Adugna vince il Trofeo Città di Martinsicuro

18 Marzo 2018

Tra le donne affermazione di Marcella Mancini. Oltre trecento podisti al via della gara di Km 11,5 


 

La domenica piovosa e poco primaverile dal punto di vista climatico non ha fermato gli oltre trecento podisti che a Martinsicuro, in provincia di Teramo, hanno animato il 17° Trofeo Città di Martinsicuro dell’Adriatico, valevole per il calendario Corrimaster FIDAL Abruzzo. La gara di Km 11,3 è partita dalla frazione Villa Rosa di Martinsicuro, con ritrovo in Piazza Kolbe. L’evento, la cui organizzazione è stata curata dalla società Ricci Sport, ha ospitato anche il Trofeo Regionale di Marcia su strada Cadetti (under 16) e Ragazzi (under 14), che ha così trovato una degna cornice di pubblico, importante per rilanciare l’immagine di una disciplina di grandi tradizioni in Italia come la marcia. Inserita nella stessa gara di Km 11,3 anche un percorso di Km 5 di carattere non competitivo, aperto a tutti. Ha vinto da dominatore l’italo etiope Biniyam Senibeta Adugna, reduce dall’ottimo ventesimo posto conseguito la domenica precedente nella gara internazionale della mezza maratona della Roma Ostia (Km 21,097) con il tempo di 1h 09’11”. A Martinsicuro, Adugna ha staccato tutti, chiudendo l’impegno nel tempo di 36’41”, alla media di 3’13”. Attardato di oltre un minuto è giunto il marocchino classe 1980 Cherkaoui El Makhrout, accreditato in carriera di un discreto personale in mezza maratona di 1h 06’46”, risalente al 2011. Terzo si è classificato Francesco Raia, podista 36enne di Notaresco che negli ultimi due anni si è messo in luce nelle gare regionali su strada. Ha impiegato 38’26”, per un podio poco combattuto dal punto di vista agonistico, con distacchi dell’ordine del minuto anche tra i primi tre, così come per il quarto e il quinto arrivati: Rossano Costantini e Vincenzo Mancini.

La prima delle donne al traguardo è stata la quotata veterana Marcella Mancini (Marà Avis Marathon Ascoli), 46enne ex azzurra di maratona e mezza maratona con primati personali di spessore: 2h 33’16” in maratona (2005) e 1h 13’15” in mezza maratona (2005). La Mancini si è piazzata ventiquattresima in classifica generale in 43’31”, alla media di 3’49” al chilometro.  Staccata di quasi due minuti la seconda donna, Simona Ruggieri (ASA Ascoli), 45^ assoluta in 45’22”, terza Rita Mascitti (Avis San Benedetto del Tronto), 50^ assoluta in 45’44”, quarta Cecilia Capriotti (Ascoli Marathon) 48’13”, quinta la 35enne giuliese Valentina Vanucci (Ricci Sport), la prima delle abruzzesi, 90^ assoluta 48’19”.

Classifica generale: 1° Biniyam Senibeta Adugna (USA Runners Avezzano) 36’41”, 2° Cherkaoui El Makhrout (Runcard) 37’47”, 3° Francesco Raia (Podistica New Castle) 38’26”, 4° Rossano Costantini (Podisti di Nemo) 39’33”, 5° Vincenzo Mancini (Mezzofondo Club Ascoli) 40’45”, 6° Giovanni Ruslan Vercelli (Avis Spinetoli Pagliare) 41’02”, 7° Alberto Luca Mincioni (Podistica Alba Adriatica), 41’19”, 8° Gianpiero Ravicini (Podistica New Castle) 41’22”, 9° Pasqualino Lo Sterzo (Marà Avis Marathon), 10° Umberto D’Agostino (Mistercamp Castel Frentano), 11° Ion Anghel (Podistica Alba Adriatica), 12° Domenico Macrini (GP Montorio), 13° Roberto Sermarini (Mezzofondo Club Ascoli), 14° Matteo Fedozzi (Atletica Fermo), 15° Giuseppe De patre (Podistica New Castle).  



Condividi con
Seguici su: