47.65.

4x100 cadette: sono addirittura 6 le serie per le cadette e c’è in sesta serie il notevole tempo di 50.87, realizzato dal Cus Bologna, con Mila Dovesi, Margherita Massarenti, Federica Borella, Eleonora Rossi, che precede di pochissimo la Self Montanari Gruzza con 51.00, ottenuto in prima serie. 3° posto per il Mollificio Modenese con 51.56.

4x100 ragazzi: titolo regionale per l’Atl. Piacenza con il tempo di 53.17, nella formazione composta da Marco Terni, Andrea Pedrazzini, Federico Podrecca, Tommaso Boiardi. 2° posto per la Virtus Emilsider Bologna con 54.61 e 3° per la Fratellanza con 56.13.

4x100 ragazze: primato regionale per il Mollificio Modenese con 53.01, grazie ad Alessia Conciliano, Bianca Giovetti, Bianca Mantovani, Greta Rovatti, che il 21 aprile a Modena avevano già eguagliato il primato regionale dell’Avis Fidenza con il tempo di 53.9. Il Mollificio realizza una bella doppietta, portando un’altra formazione al 2° posto, con 54.81, mentre l’Atl. Piacenza è al 3° posto con 54.90. Da notare che il tempo delle ragazze del Mollificio è migliore di quello ottenuto dalla formazione vincitrice della 4x100 ragazzi.

3x800 ragazzi: la prima delle 4 staffette del mezzofondo in programma oggi vede il successo della Pontevecchio Bologna, con Alessandro Maldini, Endri Shtylla, Chandra Passerini, che ottengono il tempo di 7.14.87. A quasi 20 secondi è Fmi Parma Sprint con 7.33.51, che precede di pochissimo Atl. Imola Sacmi Avis con 7.33.74.

3x800 ragazze: le ragazze della Fmi Parma Sprint già nei cross avevano destato impressione e una netta supremazia sulle altre formazioni e pure oggi, in questa staffetta di mezzofondo, hanno realizzato una grande prestazione, migliorando nettamente il primato regionale che risaliva al 1978 con la Excelsior Rubiera (Katia Corradini, Monica Zucchi, Ombretta Turrini) che il 15 ottobre corse in 7.42.7. Fmi Parma Sprint, con Lucrezia Gandini, Giulia Zambrelli, Margherita Gandini, ha ottenuto il tempo di 7.34.44, che significa un tempo medio per le 3 frazioniste di poco superiore ai 2’31”, una prestazione per intenderci che vedremo a metà classifica nella gara del C.d.S. Assoluto su pista fra una decina di giorni a Imola.

3x1000 cadetti: vince l’Atl. Lugo con 8.35.66, nella formazione composta da Nicola Baldisserri, Ismail Grirane, Davide Bernabei, che ha la meglio su Fmi Parma Sprint con 8.39.86. Più staccata al 3° posto il Cus Bologna con 8.51.52.

3x1000 cadette: l'Atl. Lugo si impone anche nella 3x1000 cadette, con Valeria Nannini, Elena Guerra, Lucrezia Baldisserri, che ottengono il tempo di 10.16.68. Sul podio vanno anche Azzurra Parma con 10.23.74 e Mollificio Modenese 10.27.58.

4x400 allievi: è una formazione composta più da mezzofondisti che da velocisti quella della Fratellanza 1874 Modena che vince il titolo regionale nella staffetta del miglio: Omar Stefani, Andrea Uccellari, Lorenzo Lamazzi, Luca Calvano, con i primi 2 anche vincitori quest’anno del titolo nazionale societario allievi di cross. E il tempo non è per niente male, perché 3.30.89, significa una media di 52.7 per frazione … Self Montanari Gruzza al 2° posto con 3.39.01 e Pontevecchio Bologna che conquista un altro podio, con 3.41.75.

4x400 allieve: notevole 3.56.98 per il Cus Parma, che schiera 3 delle 4 atlete vincitrici della 4x100, Alice Branchi, Ayomide Folorunso, Sara Dall’Aglio, oltre a Sara Ziliani al posto di Martina Manzini. Sono anche le 4 atlete vincitrici del titolo nazionale 2013 della 4x200 indoor ad Ancona. Al 2° posto è il Cus Bologna con 4.10.09, mentre al 3° posto è Modena Atletica con 4.18.87.

Nelle classifiche per società, nel promozionale maschile (ragazzi e cadetti) successo per la Fratellanza Modena, davanti a Atl. Lugo e Fmi Parma Sprint. Nel promozionale femminile (ragazze e cadette) titolo regionale per il Mollificio Modenese, davanti a Fmi Parma Sprint e Coop Consumatori Nordest.

Nelle classifiche per società allievi 1° posto per la Fratellanza 1874 Modena, davanti ad Atl. Piacenza e Atl. Mameli Ravenna. Nelle allieve vittoria per il Cus Parma, davanti a Mollificio Modenese e Modena Atletica.

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: