Agropoli: grandi speranze agli italiani JR e U23

31 Maggio 2018

Nadia Battocletti, Lorenzo Paissan ma non solo: la tre giorni tricolore Juniores e Under 23 di Agropoli vede molti trentini da medaglia: Vittoria Giordani, Stefano Ramus, Sara Modena, Francesco Libera, Angela Mattevi, Linda Palumbo e così v


 

D'accordo, i vip trentini ad Agropoli saranno Nadia Battocletti (Fiamme Azzurre) e Lorenzo Paissan (Lagarina Crus Team), ma le possibilità di raccogliere un sostanzioso bottino di medaglie sono molteplici per i portacolori trentini ai Campionati Italiani Juniores e Promesse.

Certo, nei 5000 metri juniores Nadia ha la porta spalancata verso il successo, con la curiosità di capire se potrà anche concedersi un tempo di interesse in una gara che coinvolge anche le due fresche campionesse tricolori di corsa in montagna Angela Mattevi e Arianna Pasero (Atletica Valle di Cembra), con la prima che sembra poter anche nutrire sogni di un nuovo podio, cinque giorni dopo l'impresa alla Castle Mountain Running di Arco.

Sul fronte della velocità, Lorenzo Paissan (Lagarina Crus Team) dopo essere diventato il trentino più veloce di sempre può proseguire la propria collezione di metalli pregiati doppiando 100 e 200 metri: nello sprint puro sembra palesarsi un acceso duello con il sardo Lorenzo Patta, mentre nel mezzo giro di pista al tavolo degli sfidanti possono accomodarsi con pieno diritto anche gli altri tre trentini Francesco Libera (Atletica Valli di Non e Sole), Lorenzo Ianes (Atletica Trento) ed Enrico Cavagna (Atletica Trento).

Tanto i 5000 metri quanto i 100 metri sono in programma nella prima giornata di gare, quella di venerdì, un primo giugno che vedrà impegnate tra le altre con ottime chance di podio anche Noa Ndimurwanko (Gs Valsugana Trentino) nel martello under 23, Luisa Sinigaglia (Gs Valsugana Trentino) nel giavellotto u23 Giovanni Gatto (Us Quercia Trentingrana) nei 3000 siepi juniores, l'arcense Sara Modena e la gialloverde Giorgia Niero (Us Quercia Trentingrana) nel salto in alto promesse e la valsuganotta Federica Giovanardi (Gs Valsugana Trentino) nel salto in lungo promesse.

 

La giornata di sabato si aprirà quindi nel segno della marcia con Vittoria Giordani (Us Quercia Trentingrana) in predicato di ben figurare nei 10.000 metri juniores, con l'attenzione che si sposterà quindi sulla pedana dell'alto dove Stefano Ramus (Atletica Valli di Non e Sole) e Simone Fedel (Us Quercia Trentingrana) cercheranno di meritare un posto nella finale under 20 prevista per la domenica mattina, con il noneso tra i papabili per un gradino del podio. E se all'ora di pranzo i velocisti affronteranno le batterie dei 200 metri (con serie possibilità di una finale juniores per metà targata TN), nel pomeriggio Marta Ronconi (Us Quercia Trentingrana) affronterà la sfida dell'asta under 23 che potrebbe condurla nuovamente sul trono tricolore. Ultimo atto di giornata, i 3000 siepi juniores, con Linda Palumbo (Atletica Clarina) che punterà al bersaglio grosso.

Domenica mattina, la chiosa spetterà ancora agli sprinter per la finale dei 200 metri e ai saltatori in alto, ma anche ai 1500 metri con Lorenzo Pilati (Atletica Valli di Non e Sole) osservato speciale nella sfida under 23; assenti per infortunio la campionessa italiana uscente nell'alto junior Pamela Croce ed il polivalente Lorenzo Naidon.

 

DIRETTA STREAMING - Le tre giornate della rassegna tricolore di Agropoli saranno trasmesse in diretta streaming su atletica.tv

 

Iscritti e Risultati

Programma Orario



Condividi con
Seguici su: