Agli Europei di Helsinki La Rosa 11 nei 5000 e Schembri in finale nel triplo




 

Nei Campionati Europei di Helsinki, di cui oggi ci sarà la terza giornata, vedono in gara 6 atleti tesserati in Emilia Romagna. Nelle prime 2 giornate hanno gareggiato Stefano La Rosa (Carabinieri) nella finale dei 5000 metri, Lorenzo Povegliano (Carabinieri) nel martello, Fabrizio Schembri (Carabinieri) nelle qualificazioni del salto triplo e il sammarinese Eugenio Rossi (Olimpus San Marino) nel salto in alto.

Stefano La Rosa ha corso i 5000 metri, dove è stato nel gruppo di testa praticamente fino all’ultimo giro, quando si è scatenata la volata finale, che ha visto vincitore il favorito britannico Mo Farah in 13.29.91 e al 5° posto, a soli 6/100 dalla medaglia di bronzo, l’altro italiano Daniele Meucci. Il grossetano ha concluso all’11° posto con il tempo di 13.41.99, a quasi una ventina di secondi dal suo p.b. di 13.23.58, ottenuto il 20 aprile di quest’anno a Walnut.

Lorenzo Povegliano ha lanciato il martello in qualificazione a 72,47, misura non sufficiente per accedere alla finale (occorreva superare 72,85). Ha ottenuto un solo lancio valido (il secondo) e 2 nulli. Peccato, perché l’accesso alla finale era nelle sue possibilità, visto il personale realizzato quest’anno di 79,08.

Fabrizio Schembri si è qualificato per la finale del triplo in programma sabato alle 18.05. Nei 3 salti di qualificazione ha ottenuto 16,49 (0,0), 16,58 (+1,3) e 16,29 (-2,2). In finale tutto può succedere e il lombardo tra l’altro con il personale di 17,27 ha il 5° accredito fra i 12 finalisti e con lo stagionale di 16,97 il 4°. L’altro italiano Fabrizio Donato, con il personale di 17,60 e lo stagionale di 17,28 è uno dei favoriti della finale.

Eugenio Rossi ha affrontato mercoledì le qualificazioni del salto in alto: ha superato la misura di entrata posta a 2,00 al 3° salto, ma non è riuscito a superare l’asticella a 2,10. Dopo avere disputato i Campionati Europei Juniores a Tallinn lo scorso anno, ora Helsinki è stata un’ulteriore esperienza internazionale. Rossi ha un personale di 2,15 ed è allenato da Giulio Ciotti.

Gli altri italiani in gara ad Helsinki saranno Micol Cattaneo (Carabinieri) nei 100 hs (in prima batteria venerdì 29 giugno alle 8.45, poi eventuali semifinali e finali in programma sabato 30 giugno; Stefano La Rosa dopo i 5000 metri affronterà la finale dei 10000 metri che si disputerà sabato 30 giugno alle ore 20.00; Fabrizio Schembri ha la finale del salto triplo pure sabato 30 giugno alle ore 18.05, mentre Luca Galletti (Carabinieri) è tra i possibili componenti della 4x400 nazionale italiana che disputerà la prima semifinale sabato 30 giugno alle 19.25 (l’eventuale finale si disputerà domenica 1 luglio alle 18.45).

 

Giorgio Rizzoli

 

Le foto sono di Giancarlo Colombo/Fidal



Condividi con
Seguici su: